Fuga ad Achill, l段sola della spiaggia riemersa - Report - NAUTICA REPORT
Report / Fuga ad Achill, l段sola della spiaggia riemersa
Fuga ad Achill, l段sola della spiaggia riemersa

Fuga ad Achill, l段sola della spiaggia riemersa

Una delle localit pi belle e spettacolari d棚rlanda

Sono ben cinque le spiagge Bandiera Blu che adornano la costa della remota Achill Island, sulla famosa Wild Atlantic Way di Irlanda ma, grazie ad una miracolosa spiaggia riemersa, potrebbero presto diventare sei.

 

Infatti, una spiaggia vicina al piccolo villaggio di Dooagh - sulla Achill Island - fu spazzata via 35 anni fa da una serie di violente tempeste che lasciarono, al posto delle sue sabbie dorate, solo una serie di pozze fra le rocce.
 


 

Due anni fa, ad aprile, gli abitanti del luogo sono stati piacevolmente sorpresi nello scoprire che l’Oceano Atlantico aveva misteriosamente restituito tonnellate di sabbia, ripristinando così l’amata spiaggia.

 

Lo straordinario fenomeno è stato attribuito alle alte maree primaverili, ma la buona sorte dell’isola ha catalizzato l’attenzione della stampa internazionale.
 


 

Per il momento, gli isolani si stanno godendo la loro celebre spiaggia, ma la speranza per il futuro è di poterla vedere fregiarsi della Bandiera Blu.

 

Situata al largo della costa della Contea di Mayo, Achill è semplicemente una delle località più belle e spettacolari d’Irlanda.
 

  
 

Maestosa, lambita dall’Oceano Atlantico e scolpita dal vento, riserva tante sorprese. Che la lingua irlandese sia ancora comunemente parlata sull’isola, è una delle sue tante peculiarità.

 

Le incontaminate spiagge dell’isola sono ideali per il surf, per il kayak in mare e per le immersioni subacquee. Emozioni adrenaliniche potranno essere soddisfatte con il rock-climbing, la vela, l’equitazione ed il golf, così come in corroboranti passeggiate, lo jogging, o anche cimentandosi con la bicicletta lungo i 42 km della Great Western Greenway, percorso off-road sul tracciato di una vecchia linea ferroviaria.
 



Una fuga sull’isola può anche essere sinonimo di rilassanti passeggiate o gite in bicicletta lungo sentieri e vicoli tranquilli: un’opportunità piacevole per andare alla scoperta della storia, della cultura e dei meravigliosi paesaggi di Achill.

 

Da sempre Achill è stata inoltre fonte di ispirazione di scrittori ed artisti importanti. Il premio Nobel Heinrich Boll – di origini tedesche - lo scrittore inglese Graham Green ed il famoso paesaggista irlandese Paul Henry, sono fra coloro che hanno fatto dell’isola il loro santuario artistico.
 

  
 

Achill vanta una residenza per artisti ed annualmente, in primavera, propone un fine settimana dedicato a Boll. Atmosfere creative vi aspettano, inoltre, dal 22 al 29 luglio, alla Scoil Acla, una delle più antiche scuole estive di musica tradizionale irlandese.

 

Le tante attrazioni ed i molteplici eventi sportivi organizzati lungo tutto l’arco dell’anno, rendono Achill una delle migliori destinazioni atlantiche.

 

www.irlanda.com/wildatlanticway

 

Ufficio Stampa
Turismo Irlandese
 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Capo Leeuwin, il mistero della ''Leonessa''

La punta pi a sud-ovest dell'Australia

Capo Leeuwin è la punta più a sud-ovest dell'Aust...

Dal blues allo spazio: Alan Lomax, l'uomo che registr il mondo

Con il padre John la grande ricerca culturale del Sud degli Stati Uniti

Tutto il blues nasce e si sviluppa in seguito alla schiavitù...

Lancastria: una tragedia dimenticata

di Tealdo Tealdi

Lancastria. Nessuno ricorda questa nave da crociera varata nel 1922...

La mania dei tulipani

Dal 1636 i bulbi di tulipano vennero scambiati in borsa

La storia del tulipano affonda le radici non in Olanda, bensì...

Violet Costance Jessop: quando si dice aver fortuna

di Fabrizio Fattori

Avere la fortuna dalla propria parte, averne ripetuta certezza, sap...
Turismo e ormeggi
Costa degli Infreschi e della Masseta (SA)
Viaggio in uno degli ultimi paradisi d'Italia
Siamo sulla costa che va dalla Torre dello Zancale (Marina di Camerota) a Scario nel Golfo di Policastro.   Macchia mediterranea, oliveti, vigneti, il tutto lambito da un mare che, secondo gli orari, assume gradazioni di verde diverse
Fonte: hermes.campania.it e Nautica Report
Titolo del: 30/05/2020 07:05

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI