Anna Maria Verzino, il mare dentro - Report - NAUTICA REPORT
Report / Anna Maria Verzino, il mare dentro
Anna Maria Verzino, il mare dentro

Anna Maria Verzino, il mare dentro

di Fabrizio Fattori

Ancora oggi il mare dispensa i suoi doni, sempre più rarefatti, ad un gran numero di persone ad esso legate da pratiche millenarie.

 

Un lavoro faticoso, non privo di pericoli, che vede pescatori uscire quotidianamente, anche su improbabili imbarcazioni e con ogni tempo, con la speranza di ritrarre le reti piene di pesce con cui vivere dignitosamente. Certo questa visione romantica tende a scomparire, superata da tecniche di pesca sempre più sofisticate ed invadenti, in parte responsabili dell’impoverimento delle sue risorse.

 

Ma alcuni porticcioli lungo le coste del mediterraneo conservano realtà ferme nel tempo, dove pescare è ancora una pratica ancestrale replicata quotidianamente per l’intera vita, in un confronto diretto con il mare e con il solo utilizzo di strumenti semplici e sapienti al tempo stesso.
 


 

Anna Maria Verzino - Foto da rep.repubblica.it

 

Casalbordino, non lontano da Chieti, vede “Gloria” in secca sui ciottoli e la sabbia la barca di Anna Maria, “pescatrice” che concentra nella sua esperienza una vita di profonde emozioni fatte, non solo, di pesche fortunate ma di colori, di suoni e di sensazioni di sconfinata libertà, iniziata a cinque anni e protratta ben oltre l’età di un meritato riposo.

 

A ottantaquattro anni Anna Maria ancora affronta il mare, spesso in solitaria avventura, in cerca non tanto di economie con cui contribuire alla vita familiare, ma, oggi più che in passato, alla ricerca di quell’appagamento esistenziale che ha caratterizzato tutta la sua vita. Un’esistenza che si riverbera sul suo volto intenso, plasmato dalla salsedine e ambrato dal sole dove il suo sguardo cristallino diviene ancor più luminoso, reso vivace dalla gioia di condurre una vita amata.

 

Impossibile staccarsi da questa radicata, necessaria abitudine, alternata esclusivamente con la cura delle reti che mantiene in efficienza, con la medesima sapiente abilità che la porta a gettare le reti o le nasse nei punti più proficui solo a lei noti.

 

Consuetudine di “pescatrice” conquistata con sacrificio e determinazione anche di fronte allo scetticismo di “uomini” di mare, più propensi a vederla a casa in attesa ansiosa del proprio “marinaio”, secondo uno stereotipo forse non del tutto scomparso.

 

Lei, tra le prime donne in Italia ad avere l’ambito riconoscimento ufficiale e la relativa patente nautica, che ancora non rinuncia all’intimo piacere di riscoprire gli infiniti colori che il cielo e l’acqua assumono nei primi chiarori dell’alba tra lo sciabordio dello scafo e lo scivolare in mare della rete.

 

Fabrizio Fattori

 

Foto in copertina tratta da rep.repubblica.it

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Viaggio in Vietnam e Cambogia - Lam-Son: una bottega per marinai

di Fabrizio Fattori

Forse appare, oggi, tramontata l’immagine del vecchio marinai...

I fari d'Irlanda: che spettacolo!

Dieci fra i pi belli dell'isola

I fari hanno sempre affascinato l’immaginario collettivo. Tra...

Frank Cabot Paine, uno dei ''Grandi'' della Coppa America

Frank Cabot Paine nacque il 9 luglio 1890 a Boston, Massachusetts, figlio del...

Clipper Stad Amsterdam, 1997: una scuola di vita

Fedele ricostruzione storica di un clipper del XIX secolo

Costruito nel 1997 su commissione del Gruppo Randstad e la citt&agr...

Un pasticciere in India

di Fabrizio Fattori

Ricordare Federico Peliti (1844 - 1914 ) per questa sua attivit&agr...
Turismo e ormeggi
Isole Borromee - Lago Maggiore (VCO)
L'arcipelago delle Isole Borromee è situato nel medio lago Maggiore, a occidente, nel braccio di lago chiamato golfo Borromeo che vede affacciate e contrapposte Stresa e Pallanza.   L'arcipelago si compone di tre isole,
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 23/02/2020 07:18

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI