Yamaha a fianco della Croce Rossa Italiana - News - NAUTICA REPORT
News / Yamaha a fianco della Croce Rossa Italiana
Yamaha a fianco della Croce Rossa Italiana

Yamaha a fianco della Croce Rossa Italiana

La nuova idroambulanza in dotazione al Comitato di Pesaro, inaugurata oggi, è infatti motorizzata con due potenti e affidabili F250 cavalli.

 

Accanto a questo importante mezzo di soccorso acquatico, anche una Waverunner Yamaha, fondamentale mezzo per la tempestiva assistenza in mare.

 

È stata inaugurata in mattinata, alla presenza delle autorità civili e militari e degli sponsor la nuova idroambulanza in dotazione al Comitato di Pesaro di Croce Rossa Italiana.
 

 
 

La Waverunner Yamaha

 

Croce Rossa Italiana da sempre opera per la salvaguardia della vita umana, in ogni condizione e in ogni contesto. Non fa eccezione l’ambiente acquatico, in ogni sua forma, dove CRI ha sviluppato negli anni un nucleo di operatori polivalenti di salvataggio in acqua, (O.P.S.A.)  specializzati per l’intervento in ambiente acquatico. 

 

Accanto alla Croce Rossa in questo progetto, la divisione Marine di Yamaha Motor – azienda leader a livello globale nella produzione di motori fuoribordo dedicati alla nautica da diporto – che ha fornito una coppia di motori fuoribordo F250D da 250 cavalli per l’idroambulanza e una Waverunner VXR per garantire un soccorso più flessibile ed efficiente.

 

Yamaha si contraddistingue per l’estrema affidabilità della propria line-up di prodotti, che rientrano tra le prime scelte degli operatori di settore che necessitano di solidità e durata nel tempo, assistenza qualificata e veloce e l’affidabilità di avere dei mezzi che risolvano i problemi assicurando prestazioni di livello superiore.

 

Il nuovo natante, contribuirà a rafforzare l’impegno di Croce Rossa Italiana per la tutela della sicurezza in mare.

 

L’idroambulanza è infatti equipaggiata con attrezzature adeguate ad ogni genere di intervento e pratiche di primo soccorso e soccorso avanzato: un mezzo versatile, dalle alte prestazioni, sviluppato per queste esigenze e studiato per affrontare mari formati in maniera importante.

 

“Il progetto dell’idroambulanza ci ha visti impegnati per diversi anni, tra la fase progettuale e quella realizzativa. Ora finalmente, grazie alla generosità di aziende e privati del territorio, la collaborazione di Enti e Istituzioni, il grande impegno dei nostri volontari, siamo giunti a questo importante traguardo.” ha commentato Antonio Brancadori, Presidente del Comitato di Pesaro.

 

Da subito operativo, il natante presterà servizio sulla costa di Pesaro, sempre in sinergia e sotto il coordinamento della Guardia Costiera.

 

Press Office Sculati & Partners

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

America's Cup - It's’ getting real on the Waitemata Harbour

It’s getting real on the Waitemata Harbour and even though it’s the mid...

Circolo Vela Torbole: tutte le attività di mezza estate

- Circolo Vela Torbole e le sue molteplici attività di mezza estate   ...

IV International Hannibal Classic: aperte le iscrizioni alle vele d’epoca a Monfalcone

In regata anche i mitici Arpège

Aperte ufficialmente le iscrizioni alla IV edizione dell’Inte...

Camper & Nicholsons announces the sale of Aquarius, an Azimut 103 S

Camper & Nicholsons announce their appointment as Central Agent for the sale of...

Ranieri International - Varato il nuovo Cayman 26.0 Sport

La Ranieri International per la prossima stagione commerciale oltre il Cayman 28.0 Exec...
Turismo e ormeggi
Viareggio Porto 2020: la porta dal mare della ''Regina di Versilia''
Da agosto 2019, iCare, società in “house providing” del Comune di Viareggio, gestisce l’Approdo Turistico La Madonnina e le banchine Ceina e Antonini.   L’Approdo è collocato nel cuore del distret
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 12/08/2020 07:00

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI