Salone Nautico Venezia: all'Arsenale i sistemi Ibrido ed Elettrico di Transfluid S.p.A. - News - NAUTICA REPORT
News / Salone Nautico Venezia: all'Arsenale i sistemi Ibrido ed Elettric...
Salone Nautico Venezia: all'Arsenale i sistemi Ibrido ed Elettrico di Transfluid S.p.A.

Salone Nautico Venezia: all'Arsenale i sistemi Ibrido ed Elettrico di Transfluid S.p.A.

Transfluid sarà presente al Salone Nautico di Venezia (29/05-6/06) con le barche dimostrative, che consentiranno di effettuare prove in acqua dei suoi sistemi di propulsione ibrida ed elettrica.

 

Dal 1957 nel settore delle trasmissioni di potenza, grazie alla tecnologia e qualità dei propri prodotti e la recente produzione di motori elettrici sincroni a magneti permanenti, oggi Transfluid è in grado di fornire sia il complesso Sistema di Propulsione Ibrido che quello Puro Elettrico, entrambi costituiti interamente da componenti di produzione interna, inclusi i cablaggi che li collegano in una rete proprietaria gestita dal proprio software ed unità di controllo.

 

 

Watertaxi a Rotterdam

 

Il sistema Ibrido può essere montato sia su imbarcazioni nuove o esistenti; il modulo si installa tra il motore a combustione interna e la trasmissione, con le macchine elettriche montate in parallalo all’asse di propulsione, in uno spazio decisamente contenuto e conforme allo standard SAE.

 

Transfluid ha già installato con successo i propri sistemi su varie tipologie di imbarcazioni sia da diporto che da lavoro, alcune delle quali presenti al Salone Nautico (taxi, mototopo,motovedetta dei Carabinieri).

 

 


 

Motovedetta C.C.

 

I moduli ibridi, i motori elettrici e le batterie hanno ottenuto il Type Approval DNV-GL.

 

Il sistema ibrido TRANSFLUID è in grado di soddisfare le esigenze della maggior parte dei cantieri che operano nella nautica da diporto e da lavoro, consentendo agli armatori di programmare una navigazione ecologica, silenziosa e con riduzione dei costi, caratteristiche estendibili anche all’operatività dei mezzi da lavoro come ad esempio il carico e scarico, il trasporto passeggeri, la pesca etc.

 

  

 

La propulsione ibrida, oltre alla navigazione in elettrico o in endotermico, permette di scegliere ulteriori funzioni:

  • Modalità “booster”: somma la potenza erogata dal motore elettrico alla potenza del motore endotermico, cosi da avere una maggior spinta nei transitori; inoltre è possibile ridurre la taglia del motore endotermico, riducendone il peso, il costo ed i consumi.
  • Modalità “generazione”: ricarica le batterie durante la navigazione con motore endotermico;

L’alimentazione del motore elettrico è affidata ad un banco di batterie al Litio (LiFePO4) ad alto rendimento.

 

 


 

Ibrido marino

 

Transfluid produce i motori elettrici sincroni amagneti permanente con raffreddamento ad aria o a liquido. La macchina elettrica è controllata da un Inverter che le consente di lavorare sia come motore che come generatore, trovando ampia applicazione in imbarcazioni sia da lavoro che da diporto, soluzione ecosostenibile e senza rumore per tutte le barche sia nuove che esistenti.

 

Grazie ad una capillare organizzazione internazionale di post vendita, assicuriamo la qualità dei nostri prodotti attraverso controlli mirati ed interventi in loco di personale altamente qualificato.

 

www.transfluid.eu

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Vela: Guidi sale a bordo di un Class 40 con Andrea Fantini per il progetto ''nodoXnodo''

Prevista la partecipazione a una serie di regate e collaborazione sui prodotti. &nb...

Azimut Yachts vara la seconda unità di Azimut Grande Trideck

Mercoledì 16 giugno Azimut Yachts ha varato la seconda unità dello yacht ...

Dal 24 al 27 giugno Marciana Marina diventa il Villaggio della Vela

Dal 24 al 27 giugno Marciana Marina, l'affascinante borgo dell...

Vendée Globe - Vision 2024

Almost 6 months after the first skippers crossed the Vendée Globe finish line al...

Circolo Surf Torbole: iniziati i Mondiali IFCA Slalom giovanili

- Ottimo inizio azzurro ai Mondiali Slalom giovanili in programma al Circolo Surf Torbo...
Turismo e ormeggi
Area marina protetta di Capo Caccia - Isola Piana (SS)
Siamo nella costa ovest, vicino ad Alghero, nell’ampia insenatura di Porto Conte, che va dalla rocciosa penisola di Capo Caccia, sino a Capo Galera, di fronte ci sono le isole Piana e Foradada.    I fondali sono ricchi di c
Fonte: Nur on-line e Nautica Report
Titolo del: 21/06/2021 06:30

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI