Museo Nazionale dell’Antartide di Trieste: il Navigatore Esploratore Antartico Comandante Giovanni Ajmone-Cat - News - NAUTICA REPORT
News / Museo Nazionale dell’Antartide di Trieste: il Navigatore Esplorat...
Museo Nazionale dell’Antartide di Trieste: il Navigatore Esploratore Antartico Comandante Giovanni Ajmone-Cat

Museo Nazionale dell’Antartide di Trieste: il Navigatore Esploratore Antartico Comandante Giovanni Ajmone-Cat

A Trieste al Museo Nazionale dell’Antartide, il 6 dicembre 2019, inaugurata la nuova sala espositiva dedicata al navigatore Italiano Esploratore Comandante Giovanni AJMONE-CAT.

 

Giovanni AJMONE CAT attraverso i suoi viaggi fù il primo Italiano a portare il Tricolore in Antartide a bordo del suo bastimento con armo a vela latina San Giuseppe Due partendo da Anzio.
 


 

La Signora Rita AJMONE-CAT sorella del Comandante ha  inaugurato la nuova sala tagliando il nastro Tricolore, alla presenza dell’autorità civili e militari. 

 

Presenti  il Direttore Marittimo del porto di Trieste Contrammiraglio Luca SANCILLO, L’Ammiraglio Francesco LORIGA, a rappresentare il Sindaco di Trieste il Presidente del Consiglio Comunale Dott. Francesco Panteca, il Presidente Dell’Associazione Pungolo Club di Anzio Andrea CAFA’ che ha curato in questi ultimi sei anni la divulgazione delle imprese polari del Comandante e del suo Veliero e realizzando il piccolo Museo della Marineria di Anzio a lui dedicato e i due marinai che parteciparono ai due viaggi Antartici: Franco ZARATTINI al primo viaggio Mario CAMILLI al secondo.
 

 

 

Il Museo Nazionale dell’Antartide di Trieste ha eseguito un particolare ed eccellente lavoro di restauro e di allestimento per la sala dedicata all’epico Navigatore Polare con i preziosi cimeli che furono fino al 2011 custoditi ad Anzio nel Museo realizzato dallo stesso Comandante. 

 

Alla scomparsa del Comandante, l'erede, la sorella Rita AJMONE-CAT per volontà del fratello, nel 2011 donò alla Marina Militare il Museo e  il Veliero San Giuseppe Due. 
 

  
 

L'Ammiraglio Francesco LORIGA al tempo direttore dell'ufficio storico  si occupò con esemplare impegno per il  passaggio di donazione della storica unità e tutta la raccolta dei cimeli  che per mancanza di spazi adeguati fu devoluta al Museo Nazionale dell’Antartide di Trieste

 

Un team di professionisti del museo ha lavorato con notevole impegno e passione alla realizzazione della nuova ala espositiva:  il vice Direttore Gianguido SALVI, il primo Direttore del Museo dal 2008 Prof Antonio BRAMBATI, i Professori Nevio PUGLIESI e Giorgio FONTOLAN direttori dal 2009 al 2016 che avviarono il nuovo progetto dell’ala espositiva e la Dott.ssa Ioanna  Protosalpi curatore della sede espositiva e della sala dedicata.
 


 

Lo storico Veliero è stato trasferito da Anzio all’arsenale della Marina Militare di La Spezia nel 2016, oggi  è custodito in attesa  del  restauro museale attraverso un recente progetto realizzato dalle Università di Genova e La Spezia con la supervisione della Marina Militare all’interno del Museo Tecnico Navale.

 

Oggi nel cinquantenario del primo viaggio polare del Comandante AJMONE-CAT si chiude un’importante riconoscimento all’epico Navigatore ed Esploratore che con i suoi viaggi  ha rappresentato l’Italia in Antartide.

 

Andrea Cafà

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

I Cantieri Codecasa al lavoro sulla Costruzione C127

Varo previsto per la primavera 2023 per la Costruzione C127, una delle p...

Certificazione ''MaRINA Excellence'' per Porto Mirabello

Porto Mirabello, il marina di La Spezia, ha ottenuto per primo la notazione “Luxu...

Ranieri International annuncia altre due novità 2021: Cayman 23.0 Sport e Cayman 26.0 Sport

Le sorprese della Ranieri International per la stagione 2020-2021 non sono finite. Infa...

Palumbo Superyachts Refit Marsiglia investe in un nuovo pacchetto sconti anti Covid-19

Palumbo Superyachts Refit Marsiglia, nell’ottica di incentivare la ripresa delle ...

Nasce il Campionato Offshore Alto Adriatico 2020. L’unione fa la forza, anche nella vela

- Tre circoli, quattro regate, un nuovo Campionato - In un periodo complicato la...
Turismo e ormeggi
Marina d’Arechi, qualità di servizi, natura, arte e grande architettura
Marina d’Arechi, il nuovo porto turistico di Salerno, è il regno dell'eccellenza. Eccellenza naturale perchè incastonato nel golfo della Costiera Amalfitana, uno dei 50 siti italiani inseriti nella World
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 04/08/2020 07:00

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI