Guardia Costiera: nuove disposizioni sull'addestramento degli equipaggi delle navi da trasporto - News - NAUTICA REPORT
News / Guardia Costiera: nuove disposizioni sull'addestramento degli equ...
Guardia Costiera: nuove disposizioni sull'addestramento degli equipaggi delle navi da trasporto

Guardia Costiera: nuove disposizioni sull'addestramento degli equipaggi delle navi da trasporto

Sicurezza della navigazione: nuove disposizioni della Guardia Costiera sull'addestramento degli equipaggi delle navi che continuano ad assicurare i trasporti via mare.

 

L’attuale situazione di emergenza legata al nCov-19 che sta vivendo l’intero Paese, ha comportato, fra le tante conseguenze, anche la sospensione, su tutto il territorio nazionale, delle attività svolte dai centri di formazione e addestramento, autorizzati dal Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto, allo svolgimento dei corsi di formazione per il personale marittimo.

 

Ciò ha determinato l’impossibilità di provvedere alla frequenza dei corsi di aggiornamento richiesti per la convalida delle certificazioni necessarie per mantenere gli elevati standard di sicurezza degli equipaggi delle navi che continuano ad assicurare i trasporti via mare, quali i corsi Antincendio Base ed Avanzato (D.D. 2 maggio 2017),  Sopravvivenza e Salvataggio (D.D. 2 maggio 2017), M.A.M.S. (D.D. 25 ottobre 2016), M.A.B.E.V. (D.D. 25 ottobre 2016).

 

Il Comando generale delle Capitanerie di porto, nella consapevolezza dell’obbligo di frequenza dei sopra citati corsi per il rinnovo della certificazione di cui al Capitolo VI della Convenzione STCW e attesa l’impossibilità di procedere autonomamente alla proroga dei certificati di addestramento, ha avviato le necessarie interlocuzioni con l’Organizzazione Marittima Internazionale (IMO) per una possibile soluzione globale ed armonizzata concretizzatasi con l‘emissione della Circular letter No. 4204/Add. 5 in data 17 marzo 2020.

 

Tale risultato permette di poter estendere la certificazione sopra richiamata con apposito provvedimento, di imminente pubblicazione da parte del Comando generale, confermando il ruolo di assoluto riferimento che la Guardia Costiera italiana ha assunto negli anni a livello internazionale nell’ambito della sicurezza della navigazione.

 

Questi provvedimenti seguono quelli emanati nei giorni scorsi finalizzati alla semplificazione ma sempre nel rispetto dell’obbiettivo finale che resta quello della sicurezza della navigazione, della regolarità del trasporto marittimo, nonché della tutela della salute del personale navigante.

 

www.guardiacostiera.gov.it

 

Ufficio Stampa Guardia Costiera

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Confindustria Nautica: nuove date per la 60ma edizione del Salone Nautico di Genova

Genova, 9 aprile 2020: Il Consiglio di Presidenza di Confindustria Nautica e ...

Custom Line Navetta 30: benvenuti in una nuova dimensione di design

- L’attesissimo Custom Line Navetta 30 è il primo progetto firmato negli i...

New Vicem 67 Cruiser designed for the modern cruising yachtsman

- Hull No. 1 features solid cold-molded construction, West System epoxy  ...

Da solide fondamenta nasce Antonini Navi

Il Gruppo Antonini rafforza la sua presenza nel settore della nautica fondando il march...

MSC - Oceani in salute entro il 2050 solo con una pesca sostenibile

In occasione della pubblicazione della ricerca “Rebuilding marine life&rdquo...
Turismo e ormeggi
Piombino (LI)
Piombino è un comune in provincia di Livorno in Toscana.   Centro principale della val di Cornia e principale polo dell'industria siderurgica in Toscana, è il secondo porto della Toscana dopo quello di Livorno.
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 09/04/2020 07:50

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI