Columbus 40 Crossover: la nuova nuova gamma disegnata da Sergio Cutolo (Hydro Tec) - News - NAUTICA REPORT
News / Columbus 40 Crossover: la nuova nuova gamma disegnata da Sergio C...
Columbus 40 Crossover: la nuova nuova gamma disegnata da Sergio Cutolo (Hydro Tec)

Columbus 40 Crossover: la nuova nuova gamma disegnata da Sergio Cutolo (Hydro Tec)

Il Columbus 40 Crossover è il modello più piccolo della nuova nuova gamma del cantiere disegnata da Sergio Cutolo (Hydro Tec) che include anche un 50 metri ed un 57 metri.

 

Questo modello nasce dalla necessità di ospitare su yacht di dimensioni compatte, tender di dimensioni paragonabili a quelli di yacht di dimensioni molto maggiori e, nello stesso tempo, adeguarsi ad un nuovo stile di vita che fa della barca un’isola privata su cui concentrare tutte le attività della vacanza.

 

 

La linea esterna è caratterizzata da forme moderne e muscolari, con una prevalenza di superfici tese ed angolate con la tipica concentrazione di volumi nella zona prodiera, tipica dei Crossover, ma ulteriormente accentuata per lasciare spazio al tender. Lo scafo è del tipo dislocante, con prua a bulbo e sezioni poppiere piatte ed avviate. La costruzione è in acciaio con sovrastrutture in lega leggera.

 

Il 40 Crossover, ad esempio, può ospitare in coperta tender fino a 8 metri di lunghezza e 2,5 tonnellate di peso, oltre a tutta una serie di “giocattoli” che sono normalmente in dotazione a yacht di questo tipo.

 

Lo spazio liberato dal tender, che viene abitualmente trainato, resta completamente libero grazie alla gru a scomparsa installata nella zona poppiera dell’upper deck.

 

  

 

La zona di poppa ospita una piscina con copertura scorrevole automatica ed una grande piattaforma da bagno che diventano la zona ideale per affacciarsi al mare. Le falchette laterali sono completamente abbattibili e creano una enorme area beach club che può essere configurata in funzione delle necessità del momento.

 

Il Sun Deck è destinato alla vita sociale e si caratterizza con una zona prendisole, verso poppa, e di una zona relax con un divano rivolto verso prua.

 

Nel mezzo, coperta dall’hard top, troviamo la zona pranzo/cocktail esterna, con un grande bar sul lato dritto e un tavolo da pranzo a sinistra. L’hard top ospita un caratteristico “crow’s nest” da cui si può godere di una visuale a 360 gradi.

 

  

 

Le due aree sociali, il salone di coperta e la sky lounge, sono state studiate in modo da diventare, rispettivamente, il salone principale e l’area pranzo/cena formale. In particolare, la sala da pranzo posizionata nell’upper deck, si sviluppa a tutta larghezza e si apre a murata creando una loggia a sbalzo sull’oceano.

 

La suite armatoriale è tradizionalmente disposta verso prua, sul main deck, mentre le quattro cabine ospiti sono disposte sottocoperta nella zona centrale dello scafo.

 

Una galleria, situata nel doppio fondo, collega la sala macchine alla zona equipaggio, oltre a consentire il passaggio delle linee principali degli impianti e l’ispezione degli apparati e dei serbatoi combustibile.

 

  

 

La propulsione è affidata a due Caterpillar C 32 da 970 kW ciascuno che consentono una velocità massima superiore ai 14,5 nodi ed una autonomia di oltre 4.000 miglia alla velocità economica grazie a serbatoi della capacità di circa 60 m3.

 

Due dissalatori, di circa 8,6 m3/giorno, alimentano i serbatoi acqua dolce che hanno una capacità totale di circa 10 m3.

 

Lo yacht è dotato di due coppie di stabilizzatori con funzionalità under way e zero speed.
 

  

 

Columbus Yacht

 

Palumbo Superyachts fu istituito nel 2008 con la nascita di Columbus Yachts e nel 2011 varò il suo primo superyacht di 54 metri, emblematicamente battezzato Prima. Ad inizio 2019 il cantiere ha varato la nuova ammiraglia Columbus Classic 80 metri M/Y Dragon che si aggiunge alla flotta di fuori classe del brand Columbus quali: il pluripremiato Sport Hybrid 40 MY Divine, il 57 metri MY Taiba ed il 40 metri MY Eleonora III. La gamma Columbus include tre diverse linee: Sport, Classic ed Explorer.


Attualmente, Palumbo Superyachts comprende un ufficio di rappresentanza a Monaco ed una rete logistica di cinque cantieri navali nel Mediterraneo (Ancona, Malta, Marsiglia, Napoli e Savona) che operano con cinque marchi di fama mondiale: ISA Yachts, Columbus Yachts, Mondomarine, Extra Yachts e Palumbo SY Refit

 

Palumbo Superyachts Press Office

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Imponibile IVA su leasing e noleggi nautici: l’Agenzia delle Entrate chiarisce il nuovo regime di calcolo

È stato pubblicato ieri il Provvedimento Direttoriale del...

Palermo diventa il primo porto italiano vetrina dell’archeologia e della cultura

Prima pietra per la realizzazione di un parco urbano con un lago, un auditorium e un pa...

Young Azzurra, confermati altri due membri del team dopo gli allenamenti a Porto Cervo

Porto Cervo, 30 ottobre 2020. Young Azzurra, il team Under 25 di vela foiling dello Yac...

Svelato il 43wallytender: veloce, divertente, esclusivo

Veloce, divertente, esclusivo. Il 43wallytender introduce l’inedito design con po...

Motonautica: grandi risultati dei veneziani alla 71^ Centomiglia del Lario

Si è concluso domenica l'ultimo weekend della motonautica con la 7...
Turismo e ormeggi
Porto Empedocle (AG)
Nata come zona portuale dell'antica Girgenti, oggi Agrigento, con il nome di Marina di Girgenti, dal XV secolo era il luogo di commercio dei cereali di tutta la zona.   Tra il 1549 e 1554 per ordine del viceré Vega venne r
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 30/10/2020 07:25

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI