B&G a bordo per l'ultima spedizione dell'imbarcazione Barba nell'Artico - News - NAUTICA REPORT
News / B&G a bordo per l'ultima spedizione dell'imbarcazione Barba nell...
B&G a bordo per l'ultima spedizione dell'imbarcazione Barba nell'Artico

B&G a bordo per l'ultima spedizione dell'imbarcazione Barba nell'Artico

Il biologo marino Andreas B. Heide sarà a capo di una nuova spedizione volta a studiare l'ecosistema polare artico.

 

Southampton, Regno Unito - B&G®, il principale produttore mondiale di elettronica per la vela è di nuovo a bordo dell'imbarcazione Barba, per una spedizione a scopo di ricerca di sei mesi e 3.000 miglia nell'Artico, diretta nelle isole norvegesi di Svalbard e Jan Mayen. Il nome ufficiale della spedizione è Arctic Sense 2021 e questo è il quarto anno in cui B&G fornisce supporto tecnico ed elettronico alle spedizioni oceaniche condotte dal biologo marino ed ex subacqueo della Marina Andreas B. Heide.

 

 

"B&G accompagna ormai da diversi anni Andreas e l'equipaggio di Barba e noi sosteniamo pienamente le straordinarie e approfondite ricerche di cui si sta occupando insieme al suo team", ha dichiarato Simon Conder, Global Head of Brand, B&G. "Con l'aggiunta di un nuovo radar B&G Zeus 3S e Halo 20+ a questa spedizione, oltre alla già completa suite di strumenti elettronici B&G a bordo, Heide sarà completamente attrezzato per affrontare alcune delle condizioni più estreme".

 

Heide e il suo team sono stati voci di spicco per la conservazione marina e nella ricerca nell'Artico sin dall'inizio del programma Barba oltre un decennio fa, con particolare attenzione allo studio delle popolazioni di balene dell'Artico e alla misurazione degli impatti sul riscaldamento globale e dell'inquinamento del mare dovuto alla plastica. Nelle spedizioni passate hanno fatto rotta in Groenlandia, Jan Mayen, Svalbard e Islanda.

 

  

 

"Quest'ultima spedizione Arctic Sense ha tre obiettivi: la ricerca, l'identificazione delle balene e la formazione dei giovani. Sarà suddivisa in quattro tappe principali, tra cui la costa norvegese, Svalbard in estate, Jan Mayen per poi approdare alla fine del viaggio a Londra", ha affermato Heide. "Avere B&G a bordo non solo rende possibile questa spedizione, ma ci offre anche la sicurezza di percorrere più miglia e approfondire maggiormente le nostre ricerche, sapendo che a guidarci ci saranno le attrezzature più affidabili e precise di sempre".

 

Barba è un Jeanneau Sun Fast di 37 piedi riattato che Heide utilizza dal 2012. Grazie al suo scafo lineare e non intrusivo adatto a studiare le balene, Barba offre incontri ravvicinati con la fauna selvatica con il minimo disturbo per la natura.

 

 

 

 

"Speriamo che tutti seguiranno Andreas e il suo team lungo la rotta di questa spedizione", ha aggiunto Conder. "Le storie di Andreas sui nostri fragili ecosistemi e sui maestosi mammiferi come le balene artiche, aiutano tutti noi a capire meglio cosa accade negli ambienti in cui tutti amiamo navigare e a riconoscere ciò che possiamo fare per proteggerli per le generazioni future".

 

Heide e la sua barca a vela Barba sono partiti il 1° giugno da Stavanger e stanno trascorrendo giugno navigando verso nord. Luglio e agosto li trascorreranno a Svalbard, circumnavigando l'arcipelago prima di dirigersi verso la piccola isola di Jan Mayen senza abitanti permanenti. La spedizione si concluderà a Londra alla fine dell'autunno.

 

www.bandg.com

 

B&G

 

Il brand B&G è interamente dedicato alla passione per la vela e alle esigenze dei velisti, che si tratti di croceristi, racer o professionisti. Il brand è di proprietà di Navico®, AS. Navico è attualmente una delle più grandi aziende di elettronica nautica al mondo ed è casa madre dei marchi: Lowrance®, Simrad®, B&G® e C-MAP®. Navico conta circa 1.500 dipendenti nel mondo e vanta una rete di distribuzione che si estende in oltre 100 Paesi.

 

www.navico.com

 

Press Office Sculati & Partners

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Vela: Italia e Israele dominano agli iQFOiL Junior & Youth World Championships

Nella seconda giornata disputate tre prove con vento leggero e percorsi Course e Slalom...

Circolo Vela Arco: ai mondiali giovanili ILCA 6 sul Garda Trentino Mattia Cesana avanza

- Qualifiche concluse ai Mondiali ILCA 6 giovanili in corso sul Garda Trentino; da oggi...

Giancarlo Pedote presenta il co-skipper per il programma di regate 2021: Martin Le Pape benvenuto a bordo

Senza fiducia reciproca, senza una visione comune, non si raggiungono performance e ris...

CLB72 goes from strength to strength as CL Yachts completes the seventh unit

Created for families who are adventurous at heart, CLB72 was first launched in 2019 and...

ECO2boats builds world's first circular speedboat with 100% natural fibers

Lievegem, July 28, 2021 - The Belgian start-up ECO2boats is building the world's fi...
Turismo e ormeggi
Porto Cesareo (LE) - Un porto naturale nella costa salentina
Porto Cesareo grazie al suo "Porto naturale" che si affaccia sull'Isola Grande, detta anche Isola dei Conigli è uno dei più bei posti della costa salentina.   Essa dista solo 500 m dalla costa ed è
Fonte: parks.it e Nautica Report
Titolo del: 29/07/2021 07:40

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI