Baglietto consegna il motoryacht Severin's di 55 metri - News - NAUTICA REPORT
News / Baglietto consegna il motoryacht Severin's di 55 metri
Baglietto consegna il motoryacht Severin's di 55 metri

Baglietto consegna il motoryacht Severin's di 55 metri

La Spezia, 21 Gennaio 2020 - Baglietto è lieta di annunciare la consegna avvenuta oggi della costruzione #10225 MY Severin*s al suo Armatore venuto appositamente per celebrare il momento. L’imbarcazione navigherà presto verso la Costa Azzurra.

 

About M/Y SEVERIN*S

 

Il nuovo 55m fa parte della piattaforma tradizionale di Baglietto (la T-Line). Le linee morbide e filanti, come pure le falchette ribassate e le prese d’aria laterali, sono quelle ben riconoscibili di Baglietto firmato Francesco Paszkowski Design che, con l’arch. Margherita Casprini, ne ha curato anche gli interni dal gusto caldo ed accogliente e al tempo stesso elegante e raffinato.

 

Il layout ha richiesto uno sviluppo molto particolare nato dalla collaborazione tra il Cliente, il cantiere e Francesco Paszkowski Design, e prevede 6 cabine, rendendo la barca perfetta anche per un eventuale utilizzo per charter.

 

Una zona conversazione con divani custom made a U accoglie l’ospite a poppa del ponte principale. Una vetrata trasparente si apre su un piacevole spazio interno/esterno in teck, allestito con un eclettico mobile bar in ottone e specchi, che accompagna l’ospite nel salone principale arredato con loose furniture Minotti sui colori caldi del sabbia, ecru e antracite con finiture in pelle e bronzo. Un enorme tavolo da pranzo rotondo in legno di quercia laccata e top in specchio bronzato domina la scena centrale di questo spazio, segnato dal marmo del pavimento che interrompe il perimetro in soffice moquette chiara. Alle spalle un grande artwall in stile moderno funge da parete divisoria e arricchisce il contesto. Nella lobby centrale un ascensore panoramico in cristallo e marmo collega i tre ponti interni. La zona di prua è interamente dedicata alla famiglia, dominata dalla suite armatoriale di 70mq, con letto centrale, cabina armadio ed ufficio separato al quale si accede sia dalla cabina che dal corridoio. I richiami in resina bronzata picchettata dei testaletto ben si armonizzano con i toni caldi del nabuk e della pelle color ghiaccio della chaise longue e dei puff sempre Minotti. Il bagno in travertino color miele e marmo coffee brown occupa tutta la larghezza di prua. 2 ulteriori cabine dedicate agli ospiti più intimi completano il ponte armatoriale.

 

Altre due cabine ospiti sono situate a centrobarca sul ponte inferiore. Su questo stesso ponte, collegata da scala separata, la zona crew con annessa la grande galley attrezzata per l’alta ristorazione, crew mess e 6 cabine equipaggio, mentre il comandante è alloggiato sul ponte superiore alle spalle della moderna timoneria integrata equipaggiata Telemar.

 

Sul ponte superiore trova posto una ulteriore cabina interpretata dall’armatore come spazio polifunzionale: arredata con divano letto e due pullman bed, questa zona può facilmente trasformarsi in cabina ospiti, massage room o play room a seconda delle esigenze. Una zona giorno con area conversazione e tavolo da gioco, completa gli spazi interni dell’imbarcazione. All’esterno, su questo stesso ponte, un tradizionale tavolo da pranzo per 12 persone, zona conversazione a poppa e area bar.

 

Degno di nota il ponte sole, ormai marchio di fabbrica delle imbarcazioni Baglietto firmate Paszkowski. 150mq interamente dedicati alla vita all’aria aperta e alla socializzazione. La zona di poppa è occupata da lounge bed e lounge chairs freestanding firmati Tribu mentre all’ombra dell’alberetto si trova un’area relax che può trasformarsi in dining grazie a tavolini pop up. Lo spazio a prua è occupato da una grande piscina, zona bar e area prendisole. 

 

L’area poppiera solitamente dedicata al garage è stata liberata dai tender, spostati a prua sul ponte superiore, ed offre grande spazio al beach club con doppio accesso. Spazio privilegiato di 55 mq a contatto con il mare, l’area beach offre una meravigliosa zona SPA sul mare con gym, bagno turco e zona relax. Un maxi schermo di ca. 6mq occupa tutta la parete interna in quest’area.

 

L’imbarcazione, certificata con la massima classe del Lloyd’s Register, è motorizzata con 2 motori Caterpillar 3516C DITA e può raggiungere una velocità massima di 17 nodi e di crociera di 12.

 

La costruzione #10225 si inserisce nella linea di produzione tradizionale T-Line- di Baglietto. Design e artigianalità italiani, riconoscibili in tutto il mondo, massima attenzione al cliente e qualità manifatturiera, si uniscono a tecnologia e prestazioni all’avanguardia, per un cantiere dall’assetto totalmente ridefinito e orientato al futuro, capace di garantire una produzione media annua di 3/4 nuove imbarcazioni. Ad oggi gli yacht in costruzione presso il moderno cantiere di La Spezia sono 4: un 43m Fast Line HT in speculazione previsto in consegna nel 2021, un 54m ed il 40m, entrambi disegnati da Horacio Bozzo per gli esterni con interni rispettivamente di Hot Lab e Achille Salvagni, entrambi in consegna nel 2020. Infine, procede la produzione del un terzo modello di 48m T-Line, gemello di Silver Fox recentemente venduto, in consegna anch’esso nel 2021. 

 

Il Cantiere Baglietto

 

Il Cantiere Baglietto spa, con sede a La Spezia, è specializzato nella costruzione di nuove imbarcazioni plananti in alluminio da 38 a 50 metri e megayacht dislocanti superiori ai 40 metri in acciaio e alluminio a cui si affianca anche un’attività di refitting e ricostruzioni navali di assoluta eccellenza oltre alle costruzioni militari, con il marchio Baglietto Navy, antica tradizione del marchio del “Gabbiano”. Esteso per oltre 35.000 mq e affacciato in pieno Golfo dei Poeti, area strategica per il traffico dei megayacht nell’area Tirrenica, il cantiere ha completato un importante progetto di ricostruzione che ha previsto significativi interventi sia nelle strutture produttive che commerciali.

 

Ufficio Stampa Baglietto

Raffaella Daino
 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Turismo nautico: aumento retroattivo canoni demaniali dei porti e raddoppio dell'Iva sui noleggi

Il Governo mette in crisi il turismo nautico con aumento retroattivo dei canoni dem...

Assomarinas: ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i porti turistici

E' inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problem...

Federagenti: Alessandro Santi nuovo Presidente Designato, succederà a Gian Enzo Duci

Fumata bianca per le elezioni della Federazione nazionale agenti marittimi. Alessandro ...

Ineos Team UK - Moving Parts | Lead Systems Engineer Andy 'Animal' McLean

See bottom of page for sytems jargon buster

Andrew ‘Animal’ McLean is both a highly experienced ins...

Scuole Vela FIV 2020: i primi numeri sono positivi. Successo per il weekend del Vela Day

Online altri video sulle Scuole Vela FIV

Le Scuole Vela FIV hanno iniziato da un paio di settimane la loro a...
Turismo e ormeggi
Villammare - Vibonati (SA)
Villammare è la maggiore frazione del comune di Vibonati, in provincia di Salerno.   Si trova sulla costa tirrenica al centro del Golfo di Policastro, lungo la SS 18. Dista circa 3,5 km da Sapri, 8 da Policastro, 15 da Scario e
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 09/07/2020 07:15

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI