Al via domani La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 - Trofeo Banca Aletti - News - NAUTICA REPORT
News / Al via domani La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 - Trofeo Banca ...
Al via domani La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 - Trofeo Banca Aletti

Al via domani La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 - Trofeo Banca Aletti

Alla vigilia della partenza dell’undicesima edizione de La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 - Trofeo Banca Aletti il numero di barche iscritte ha raggiunto quota 80. Un record, per la regata organizzata dal Circolo Canottieri Aniene che, sabato 24 aprile, vedrà schierati sulla linea del via da Riva di Traiano ben 61 equipaggi della categoria di Vela d’Altura e 19 della classe monotipo Este 24.

 

La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 - Trofeo Banca Aletti si svolge con grande attenzione nei confronti della sicurezza e della sostenibilità, temi abbracciati da tutti i concorrenti che, con il loro entusiasmo per la ripresa delle attività sportive stanno caratterizzando lo spirito partecipativo di questa manifestazione. C’è voglia di regatare, ma soprattutto c’è grande soddisfazione da parte dei partecipanti per l’alto numero d’iscritti, tanto che i rappresentanti degli equipaggi hanno da subito avviato un dialogo (sempre on-line) con il Comitato di Regata con l’intento di dare un contributo positivo per un fluido svolgimento dell’evento.

 

Anche le condizioni meteo sembrano favorevoli, con le previsioni che indicano bel tempo, con sole e mare poco mosso, un vento da ovest nord-ovest che dovrebbe soffiare mediamente sui 10 nodi, con qualche rinforzo nella giornata di sabato e un calo nella notte e nella giornata di domenica. Sarà come al solito materia per i meteorologi di bordo sfruttare al meglio le termiche costiere e i salti di vento.

 

  

 

La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 – Trofeo Banca Aletti, appuntamento centrale del calendario velico del Circolo Canottieri Aniene, si disputerà nei giorni 24 e 25 aprile e porterà le flotte degli Este 24 e delle barche d’altura a navigare nel suggestivo Arcipelago Toscano, ma su percorsi differenti. La Lunga Bolina Altura, inserita anche come prova del Campionato Italiano Offshore 2021 della Federazione Italiana Vela e del Trofeo Arcipelago Toscano 2021, prevede un percorso non stop di lunghezza compresa tra 101 e 125 miglia, con partenza (sabato 24 aprile alle ore 11:00) e arrivo (non oltre la mezzanotte di domenica 25 aprile) al Porto Turistico di Riva di Traiano.

 

La rotta da seguire sarà comunicata agli equipaggi poco prima del via e sarà decisa dal Comitato di Regata in base alle condizioni meteo. Nel bando di regata sono inserite sei opzioni di percorso differenti, tutte con passaggi alle isole di Giannutri e del Giglio ed eventualmente anche alle Formiche di Grosseto. Tra i 61 iscritti alla La Lunga Bolina Altura figurano il J99 Palinuro del velista due volte olimpico Gianluca Lamaro, che la settimana scorsa ha dominato nella Riva per Tutti; lo Swan 65 Translated9 di Marco Trombetti che nel 2023 parteciperà alla Ocean Global Race, la riedizione della prima regata attorno al mondo in equipaggio, che si disputerà in occasione del 50esimo anniversario della Whitbread (vinta proprio da uno Swan 65, il Sayula II del messicano Ramón Carlin); il Grand Soleil 48 Luduan 2.0 - C.C. Aniene di Enrico De Crescenzo che porta i colori dell’Aniene con quasi tutti i suoi 12 membri dell’equipaggio atleti del circolo organizzatore portando il messaggio di Marevivo a tutela dell’ambiente marino; il First 40 Tevere Remo Marevivo di Gianrocco Catalano che vuole bissare il successo del 2019 (nel 2020 la regata non si è disputata a causa della pandemia); l’X 35 Excalibur di Fabrizio Gagliardi, presidente dell’UVAI (Unione Vela Altura Italiana). Altro illustre rappresentante dell’Aniene è l’armatore Giancarlo Gianni sul Farr 60 Durlindana 3, vincitore dell’edizione del 2012 sull’X 512 Durlindana 2.

 

In questa flotta figurano anche diversi iscritti nella categoria di equipaggi ridotti composti da due sole persone, tra cui è presente la vecchia conoscenza delle regate lunghe in Tirreno Whisky Echo, l’Este 35 di Valerio Brinati in coppia con Roberto Golabek; poi, Davide Paioletti con il Sun Fast 3600 Loli Fast che disputò con l’Aniene la Lunga Bolina Sardinia, vincitore dell’ultima Garmin Roma per 2, sia in IRC sia in ORC. La Coastal Race 2021 è riservata invece alla classe monotipo Este 24 e rappresenta anche la quinta tappa del Circuito Nazionale Este24. I 19 equipaggi iscritti disputeranno due prove con percorsi costieri differenti per un totale di circa 65 miglia: la prima, con partenza sabato 24 aprile, da Santa Marinella - Riva di Traiano alle 9:30 e arrivo a Porto Ercole (40 miglia) lasciando sulla sinistra la Formica di Burano; la seconda, domenica 25 aprile, sempre con colpo di cannone alle ore 9:30, con partenza e arrivo a Porto Ercole (25 miglia) dopo avere doppiato l’isola di Giannutri, la Formica di Burano e una boa posta lungo la spiaggia della Feniglia. Tutti i velisti più blasonati di questa classe parteciperanno alla “corsa” verso l’Argentario sfidandosi a colpi di virate fino all’ultimo miglio.

 

  

 

“La tradizionale vicinanza di Banca Aletti a questa gara velica, che già per sua natura, è sinonimo di rispetto per l’ambiente, è testimonianza della consapevolezza che uno sviluppo sostenibile in grado di promuovere la crescita economica insieme a quella sociale e nel rispetto della conservazione e protezione delle risorse naturali sia la strada per assicurare uno sviluppo durevole nel tempo e in grado di prevenire shock economici e finanziari”, dichiara Alessandro Varaldo, AD di Banca Aletti, Gruppo Banco Bpm.

 

“Concretamente, in Banca Aletti abbiamo intrapreso un percorso di valutazioni a carattere qualitativo e quantitativo, con riferimento al servizio di consulenza, e di integrazione dei servizi di investimento prestati con le analisi delle variabili ambientali, sociali e di governance in chiave ESG, oltre ad un ulteriore ampliamento della gamma di prodotti gestiti con criteri Sustainable Responsible Investment (SRI) con l’obiettivo di accompagnare i clienti in investimenti consapevoli, integrando il processo con la variabile dei bisogni e della personalità finanziaria dell’investitore”.

 

“Abbiamo sposato l’iniziativa con grande entusiasmo sapendo qual è la storia del Circolo Canottieri Aniene di Roma e il ruolo di primo piano che la competizione ha assunto nel calendario nazionale delle regate d’altura”, commenta Stefano Corti, Vice Direttore Generale di Alba Leasing.

 

“Siamo sempre stati vicini al mondo della vela e lo vogliamo essere sempre di più: il leasing nautico è uno dei comparti dove siamo cresciuti maggiormente nel 2020 raggiungendo una quota di mercato in Italia di quasi il 10%. La Lunga Bolina & Coastal Race rientra poi in un piano più ampio di attenzione alla sostenibilità ambientale portato avanti da Alba Leasing, come dimostrato dai diversi progetti e prodotti, dal leasing energetico alla mobilità elettrica, che la Società ha sviluppato negli anni. Per questo, siamo orgogliosi anche della presenza in gara di Luduan 2.0 - C.C. Aniene di Enrico De Crescenzo con l’insegna Alba Green, che competerà con i migliori equipaggi di vela d’altura”.

 

  

 

La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 - Trofeo Banca Aletti è la prima regata sostenibile plastic free e non solo grazie al contributo di Marevivo. Con un paragrafo del Bando di Regata specificatamente dedicato alla tematica ambientale, gli armatori e gli equipaggi sono invitati a rinunciare alle stoviglie in plastica monouso (piatti, bicchieri, posate) preferendo quelle riutilizzabili. Inoltre, l’organizzazione potrà fornire alle imbarcazioni gadget per favorire la sensibilizzazione alla sostenibilità ambientale del mare, che dovranno essere tenuti a bordo fino al rientro in porto.

 

“Ancora una volta la tutela del mare e la salvaguardia della biodiversità sono i temi posti all’attenzione dei partecipanti di questa magnifica regata, che ci vede impegnati nel mantenere la rotta del percorso Plastic free e non solo”, dice Nicola Granati, responsabile della Divisione Vela di Marevivo.

 

“Anche quest’anno, oltre ai trofei assegnati dall’organizzazione, Marevivo premierà con la targa Occhio al Mare il migliore avvistamento segnalato attraverso l’app gratuita Occhio al Mare. Tutti potranno dare il proprio contributo alla ricerca scientifica osservando e foto-identificando specie marine, ma anche i rifiuti di plastica. I dati raccolti saranno elaborati da Marevivo e consegnati ad organismi nazionali e internazionali. Alla regata parteciperanno due imbarcazioni con la bandiera della Divisione Vela Marevivo: Luduan 2.0 - C.C. Aniene di Enrico De Crescenzo e Tevere Remo Marevivo di Gianrocco Catalano, ai quali va un nostro sincero ringraziamento”.

 

Per lo svolgimento in sicurezza dell’undicesima edizione de La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 – Trofeo Banca Aletti, il Circolo Canottieri Aniene osserverà rigidi protocolli a garanzia della salute dei concorrenti e di tutti gli addetti coinvolti nella manifestazione, organizzando l’evento nel pieno rispetto della lotta al Covid-19. Nel segno dell’agonismo e della sostenibilità sono anche i premi de La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 – Trofeo Banca Aletti. Saranno assegnati il Trofeo C.C. Aniene alle imbarcazioni Line honours e Line honours x 2; i premi C.C: Aniene alle imbarcazioni prime classificate overall in ORC, ORCX2 e IRC e i premi La Lunga Bolina alle prime tre classificate delle classi ORC, ORCX2 e IRC.

 

Tra i premi speciali da menzionare la Coppa Francesco Caravita di Toritto per l’imbarcazione con l’equipaggio più giovane, il Trofeo Challenger C.C. Aniene, a squadre, al club meglio classificato secondo il regolamento. Poi il Premio “Handy...amo a vela”, offerto dalla Fondazione Isabella Rossini Onlus all’imbarcazione meglio classificata con l’equipaggio composto anche da soggetti disabili (Standard IFC); il premio #Sicurezza e sostenibilità, offerto dalla Fondazione Federico Emanuele de Felice – ETS, all’imbarcazione con i migliori standard di sicurezza e sostenibilità sulla base del decalogo distribuito con le Istruzioni di Regata; la targa “Occhio al mare” - Divisione Vela di Marevivo, al migliore avvistamento segnalato e documentato tramite l’App “Occhio al mare” di Marevivo – Divisione Vela (scaricabile da App Store o Play Store per iOS e Android). Per la Coastal Race sono previsti premi ai primi classificati di giornata e ai primi tre della classifica generale, oltre al premio “Handy...amo a vela”, “#Sicurezza e Sostenibilità” e “Occhio al Mare”. 

 

BANCA ALETTI

 

Banca Aletti, la banca dedicata al private banking e al wealth management del Gruppo Banco BPM, è una realtà solida con forte competenze negli investimenti, specializzata nella protezione e valorizzazione del patrimonio di famiglie, liberi professionisti e imprenditori. Dal 2017, a seguito della fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano, Banca Aletti diventa riferimento per il Gruppo Banco BPM (terzo gruppo bancario italiano) e una delle maggiori realtà italiane nella gestione dei patrimoni della clientela Private. È presente nelle principali città italiane con una squadra di circa 300 private banker e consulenti finanziari ed è guidata dall’Amministratore Delegato Alessandro Varaldo.

 

ALBA LEASING

 

Alba Leasing è una società specializzata nei finanziamenti in leasing, partecipata da Banco BPM S.p.A. (39,19%), BPER Banca S.p.A. (33,50%), Banca Popolare di Sondrio S.c.p.a. (19,26%) e Credito Valtellinese S.p.A. (8,05%). Alba Leasing offre la gamma completa di prodotti – leasing strumentale, targato, immobiliare, energetico, nautico e leasing operativo – la cui rete distributiva comprende, oltre al canale diretto e alle banche socie e convenzionate, un network di affidabili vendor e fornitori in continuo sviluppo. Nel 2020 ha sottoscritto 9.000 contratti per uno stipulato di 1,12 miliardi di euro.

 

MAREVIVO DIVISIONE VELA

 

Marevivo è un’associazione ambientalista Onlus con 35 anni di esperienza nella tutela del mare e delle sue risorse che ha tra i suoi obiettivi principali la conservazione della biodiversità, lo sviluppo sostenibile, la valorizzazione e la promozione delle aree marine protette, l’educazione ambientale e la lotta alla pesca illegale e all’inquinamento da plastica. La Divisione Vela Marevivo nasce grazie alla collaborazione e al sostegno della Lega Italiana Vela (LIV), con l’intento di promuovere la conoscenza dell’ecosistema marino e la tutela del mare fra coloro che lo solcano con passione a bordo di imbarcazioni e richiamare l’attenzione sulle minacce al Pianeta Blu

 

Circolo Canottieri Aniene

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

''The Atelier of Blue.'' Baglietto introduces its new brand identity

"Baglietto Blue" as the symbol of the brand's overarching philosophy ...

Pearl Yachts starts 2021 with strong orders and deliveries

Pearl Yachts has just completed one of its busiest-ever quarters, despite the challenge...

La XII Rievocazione Storica della Coppa Milano-Sanremo fanno tappa a Marina di Loano

Gli esemplari unici di auto d’epoca della XII Rievocazione Storica della Cop...

Barcolana e Portopiccolo: nasce una nuova partnership in alto adriatico

Trieste, 6 maggio 2021 - Barcolana, Portopiccolo, Società Velica di Ba...

Windsurf: 25 nodi di garbino inaugurano il Memorial Ballanti-Saiani

- Il primo evento ufficiale della futura classe olimpica iQFoil al Memorial Ballanti-Sa...
Turismo e ormeggi
Parco del Mincio (MN) - Natura, cultura, arte e storia
Il Parco, situato nella parte orientale della Lombardia, si estende tra il confine regionale a nord ed il confine del Po a sud, comprendendo la valle del Fiume Mincio.   Il territorio è vario e spazia dalle colline moreniche, a
Fonte: parcodelmincio.it e Nautica Report
Titolo del: 06/05/2021 06:50

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI