Afrodite sailinglife un progetto turistico che protegge il mare e ama l’ecosistema marino - News - NAUTICA REPORT
News / Afrodite sailinglife un progetto turistico che protegge il mare e...
Afrodite sailinglife un progetto turistico che protegge il mare e ama l’ecosistema marino

Afrodite sailinglife un progetto turistico che protegge il mare e ama l’ecosistema marino

Afrodite è il nome di una barca a vela, un affascinante Jeanneau Sun Odissey, ed è al tempo stesso il nome di un progetto che essa stessa incarna.

 

E’ un’idea nata quando Afrodite ha deciso di ormeggiare sulle coste del Gargano, con base a Manfredonia” ci racconta Susanna, che ne è armatrice, cuore ed anima.

 

Il progetto - Afrodite sailinglife - si sta sviluppando in questi mesi e sta prendendo forma e colore” continua “nasce, però, da un principio ben preciso, ovvero quello di voler dare a tutti e soprattutto ai neofiti la possibilità di vivere il mare che circonda il Gargano, da un nuovo punto di vista, dal mare”.
 

 

La voglia di scoprire il Gargano e le sue meraviglie naturalistiche, culturali ed artistiche ha fatto si che la vela ed il mare si possano unire al territorio, come nuova forma di turismo esperenziale, questa è per Susanna uno degli aspetti più importanti.

 

Proprio per questo Afrodite ha di recente partecipato ad una campagna di promozione turistica del Golfo di Manfredonia promossa dall’Amministrazione Pubblica e realizzata da Manfredonia Experience.

 

Quindi vela, turismo, scoperta del territorio ma non solo, Susanna nel concepire “Afrodite sailinglife” ha voluto sviluppare anche altro – qualcosa di importante – che potesse dare e restituire qualcosa al mare, tanto amato. Così ha cominciato a ripensare la barca Afrodite ed a trasformarla in un laboratorio di idee, in un luogo di sperimentazione.

 

  

 

Ha contattato alcune start up che stanno sviluppando nuova tecnologia a basso impatto ambientale per offrir Afrodite come luogo di sperimentazione durante le regate del Grande Slam del Gargano o nelle lunghe veleggiate d’altura.

 

Ma non solo, il laboratorio di idee doveva avere una anima green e così a bordo son state ripensate tutte le azioni e le attività dell’equipaggio per far si che l’impatto ambientale della presenza umana a bordo fosse minimizzato. Un processo lungo e non ancora terminato, sempre attento a verificare quali novità ci dia il progresso nella tutela dell’ecosistema marino.

 

Susanna ci aggiunge che ci vuol veramente poco per aiutar il pianeta, bastano piccoli gesti che ripetuti nel tempo possano diventare sane abitudini. Questo avviene anche a bordo, tramite l’utilizzo di stoviglie compostabili, la riduzione dell’uso della plastica o la sostituzione di materiali classici con alternative ecocompatibili come le cannucce e le borracce. 

 

  

 

Ci racconta come abbia deciso di differenziare i rifiuti, utilizzare saponi bio e soprattutto ridurre l’uso della propulsione a motore per il solo stretto necessario. Ultima chicca, nell’equipaggio di Afrodite è presente anche una veterinaria con cui Afrodite durante le sue navigazione può monitorare la fauna marina incontrata o, ad esempio, segnalare e raccogliere rifiuti in plastica, da smaltire poi negli appositi mastelli.

 

Susanna ci racconta che ora, in piena estate, è parecchio impegnata con le attività veliche da poco rincominciate dopo il lockdown, ma già sta pensando a sviluppare le prossime iniziative di Afrodite sailinglife. Si vorrebbero cercare altri sponsor per lo sviluppo di campagne prova di ricerca e sviluppo del green a bordo ed, inoltre, il sogno di Susanna sarebbe quello di creare dei cicli culturali con, ad esempio, la presentazione di iniziative letterarie sul mare, magari portando il pubblico a collegarsi con strumenti di videoconferenze, ormai a tutti familiari.

 

Salutiamo Susanna ed Afrodite sailinglife per questa bella chiacchierata sul progetto di Afrodite sailinglife che continueremo a seguire sui canali social Facebook e Instagram e le auguriamo buon vento per le attività che sta sviluppando.

 

Antonio Bufalari

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Nasce il Progetto Black Dolphin, Scuola di Vela e Sport del Mare del litorale Domizio-Flegreo

Una sede sulla spiaggia di Arco Felice per il circolo nautico leader nella promozione e...

Columbus 40 Crossover: la nuova nuova gamma disegnata da Sergio Cutolo (Hydro Tec)

Il Columbus 40 Crossover è il modello più piccolo della nuova nuova gamma...

Riva 88’ Folgore presentato alla Ferretti Group Private Preview 2020

Il nuovo sport-fly Riva, sintesi entusiasmante di visione innovativa e stilemi della le...

60° Salone Nautico: Antonini Navi per la prima volta a Genova

Il nuovo brand Antonini Navi firma il suo esordio nel mondo dei boat show internazional...

Tognazzi Marine Village: Gradoni e Cirillo, esordio con podio ai Campionati Italiani classi Olimpiche

Esordio sul podio per Marco Gradoni ed Ettore Cirillo ai Campionati Italiani Classi Oli...
Turismo e ormeggi
Isola delle Correnti - Portopalo di Capo Passero (SR)
L'Isola delle Correnti è una piccola isola tondeggiante della Sicilia, sulla costa ionica, situata nel territorio del comune di Portopalo di Capo Passero, estesa per circa 10.000 m² con un'altezza massima di 4 m sul livello del
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 23/09/2020 07:20

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI