Suzuki DF200AP e MV Marine 25 GT, un connubio perfetto ! - Motori marini - NAUTICA REPORT
Motori marini / Suzuki DF200AP e MV Marine 25 GT, un connubio perfetto !
Suzuki DF200AP e MV Marine 25 GT, un connubio perfetto !

Suzuki DF200AP e MV Marine 25 GT, un connubio perfetto !

Napoli, 23 maggio 2018

Napoli, mercoledì 23 maggio, ore 11.30 am, la Suzuki ancora una volta ha fatto centro! Il protagonista è il “super” motore fuoribordo DF200AP, ultima novità della casa giapponese.

 

Già noto e pluripremiato per il collaudato stress test da record di 4.300 miglia navigate quasi di continuo ( di cui 132 ore ininterrotte per 1.260 miglia di traversata atlantica ) e per la Round italy 2017 ( Montecarlo – Venezia ), l’ultimo nato Suzuki è stato messo ancora una volta a disposizione per una approfondita giornata di test a mare.
 


 

La prova si è svolta nelle acque antistanti Mergellina, Posillipo e via Caracciolo. La marina molo Luise ha dato ospitalità all’evento, dove tecnici, fotografi, giornalisti ed esperti hanno potuto osservare e provare il “Big Block” installato sul performante gommone italiano della MV Marine, il modello MV 25 GT, leggero, resistente e veloce perchè costruito e concepito con le ultime tecnologie per infusione sottovuoto e tecnologia rtm.

 

In questo perfetto “gemellaggio nipponico – partenopeo” di prestazione, tecnologia, e… tanto stile, il motore si è dimostrato capace ancora una volta di sorprendere mantenendo continuità con la tradizione e l’innovazione , con il risultato che la buona teoria si applica …senza sconti !
 


 

Con più di 50 anni di attività e di successi, passando dal D55 prodotto nel 1965 fino ai giorni nostri con i gioielli della tecnica e del progresso, la Suzuki è ormai leader indiscusso con i più venduti e garantiti fuoribordo a bassi consumi e alte prestazioni presente sul mercato nautico mondiale.

 

In perfetta filosofia Zen e sintesi progettuale Suzuki, il motore ha mostrato potenza, affidabilità, leggerezza e prestazioni meritevoli di molta attenzione.
 


 

Con un design compatto e minimalista, rientra nella categoria di “peso leggero” (225 kg alleggeriti di due cilindri con ben 30 kg in meno rispetto alla versione precedente V6) , ma potente come un muscoloso “peso massimo”, ha dato la sensazione di lavorare sempre in condizioni ottimali ad ogni regime, assetto, andatura e carico.

 

Molta accelerazione e tanta coppia già ai bassi e medi regimi, con quattro cilindri in linea, 2900 di cilindrata, un elevato rapporto di compressione e con un raffinato connubio di meccanica ed elettronica rappresenta il top della gamma dei propulsori Suzuki.
 


 

Potenza e spinta immediata e regolare, silenzioso da sembrare spento soprattutto al minimo, senza “buchi” a nessun regime, spinge bene fino ad arrivare a 6000 giri registrando 40 nodi di gps. Plana in soli 5 secondi e mantiene l’assetto sull’onda anche con sbandamenti elevati e come un acrobata non perde mai il controllo e la “presa” sull’acqua.

 

Un motore esemplare e moderno, il DF 200AP è il massimo della tecnologia oggi disponibile sui motori fuoribordo.
 


 

Consumi ridotti, gestione dell’autonomia, la silenziosità ( evidente al minimo ), il contenimento delle vibrazioni e rumori, la Selective Rotation, il Precison Control, la Keyless Start System e la tecnologia Lean Burn sono alla base del successo che lo ha visto insignito dell’award “Boating Industry” come “Top Products 2015”.

 

Ma vediamo nel dettaglio i dati tecnici salienti:

 

1) L’adozione di un giunto che ha permesso di avere l’albero motore e quello di trasmissione su assi differenti, disassato, con la conseguente riduzione delle dimensioni del piede e uno spostamento verso prua del baricentro del motore portando evidenti vantaggi in termini di assetto e stabilità.

 

2) L’adozione dell’esclusivo piede Selective Rotation, grazie al quale può essere utilizzato indifferentemente sia come destrorso, sia come sinistrorso, mediante la semplice sostituzione di un connettore presente sul sistema di cablaggio del motore e l’utilizzo di un’elica diversa (accorgimento che rende ogni motore più facilmente rivendibile)

 

3) Il Precision Control è invece il sistema che elimina gli attriti dei componenti meccanici. Un controllo elettronico dell’acceleratore e del cambio marcia, che, grazie al Drive By Wire (DBW) i comandi impartiti dalle manette si trasformano in impulsi elettrici che una volta giunti al motore azionano degli attuatori in luogo dei tradizionali cavi, in modo da garantire una governabilità più confortevole e soprattutto precisa. In pratica le marce sono “ammortizzate” con una gestione computerizzata del cambio e del gas.

 

4) Il sistema di accensione senza chiave, Suzuki Keyless Start, basato sull’utilizzo di un telecomando codificato che trasmette un codice di accesso al sistema di avviamento del motore. Quando il trasmettitore è nel raggio di un metro dal ricevitore, che è nella console di guida, l’utente può avviare o spegnere il motore con la semplice pressione di un pulsante. Il Keyless Start utilizza una chiave elettronica ( chiavetta transponder ) e un sensore di prossimità codificato.

 

5) La tecnologia Lean Burn è un “sistema a combustione magra” in grado di calcolare il fabbisogno di carburante in base alle condizioni di guida, permettendo un notevole risparmio di carburante. Il sistema è in grado di calcolare in anticipo e con straordinaria precisione, quanta benzina deve essere immessa dal sistema di iniezione all’interno delle camere di combustione, rispetto alla quantità di aria necessaria affinché la combustione stessa risulti ottimizzata.

 

6) Uno strumento multifunzione costituito da un monitor di 3,5” touchscreen che raccoglie idati dei giri del motore, la velocità, il consumo istantaneo, la posizione del trim e quella del cambio, il contaore e i segnali di allerta.
 


 

Nelle prove a mare abbiamo constatato alcuni dati significativi.

 

Consumi ridotti anche fino al 30%, grande potenza e resistenza ai test stress nelle varie prove:

 

A 3500 giri a una velocità 20 nodi consuma 16 litri/ora……meno litri delle miglia e dei nodi!! In pratica più di 1 miglio con 1 litro di carburante.

 

Aumentando “ gas” la risposta del motore è prontissima. A 4000 giri la velocità è di 24 nodi con un consumo di 24 litri/ora, perfetto, praticamente 1 miglio con 1 litro. A 4500 giri a una velocità di 30 nodi il consumo è di 30 litri. Il rapporto è ancora costante.

 

A 5000 giri i consumi cambiano, ovviamente, con una velocità di 35 nodi e consumi di 38 litri, fino ad arrivare a 6000 giri con punte di 40-42 nodi.

 

Grazie anche allo straordinario scafo MV il 25GT, scattante ed estremamente veloce, siamo riusciti ad ottenere il massimo di potenza, affidabilità, spinta, sicurezza e…tanto divertimento!

 

Alla prossima…e Buon vento!

 

Arch. Sacha Giannini

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Yamaha: i fuoribordo High Power da 200 e 150 hp cambiano look

La divisione Marine di Yamaha Motor propone un nuovo stile moderno, elegante e premium ...

Vivere incredibili avventure grazie a Yamaha Motor con White Shark

Yamaha fa "battere il cuore" di chi la sceglie   Gerno di Lesmo ...

ZF expands its Hybrid Portfolio of Maritime Transmissions

More "E" for the Sea: Targeted Expansion of Hybrid Portfolio for ZF's Mar...

Yamaha introduce l’innovativa gamma Premium V6 e un sistema di guida intuitivo grazie alla nuova manetta laterale

Gerno di Lesmo (MB), 26 gennaio 2021 – Da oltre 60 anni, Yamaha è all'...

ePropulsion launches industry-first, self-charging, hydrogeneration electric propulsion across seven new evo models for 2021

ePropulsion, a global leader and market challenger in marine electric propulsion system...
Turismo e ormeggi
Parco del Mincio (MN) - Natura, cultura, arte e storia
Il Parco, situato nella parte orientale della Lombardia, si estende tra il confine regionale a nord ed il confine del Po a sud, comprendendo la valle del Fiume Mincio.   Il territorio è vario e spazia dalle colline moreniche, a
Fonte: parcodelmincio.it e Nautica Report
Titolo del: 06/05/2021 06:50

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI