Moya, 1910 - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Moya, 1910

Moya, 1910

CUTTER AURICO

La costruzione di questo cutter aurico inglese è ispirata a quella dei prawner, scafi addetti alla pesca dei gamberi.

 

Moya ha navigato sempre in Inghilterra e si è piazzata seconda di classe al Fastnet del 1975. Nel 1988 è stata acquistata dal padovano Renato Pirota, armatore anche di Sorella del 1858.
 


 

Ha partecipato ai raduni di St. Tropez, Imperia, La Spezia e Porto Cervo. Nel 1992 è stata oggetto di refit al cantiere Alto Adriatico di Monfalcone, su disegni di Carlo Sciarrelli, che si è aggiudicato il premio per il miglior restauro.

 

Dopo aver partecipato a diversi raduni del Tirreno, è stata trasferita a Trieste, dove ha preso parte alle regate della Barcolana e Barcolana Classic.
 

  
 

Gli interni di Moya - Foto di Franco Pace

 

Moya è costruita in fasciame di pitch pine su ossatura in rovere. La forma della prua, la poppa ellittica e le vele color mattone ne fanno uno scafo inconfondibile.

 

A Moya, in occasione del suo centenario, è stato dedicato il libro Il segno dell’onda Edizioni Il Frangente

 

Caratteristiche

 

ANNO 1910
CANTIERE ARNSIDE (UK)
PROGETTO WILLIAM CROSSFIELD (UK)
LUNGHEZZA F.T. 12,92 m
LUNG. AL GALLEGGIAMENTO   10,20 m
LARGHEZZA 3,35 m
PESCAGGIO 1,90 m
DISLOCAMENTO 15 tons
SUPERFICIE VELICA 112 m²


Foto di copertina di Franco Pace

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Aitor, 1964

KETCH MARCONI O BERMUDIANO

Aitor è il progetto n° 448 dell’architetto inglese...

Her Majesty's Yacht Britannia, 1953

Il viaggio di nozze di Carlo e Diana

La nave fu varata il 16 aprile 1953, ed entrò in servizio l&...

Oriole, 1905

SLOOP AURICO

Oriole, che ha sempre mantenuto lo stesso nome dal momento del varo...

Iona, 1899

CUTTER AURICO

Iona è uno dei rari scafi ottocenteschi, costruita da Willia...

Trivia, 1937

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Trivia (numero velico 12 K-10) è un 12 Metri Stazza Internaz...
Turismo e ormeggi
Messina, Porta di Sicilia
Messina, anticamente Zancle e Messana, sorge nei pressi dell'estrema punta nordorientale della Sicilia (Capo Peloro) sullo Stretto che ne porta il nome.   Il suo porto, scalo dei traghetti per il Continente, è il primo in I
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 24/06/2021 06:20

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI