Lago di Como: riapre il Museo Barca Lariana. Gratis per tutto il 2020 - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / Lago di Como: riapre il Museo Barca Lariana. Gratis per tutto il ...
Lago di Como: riapre il Museo Barca Lariana. Gratis per tutto il 2020

Lago di Como: riapre il Museo Barca Lariana. Gratis per tutto il 2020

Dopo la pausa forzata dovuta all’emergenza Covid-19, il 10 luglio 2020 riapre sul Lago di Como il Museo Barca Lariana di Pianello del Lario.

 

L’accesso sarà gratuito per tutta la stagione. Verranno attuate le misure di sicurezza anti-contagio e non sarà necessaria la prenotazione online, obbligatoria solo per le visite guidate. Tra le novità le passerelle sopraelevate che consentiranno di ammirare dall’alto alcune imbarcazioni e l’esposizione di nuovi scafi storici salvati dalla demolizione, tra i quali un aliscafo lungo 22 metri.

 

IL MUSEO BARCA LARIANA RIPARTE
 

 

La sala accoglienza del Museo Barca Lariana, in primo piano La Camillina (Foto P. Maccione)

 

Il Museo Barca Lariana di Pianello del Lario, nell’alto Lago di Como a meno di 100 chilometri da Milano, riparte! Da venerdì 10 luglio 2020 sarà possibile tornare a visitare una collezione che per tipologia e vastità è considerata unica al mondo. Per la stagione in corso l’ingresso al museo sarà totalmente gratuito (una maniera per compensare, nell’era Coronavirus, l’impossibilità di avvalersi di audioguide e supporti multimediali).

 

Le visite, consentite nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, si svolgeranno nel rispetto delle misure anti-contagio, che prevedono la rilevazione all’ingresso della temperatura con termo-scanner (in caso di valore superiore alla norma verrà richiesto di riprogrammare la visita), l’uso obbligatorio della mascherina e l’invito a seguire una apposita segnaletica orizzontale che aiuterà il pubblico a rispettare le regole del distanziamento sociale. Non è necessaria la prenotazione online, che è invece indispensabile per le visite guidate, per gruppi al massimo di 10 persone e per la partecipazione alle varie attività in programmazione al Museo. Lo stesso giorno della riapertura sarà online anche il nuovo sito Internet del Museo, ricco di informazioni e notizie www.museobarcalariana.it

 

UNA COLLEZIONE DI 400 IMBARCAZIONI
 


 

MEROPE, la Star numero 2958 (varo 1949) con la quale nel 1952 Agostino Straulino vinse l'oro alle Olimpiadi di Helsinki, in Finlandia (Foto P. Maccione)

 

L’antica filanda ottocentesca sede del Museo Barca Lariana ospita al suo interno una collezione senza eguali, composta da oltre 400 imbarcazioni, di cui un centinaio esposte, raccolte a partire dal 1982, anno della sua fondazione, dal mecenate della marineria tradizionale GianAlberto Zanoletti, scomparso nel maggio 2019 all’età di 76 anni. Tra queste 200 barche a remi e gondole, 50 da pesca e caccia, 100 motoscafi fuoribordo e altrettanti da turismo, 40 motoscafi entrobordo, 80 barche a vela.

 

E ancora battelli, ex imbarcazioni militari, barconi da lavoro, 300 motori fuoribordo e 80 entrobordo, migliaia di oggetti, libri, riviste e fotografie. Oggi la Fondazione Museo Barca Lariana, guidata dai milanesi Ferdinando Zanoletti alla presidenza e Alberto Villa alla vice presidenza, si preoccupa di coordinare tutte le attività legate alla conservazione di un patrimonio culturale di inestimabile valore.

 

LE NOVITÀ PER LA STAGIONE 2020
 


 

La sala dedicata ai motoscafi fuoribordo (Foto P. Maccione)


Diverse le novità per i visitatori. Nuove passerelle esterne sopraelevate permetteranno al visitatore di visitare lo storico piroscafo “Balilla” e la tradizionale gondola “Giulia” da una nuova prospettiva: non più solo dal basso verso l’alto ma anche dall'alto verso il basso. Altra novità è l’esposizione di due nuove imbarcazioni: l’aliscafo “Freccia dei Gerani”, ultimo esemplare della sua tipologia di aliscafo, costruito nel 1977, che ha effettuato il servizio di linea nel Lago di Como trasportando con i suoi quasi 22 metri di lunghezza, pendolari e turisti fino al 2016. Salvato dalla sua demolizione, oggi fa parte della prestigiosa raccolta. Poi il“Il Nibbio”, piccolo battellino anch'esso salvato dalla demolizione.

 

I GIORNI DI APERTURA E GLI ORARI
 


La sede del Museo Barca Lariana (Foto MBL) 


Museo Barca Lariana 
Via Regina 1268 
22010 Pianello del Lario (CO)

info@museobarcalariana.it

Tel: +39 0344 87235

www.museobarcalariana.it

 

Orari di apertura per il 2020:

  • Venerdì              14:00 – 18:00
  • Sabato               14:00 – 18:00
  • Domenica          14:00 – 18:00

Costo del biglietto: ingresso gratuito

 

Sono previste aperture straordinarie per scuole, gruppi e su richiesta.

 

Foto Paolo Maccione e Archivio Museo Barca Lariana

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Solway Maid, 1940

CUTTER MARCONI O BERMUDIANO

Solway Maid, ultima costruzione del cantiere scozzese William ...

IV International Hannibal Classic: aperte le iscrizioni alle vele díepoca a Monfalcone

Aperte ufficialmente le iscrizioni alla IV edizione dell’International Hannibal C...

Skagerrak, 1939

YAWL MARCONI O BERMUDIANO

Questo yawl Marconi è stato sempre impropriamente associato ...

Nazgul of Fordell, 2008 - Spirit of Tradition Yacht

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Nazgul è un personaggio de Il Signore degli Anelli, men...

Siris, 1925

GOLETTA AURICA

Varato per Sir Arthur Paget, questo 8 Metri Stazza Internazionale h...
Turismo e ormeggi
Viareggio Porto 2020: la porta dal mare della ''Regina di Versilia''
Da agosto 2019, iCare, società in “house providing” del Comune di Viareggio, gestisce l’Approdo Turistico La Madonnina e le banchine Ceina e Antonini.   L’Approdo è collocato nel cuore del distret
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 12/08/2020 07:00

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI