Il transatlantico Saturnia - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / Il transatlantico Saturnia
Il transatlantico Saturnia

Il transatlantico Saturnia

Saturnia fu una nave molto innovativa ed originale, rispetto ai transatlantici dell'epoca, per via della sua linea esterna e del suo apparato motore. Era dotata di prua verticale, due alberi ed un singolo fumaiolo.

 

Il Saturnia fece il suo viaggio inaugurale partendo il 21 settembre 1927 da Trieste sulla rotta Trieste-Napoli-Marsiglia-Sudamerica.

 

Dal 1º febbraio 1928 iniziò il servizio sulla rotta Mediterraneo-NewYork. Nel 1932 la Società di Navigazione Cosulich e la sua flotta, compreso il Saturnia, confluirono nella Italia di Navigazione.

 

 

Il transatlantico Saturnia ripreso nel 1933 dal Conte di Savoia

 

Nave ospedale

 

Nel maggio 1940 la nave, ferma a New York, venne internata nonostante l'Italia fosse ancora non belligerante; venne quindi dipinta di bianco e trasformata in nave ospedale. In accordo con le forze alleate iniziò il servizio di rimpatrio di civili internati e di soldati italiani feriti dall'Africa Orientale (Etiopia e Somalia) , con la protezione della Croce Rossa internazionale. Per tali servizi vennero utilizzate anche altre navi della Società Italia: la Caio Duilio, la Giulio Cesare e la Vulcania.

 

A parte il Saturnia ed il Vulcania, le altre due navi vennero affondate a Trieste durante bombardamenti alleati. Dal momento che gli Alleati temevano un autoaffondamento delle unità di cui sopra nel Canale di Suez, che sarebbe così stato forzatamente chiuso per mesi, per raggiungere l'Africa Orientale le quattro navi erano obbligate dai trattati a compiere la circumnavigazione dell'Africa. Nel dicembre 1945 la nave fu requisita dalla US Navy per continuare il servizio come nave ospedale effettiva con il nome di Frances Y. Slanger nei teatri di guerra delle truppe degli Stati Uniti, fino al novembre 1946.

 

  

 

Il Transatlantico Saturnia nave ospedale

 

Transatlantico

 

Venne quindi rinominata nuovamente Saturnia e riconvertita a nave passeggeri. Le classi erano così suddivise: 240 passeggeri in prima classe, 270 in seconda e 860 in classe turistica. Riprese il servizio di trasporto passeggeri il 20 gennaio 1947 sulla rotta Genova-Napoli-New York. Su tale linea la nave rimase fino al 3 ottobre 1955, quando espletò il suo ultimo servizio per New York. Venne quindi trasferita sulla rotta Mediterraneo-U.S.A-Canada.

 

L'ultimo suo viaggio transatlantico ebbe inizio il 7 marzo 1965 con rotta Trieste-Venezia-Patrasso-Napoli-Palermo-Gibilterra-Lisbona-Halifax-NewYork-Boston-Lisbona-Gibilterra-Napoli-Palermo-Patrasso-Venezia-Trieste. Al rientro dall'ultimo viaggio la nave venne avviata alla demolizione, che ebbe luogo nei cantieri di La Spezia.

 

In copertina una grande folla saluta sul molo bersaglieri la motonave "Saturnia" il 21 settembre 1927 - Foto da ilpiccolo.gelocal.it

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Blue of Méthylène II, 1968

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Blue of Méthylène II, costruita in vetroresina su ord...

Askoy II, 1960. La Cattedrale dei Mari di Jacques Brel

Ammiraglia della flotta da diporto belga

Askoy II fu costruito nel 1960 e non fu solo uno dei più gra...

Adventuress, 1924

GOLETTA MARCONI O BERMUDIANA

Adventuress è stata progettata e costruita da Fife e figlio ...

Dorothy, 1894

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Il 33’ Thames Rater Dorothy è uno dei rari scafi ottoc...

Fyne, 2008 - Spirit of Tradition Yacht

CUTTER AURICO

Fyne, lunga 18,25 metri fuori armo, potrebbe essere scambiata per u...
Turismo e ormeggi
Barcola (TS)
Barcola è una frazione del comune di Trieste, tra Roiano e Miramare. Nota come Valicula (Piccola Valle) in epoca romana, ospitò una delle più sfarzose ville della regione.   L
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 30/09/2022 07:25

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI Privacy Policy Cookie Policy