Da Monfalcone a Portorose, aperte le iscrizioni alla Hannibal Classic 2019 - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / Da Monfalcone a Portorose, aperte le iscrizioni alla Hannibal Cla...
Da Monfalcone a Portorose, aperte le iscrizioni alla Hannibal Classic 2019

Da Monfalcone a Portorose, aperte le iscrizioni alla Hannibal Classic 2019

Aperte ufficialmente le iscrizioni alla III edizione dell’International Hannibal Classic, la regata per vele d’epoca e classiche con partenza da Monfalcone sabato 14 settembre 2019 e arrivo, dopo 12 miglia di mare, a Portorose, in territorio sloveno.

 

Domenica 15 settembre si svolgerà la regata di rientro a Monfalcone e la cerimonia di premiazione. La competizione, organizzata dallo Yacht Club Hannibal e patrocinata dall’Associazione Italiana Vele d’Epoca, vale come terza tappa della Coppa AIVE dell’Adriatico.

 

HANNIBAL CLASSIC, TERZA TAPPA DEL CIRCUITO ADRIATICO PER VELE D’EPOCA
 


 

Serenity (1936) - Foto Paolo Maccione 

 

Dopo la Portopiccolo Classic di Sistiana (TS) dell’8 e 9 giugno e il Trofeo Principato di Monaco a Venezia del 29 e 30 giugno, la flotta di vele d’epoca e classiche dell’Adriatico affronterà il prossimo 14 e 15 settembre, in occasione dell’International Hannibal Classic di Monfalcone, la terza tappa della Coppa AIVE dell’Adriatico 2019.

 

Il circuito, riservato alle barche a vela d’epoca, classiche e tradizionali, si concluderà ad ottobre dopo la quarta tappa, il Trofeo Città di Trieste (5-6 ottobre) e la quinta e ultima tappa, la Barcolana Classic (12 ottobre), appuntamenti utili per accumulare il punteggio necessario per aggiudicarsi la vittoria nella stagione 2019.

 

L’International Hannibal Classic è organizzata dallo Yacht Club Hannibal (www.yachtclubhannibal.it), diretto da Loris Plet, con la collaborazione dello Yacht Club Marina Portoro×, della Società Nautica Laguna e la sponsorizzazione di prestigiosi brand che hanno già supportato in passato questa manifestazione. Anche quest’anno la regata sarà dedicata al velista Sergio Sorrentino, il campione della classe Dragone fondatore del Marina Hannibal, scomparso nel 2017.

 

ROTTA SUD VERSO LA SLOVENIA
 


 

Hwyl (1974) - Foto Paolo Maccione

 

Il concentramento delle barche avverrà nella giornata di venerdì 13 settembre presso il Marina Hannibal di Monfalcone. Qui, nel tardo pomeriggio, si svolgerà la cerimonia di apertura della manifestazione, seguita da un dinner buffet per gli equipaggi.

 

Il mattino di sabato 14 settembre le barche si disporranno lungo la linea di partenza e, dopo il via, faranno rotta sud verso il Marina Portoro×, in Slovenia, dove arriveranno nel pomeriggio dopo circa 12 miglia nautiche.

 

In serata, presso lo Yacht Club Marina Portoro×, si terrà la cena equipaggi e la premiazione di tappa. Domenica 15 settembre le barche torneranno a volgere la prua verso nord in occasione della seconda regata, al termine della quale è prevista la premiazione finale presso il Marina Hannibal.

 

LE CLASSI DI BARCHE PARTECIPANTI
 


 

Strale (1967) - Foto Paolo Maccione

 

Alla International Hannibal Classic potranno iscriversi gli yachts in legno o in metallo di costruzione anteriore al 1950 (Yachts d’Epoca) e al 1976 (Yachts Classici), nonché le loro repliche individuabili secondo quanto disposto dal “Regolamento per la stazza e le regate degli Yachts d’Epoca e Classici - C.I.M. 2018-2021”. Previste classifiche separate per le barche progettate da Carlo Sciarrelli e per le imbarcazioni "Classic FIV".

 

L’ammissione di altre tipologie di imbarcazioni verrà valutata a insindacabile giudizio del comitato organizzatore. Il pubblico potrà visitare gli scafi all’ormeggio sia presso le banchine del Marina Hannibal che presso la città di Portorose. Prevista la partecipazione di scafi come Santa Maria di Nicopeja, cutter aurico costruito in Normandia nel 1901, di Hwyl, sloop bermudiano del 1974 progettato da Sciarrelli, dello Sparkman & Stephens del 1964 Al Na’ Ir III, di Al Na’ Ir II del 1960 e di altri campioni del circuito come Serenity del 1936 e Strale del 1967.

 

Non dovrebbe mancare il ketch riminese Coch Y Bondhu del 1936, rientrato in Mediterraneo dopo avere vinto la Panerai Transat Classique 2019, la regata atlantica riservata alle vele d’epoca e classiche.

 

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI 
www.yachtclubhannibal.it 
E-mail: segreteria@yachtclubhannibal.it 
Tel. +39 366 7179633

 

UFFICIO STAMPA 
Paolo Maccione 
maccione.paolo@gmail.com

Sandro Bagno 
bagnosandro@gmail.com

 

In copertina Al Na'ir II (1960) - Foto Paolo Maccione

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Giannella, 1966

YAWL MARCONI O BERMUDIANO

Giannella, Prima Classe Rorc costruito dal Cantiere Sangermani di L...

Papachoca, 1956

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Papachoca è stata varata presso il Cantiere Carlini di Rimin...

Rorolima, 1984 - Spirit of Tradition Yacht

CUTTER MARCONI O BERMUDIANO

Rorolima è una di quelle barche che l’architetto tries...

Classic Boat - Robin Knox Johnston exclusive: the lost photos

By Barry Pickthall

An archive of more than 3,000 negatives – many never publishe...

Ella, 1960

YAWL MARCONI O BERMUDIANO

Nel 1961 Ella, costruita nei Cantieri Sangermani di Lavagna e varat...
Turismo e ormeggi
Marina dĺArechi, qualitÓ di servizi, natura, arte e grande architettura
Marina d’Arechi, il nuovo porto turistico di Salerno, è il regno dell'eccellenza. Eccellenza naturale perchè incastonato nel golfo della Costiera Amalfitana, uno dei 50 siti italiani inseriti nella World
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 04/08/2020 07:00

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI