Bau Bau, 1938 - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / Bau Bau, 1938
Bau Bau, 1938

Bau Bau, 1938

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Costruita dai Cantieri Baglietto di Varazze, il primo armatore del 6 Metri Stazza Internazionale Bau Bau (numero velico I-58) fu il conte napoletano Massimo Arlotta Tarino.
 

Numerose le sue partecipazioni a regate dell’epoca, da Genova a Livorno, da La Spezia a Napoli.

 


 

Dal 1948 appartiene all’armatore genovese Bruzzone, che la chiama Grazia IV. Successivamente si chiamerà Maria Galanta e a bordo verrà installato un motore e una tuga.
 

Poi regata con certificato Rorc (numero velico I-1612). Nel 1988 viene recuperata da Antonio Traverso e parzialmente ripristinata come in origine.
 

  
 

Nel 2005 la acquistano i milanesi Filippo e Giuseppe La Scala. Restaurata presso il cantiere Riva di Laglio, sul lago di Como, batte il guidone del Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli.

 

Nel 2010 partecipa al secondo Portofino Rolex Trophy e nel 2012 vince il Trofeo Serbelloni del Lago di Como. Bau Bau è costruita in fasciame di mogano su ordinate di acacia e rovere.

 

Caratteristiche
 

  

ANNO 1939
CANTIERE BAGLIETTO (VARAZZE – ITALY)
PROGETTO GUSTAF ESTLANDER (FINLAND)
LUNGHEZZA F.T. 10,83 m
LUNG. AL GALLEGGIAMENTO 7,74 m
LARGHEZZA 2,03 m
PESCAGGIO 1,43 m
DISLOCAMENTO 4,04 tons
SUPERFICIE VELICA 42,48 m²


Storia di Bau Bau

  

 

Titolo del:

Tags

Cantieri Baglietto di Varazze, Massimo Arlotta Tarino, Bruzzone, Grazia IV, Maria Galanta, Antonio Traverso, Filippo e Giuseppe La Scala
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Thelma, 1897

CUTTER AURICO

Thelma è il più grande progetto dei fratelli Logan,&n...

Mercury, 1938

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Samuel Crocker, il progettista americano di questo sloop Marconi, i...

Marjatta, 1943

YAWL MARCONI O BERMUDIANO

La pluripremiata Marjatta, registrata a Londra nel 1948, rimase in ...

Lill-Yrsa, 1931

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Stretta, lunga, bassa di bordo, veloce di bolina e piuttosto scomod...

Presque Isle, 1950

GOLETTA AURICA

È il disegno numero 257 del cantiere americano L. Francis&nb...
Turismo e ormeggi
La Riviera del Brenta con le sue Ville (PD)
Le splendide dimore sul fiume che collegava Venezia a Padova
Lungo l'asta del fiume Brenta, vero e proprio cordone ombelicale che collegava Venezia alla Riviera e alla colta Padova, sorgono le splendide ville circondate da parchi che hanno reso famosa questa verde località. &n
Fonte: turismovenezia.it - Nautica Report
Titolo del: 01/06/2020 07:10

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI