Aleph, 1951 - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / Aleph, 1951
Aleph, 1951

Aleph, 1951

YAWL MARCONI O BERMUDIANO

ll progetto di Aleph risale alla fine degli anni quaranta.

 

E' costruita in fasciame di pino e mogano Honduras su ordinate di acacia, e venne varata con il nome di Konigin.
 


 

Successivamente acquisì i nomi di Jutta ed Eskimosa finché nel 1970 venne acquistata da Mario Pirri, futuro armatore di Latifa.

 

Pirri con Aleph attraversò quattro volte l’oceano Atlantico, di cui tre in solitario.
 

  
 

Nei primi anni del Duemila lo yawl subì un importante restauro presso il Cantiere Beconcini della Spezia, durante il quale vennero sostituite le tavole di fasciame dell’opera viva.

 

Nel 2009 Aleph è stata rilevata dagli armatori Agnese della Spezia. Aleph è stata presente al TAG Heuer VELA Festival 10/13 aprile 2014 

 

Caratteristiche

 

ANNO 1951
CANTIERE ABEKING & RASMUSSEN (BREMEN – GERMANY)
PROGETTO HENRY RASMUSSEN (BREMEN – GERMANY)
LUNGHEZZA F.T. 16,18 m
LUNG. AL GALLEGGIAMENTO 10,50 m
LARGHEZZA 3,38 m
PESCAGGIO 2,28 m
DISLOCAMENTO 14 tons
SUPERFICIE VELICA 105 m²

 

Titolo del:

Tags

Konigin, Jutta, Eskimosa, Mario Pirri, Cantiere Beconcini della Spezia, Agnese della Spezia, TAG Heuer VELA Festival
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Solway Maid, 1940

CUTTER MARCONI O BERMUDIANO

Solway Maid, ultima costruzione del cantiere scozzese William ...

IV International Hannibal Classic: aperte le iscrizioni alle vele díepoca a Monfalcone

Aperte ufficialmente le iscrizioni alla IV edizione dell’International Hannibal C...

Skagerrak, 1939

YAWL MARCONI O BERMUDIANO

Questo yawl Marconi è stato sempre impropriamente associato ...

Nazgul of Fordell, 2008 - Spirit of Tradition Yacht

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Nazgul è un personaggio de Il Signore degli Anelli, men...

Siris, 1925

GOLETTA AURICA

Varato per Sir Arthur Paget, questo 8 Metri Stazza Internazionale h...
Turismo e ormeggi
Viareggio Porto 2020: la porta dal mare della ''Regina di Versilia''
Da agosto 2019, iCare, società in “house providing” del Comune di Viareggio, gestisce l’Approdo Turistico La Madonnina e le banchine Ceina e Antonini.   L’Approdo è collocato nel cuore del distret
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 12/08/2020 07:00

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI