25-27 giugno 2021: le vele d’epoca a Venezia per il Trofeo Principato di Monaco - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / 25-27 giugno 2021: le vele d’epoca a Venezia per il Trofeo Princ...
25-27 giugno 2021: le vele d’epoca a Venezia  per il Trofeo Principato di Monaco

25-27 giugno 2021: le vele d’epoca a Venezia per il Trofeo Principato di Monaco

Sabato 26 e domenica 27 giugno 2021 si disputerà l’VIII Trofeo Principato di Monaco le Vele d'Epoca in Laguna, evento promosso da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco in Italia.

 

 

La flotta di vele d'epoca a Venezia (Foto M. Bertolin)

 

Le più belle imbarcazioni classiche dell’Adriatico si sfideranno sotto la direzione sportiva di Mirko Sguario, fondatore e Presidente dello Yacht Club Venezia, in collaborazione con il Circolo Velico PortodiMare e con il patrocinio di A.I.V.E., l’Associazione Italiana Vele d’Epoca.VIII TROFEO PRINCIPATO DI MONACO, LE VELE D’EPOCA IN LAGUNA

 

 

Serenity (1936) - Foto P. Maccione

 

Sabato 26 e domenica 27 giugno 2021 si disputerà l’VIII Trofeo Principato di Monaco le Vele d'Epoca in Laguna COPPA BNL-BNP PARIBAS PRIVATE BANKING & WEALTH MANAGEMENT, evento promosso da Anna Licia Balzan, Console Onorario del Principato di Monaco a Venezia e dalla Direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco in Italia con l’importante sostegno di BNL-BNP PARIBAS Private Banking, Main Sponsor della manifestazione.

 

Sullo sfondo della laguna più famosa del mondo le più belle imbarcazioni classiche dell’Adriatico si sfideranno sotto la direzione sportiva di Mirko Sguario, fondatore e Presidente dello Yacht Club Venezia, nonché organizzatore della Venice Hospitality Challenge, in collaborazione con il Circolo Velico PortodiMare e con il patrocinio di A.I.V.E., l’Associazione Italiana Vele d’Epoca.

 

 

Al Na'Ir IV (1967) - Foto P. Maccione

 

La scorsa edizione ha visto la partecipazione di imbarcazioni costruite in un arco di tempo compreso tra i primi del Novecento e gli anni Duemila: la vittoria Overall è andata allo sloop Namib (Sangermani, 1967), tra gli Yachts d'epoca primo posto per Serenity (1936); per la categoria Classici 1 la vittoria è andata a Naïf, (1973); per i Classici 2 il successo è andato a Namib (1967) mentre nella categoria Spirit of Tradition la vittoria è andata al Proto One Tonner Mozart, l’ex Brava II di Pasquale Landolfi, costruito in legno lamellare nel 1984 dal cantiere riminese Morri & Para.

 

LA FLOTTA ALL’ORMEGGIO IN ARSENALE

 

 

L'Arsenale di Venezia (Foto P. Maccione)

 

Dopo lo stop dello scorso anno dovuto all’emergenza Covid 19, il Trofeo Principato di Monaco ritorna con l’intento di dare un segnale di speranza e di ripartenza, nel pieno rispetto delle norme sanitarie e nella piena sicurezza di tutti i partecipanti.

 

 

La parata davanti a San Marco (Foto M. Bertolin)

 

La grande novità di quest’anno è rappresentata dal fatto che la manifestazione è ascritta tra gli eventi ufficiali delle celebrazioni per i 1600 anni della Serenissima e sarà accolta all’interno dell’Arsenale di Venezia dove le barche saranno ormeggiate e dove si decreteranno i vincitori durante le premiazioni finali della domenica. Confermato anche quest’anno il sostegno al Trofeo di marchi prestigiosi quali Diadora, Nature’s e Barovier e Toso per la realizzazione dei premi.

 

LE BARCHE PARTECIPANTI, DUE REGATE E LA VELEGGIATA A SAN MARCO

 

 

Gilla (1950) - Foto P. Maccione

 

Due le prove da disputare, sabato 26 e domenica 27 giugno. Domenica, inoltre, il pubblico potrà assistere dalle rive a una veleggiata nelle acque prospicienti il bacino di San Marco. Le regate saranno valide come seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2021 e si correranno applicando i rating del C.I.M. (Comité International de la Méditerranée).

 

Tra le imbarcazioni partecipanti la sopracitata e pluricampionessa Serenity del 1936, un classe ‘Sea-Serpent’ lungo 13,63 metri progettata dal danese Knud Reimers. Serenity, che corre con il guidone del C.V. Conegliano, tenterà di riconquistare la Coppa stagionale AIVE dell’Adriatico, già vinta per ben quattro volte consecutive tra il 2016 e il 2019.

 

 

Nembo II (1964) - Foto P. Maccione

 

Tra le ‘Epoca’ anche Ciao Pais (1944) e l’immancabile yawl bermudiano di costruzione tedesca Gilla (1950), proveniente da Fano. Dallo Yacht Club Adriaco di Trieste arriveranno lo Sparkman & Stephens Al Na’Ir IV (1967) e il Buchanan Nembo II (1964). Tra le altre barche iscritte Silvica (1968),  Isabella (1999)Agos (1976) e Palaia Tyche (1963)

 

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

www.yachtclubvenezia.it

Informazioni e iscrizioni: consmonaco.venise@gmail.com / info@ycvenezia.com

 

Ufficio Stampa 

Paolo Maccione e Sandro Bagno
 
In copertina Le vele d'epoca in parata nel bacino di San Marco (Foto M. Bertolin)
Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Galatea, 1885

CUTTER AURICO

Galatea fu progettata da John Beavor-Webb e costruita nel 1885 per ...

Safona, 1953

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

La leggendaria classe Safona fu progettata per vincere il Fast...

Priscilla, 1888

SLOOP AURICO

Priscilla è un classico sloop di dragaggio ostriche (oyster ...

Blue of Méthylène II, 1968

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Blue of Méthylène II, costruita in vetroresina su ord...

Genesta, 1884: la grande sfida

CUTTER AURICO

Genesta era il challenger inglese nella quinta America's Cup de...
Turismo e ormeggi
Castellammare del Golfo (TP)
Castellammare del Golfo è un comune della provincia di Trapani in Sicilia.   Castellammare del Golfo basa la sua economia sul turismo e, meno che in passato, sulla viticoltura e la pesca. Ogni due anni vi si celebra la rie
Fonte: Giovanni Rallo per Diportisti, Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 24/10/2021 09:15

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI