RANIERI INTERNATIONAL al Salone Nautico di Genova - Barche a motore - NAUTICA REPORT
Barche a motore / RANIERI INTERNATIONAL al Salone Nautico di Genova
RANIERI INTERNATIONAL al Salone Nautico di Genova

RANIERI INTERNATIONAL al Salone Nautico di Genova

Quattro nuove imbarcazioni presentate dalla Casa di Soverato

In un’epoca di reali e pesanti difficoltà, la Ranieri International  ha deciso di avviare investimenti particolarmente impegnativi, ritenendo che questa continui ad essere la strada maestra per proporre nuovi progetti e nuove imbarcazioni ad una clientela che, pur essendosi quantitativamente ridimensionata, si contraddistingue per passione, competenza e orientata sempre più verso prodotti di sostanza e qualità.

 

In questo contesto, si  inseriscono quattro nuove realizzazioni che la Ranieri International  presenterà al prossimo Salone Nautico di Genova per la stagione 2013 e che perfezionano il rinnovamento di una gamma,  fra le più complete nel mondo della nautica,  che si caratterizza per qualità progettuale e realizzativa.
 

A questo proposito vogliamo sottolineare:  l’utilizzo di vetroresine  e gelcoats di altissima qualità, componenti  in acciaio inox 316 con sistema di fissaggio attraverso  basi in microfusione disegnate dal nostro centro stile e prodotte in esclusiva per il nostro cantiere, così come le bitte di ormeggio di ampie dimensioni anch’esse realizzate in microfusione e disegnate dal centro stile Ranieri International.  Le carene con sistema  HIS progettate dallo studio tecnico del cantiere, che migliorano le prestazioni,  i tempi di planata il comfort, riducendo sensibilmente i consumi di carburante. Ranieri International inoltre grazie ad innovative tecniche di progettazione e produzione, presta una particolare attenzione al rispetto dell’ambiente riducendo in maniera significativa ogni elemento dannoso all’ambiente sia nell’interesse dei lavoratori sia nell’interesse dell’ambiente circostante.
 

Con queste peculiarità, comuni a tutte le barche della Ranieri International,  saranno presentate al prossimo Salone Nautico di Genova, le quattro nuove imbarcazioni che sono state sviluppate con una profonda attenzione alle esigenze dei clienti,  manifestate attraverso i nostri concessionari italiani ed europei. Per ogni nuova realizzazione, al fine di facilitare il compito della stampa specializzata,  abbiamo predisposto  una presentazione  dedicata.

Linea Voyager :

L’introduzione di due nuovi modelli della linea Voyager , recepisce le indicazioni dei clienti, sottolineando l’eccellente validità del progetto originario e l’estrema versatilità di due modelli che riteniamo saranno fra i più  venduti e apprezzati  della linea open.
 

Le Voyager 21 S e 23 S:
 

Entrambi i modelli sono completamente nuovi  e non sostituiscono gli attuali modelli più piccoli. Sono stati progettati come modelli  molto versatili per consentire alla famiglia media di approcciare  il mare e i laghi, in piena sicurezza, nel massimo comfort e con un’abitabilità notevole. Traggono spunto dal concetto che ha generato  la Voyager 26 S e non hanno quindi le caratteristiche delle open di piccole dimensioni,  ma piuttosto quelle delle open di classe superiore.  Le nuove Voyager 21 S e 23 S si avvalgono di spazi interni e dotazioni  atte a soddisfare le esigenze di gite giornaliere in piena e assoluta autonomia anche per gruppi di  sette o otto persone.
 

Le linee del nuovo progetto sono state completamente ridisegnate dal nostro centro stile, dotando l’imbarcazione di murate di maggior altezza, e certamente superiori alla media, con sedute di guida ergonomiche e dotate si sistema  bolster  e leaving post con lavello e  fornello a gas. La consolle di guida deriva dalla 26 S ed è una vera novità in questa categoria di imbarcazioni a cui in genere il mercato non  riserva la giusta attenzione,  dimenticando che, se ben realizzate, queste imbarcazioni possono  davvero offrire grandi soddisfazioni e grandi emozioni.
 

La consolle,  delle nuove Voyager,  è stata oggetto di un’attenta analisi di marketing, destinandone la funzionalità all’assolvimento delle esigenze pratiche di una famiglia. E così, oltre alla lavello e alla predisposizione per un eventuale fornello a gas, il centro stile Ranieri ha rivisto il concetto stesso di consolle, rendendola “abitabile” grazie ad un comodo locale bagno, con spazi riservati anche a un eventuale frigorifero.
 

L’imbarcazione, nel suo complesso, si propone quindi non solo più come un open ma come una vera day- cruiser in grado di coinvolgere tutta la famiglia, valorizzando  sensazioni singole e collettive.
 

 Il design innovativo è sottolineato da un giro prua di dimensioni generose con una originale forma a diamante . Questo nuovo concetto estetico ha esaltato ancor più i grandi spazi interni. Un grande prendisole con tavolo e cuscini rivestiti con tessuti nautici di alta qualità tecnica e imbottiture in cellula chiusa, consente  il massimo del relax.  I gavoni di prua, auto-svuotanti, possono accogliere attrezzature di vario tipo. Particolarmente elegante risulta la prua con il corrimano in acciaio e il nuovo pianetto in teak integrato, che completano l’armonia estetica dell’imbarcazione conferendole prestigio e importanza, di un livello di classe decisamente superiore.
 

A poppa troviamo un ampio gavone, completamente riprogettato, con un coperchio in vetroresina e una spalliera di poppa double face.  A poppa, ovviamente,  una pratica scaletta telescopica di risalita. 
 

I ponte di comando caratterizzato da una notevole “cura ergonomica” presenta un bellissimo parabrezza fumé di ampie dimensioni che svolge ottimamente il suo compito di protezione aerodinamica ed è dotato di corrimano incastonato in acciaio aisi 316, con  maniglie di sicurezza utili durante la navigazione.
 

In sostanza una vera svolta nella linea Voyager che, interpretando le indicazioni del mercato italiano ed europeo, propone l’eccellenza della cantieristica  italiana di qualità, pronta ad affermarsi su qualunque tipo di mercato.
 

Atlantis 28:
 

La nuova Atlantis 28 fa parte della linea Cabin dalla quale trae spunto per soddisfare le esigenze dei clienti desiderosi di trascorrere una vacanza in barca con la famiglia senza rinunciare al comfort e alla vivibilità a bordo.
 

Per consentire a quattro persone di condividere le emozioni di una vacanza in mare, l’area sottocoperta è stata completamente riprogettata, dotandola a prua di una comoda cabina armatoriale e due letti separati  per garantire due zone di adeguata vivibilità e privacy. L’interno dell’imbarcazione è valorizzato da elementi d’arredo rifiniti con grande cura e realizzati in legno di rovere chiaro e piani laccati. Fin dall’inizio, l’obbiettivo dei progettisti è stato quello di offrire comfort in piena sicurezza e con il massimo possibile di praticità ed eleganza.  Anche per questa ragione una cura particolare è stata riservata al locale bagno, in grado di assolvere le esigenze di una crociera e di una vera vacanza senza alcuna rinuncia.
 

L’imbarcazione è dotata di un grande pozzetto di poppa con lavello e fornello a gas. Sempre a poppa è possibile installare un pratico tavolo ed un comodo prendisole supplementare facilmente smontabile. Un grande prendisole di prua, raggiungibile attraverso il passaggio perimetrale, garantisce un’area relax normalmente riservata a imbarcazioni molto più grandi. La delfini era a prua, per sottolineare la praticità della zona relax, è dotata di scaletta di risalita integrata, realizzata in acciaio inox.
 

Notevole attenzione ergonomica è stata riservata al ponte di comando,  riposizionando ed elevandolo   per conferire al comandante un controllo più accurato dell’imbarcazione. La protezione aerodinamica è assicurata da un parabrezza fumè di grandi dimensioni dotato di corrimano incastonato in acciaio aisi 316, con maniglie di sicurezza particolarmente utili in navigazione.
 

Questo nuovo progetto del Cantiere, che completa la linea Atlantis, è stato sviluppato per consentire la condivisione di quelle emozioni che una vera vacanza in mare può trasmettere e imprimere nella memoria.
 

Considerando la poliedricità e la versatilità del progetto e la sua accessibilità dal punto di vista economico, la Ranieri International ritiene che possa essere la miglior risposta possibile alle esigenze pratiche e confortevoli di clienti che vogliono valorizzare al meglio,  il loro investimento per vacanze indimenticabili.
 

La CLF 25:
 

Questo nuovo progetto derivato dalla CLF 30,  nasce dall’idea di offrire ad un prezzo ancor più interessante rispetto alla “sorella maggiore”, un’imbarcazione che rispondesse a tutte le esigenze degli appassionati di pesca sportiva che amano trascorrere e condividere le vacanze con la famiglia, senza compromessi  o rinunce in termini di sicurezza, abitabilità e comfort.
 

La Ranieri International  dopo aver tratto un’importante esperienza dalla prima imbarcazione di questa nuova famiglia,  presentata al Salone Nautico di Genova nel 2011,  ne vuole proporre, oggi, una versione meno impegnativa dal punto di vista economico ma ugualmente valida e competitiva dal punto di vista delle prestazioni e della qualità.
 

Come per la “sorella maggiore”, anche questa imbarcazione si propone con tutte le caratteristiche e le dotazioni per  sottolinearne la vocazione come barca da pesca sportiva. Quindi, vasche per il vivo e per il pescato coibentate e ossigenate, porta canne, grande pozzetto a poppa.
 

Oltre alla passione c’è però anche il comfort per  la famiglia ed infatti, nonostante le dimensioni più contenute,  i progettisti ne hanno tenuto conto, riuscendo  a sfruttare ogni singolo spazio, per permettere a quattro persone di trascorrere una lunga vacanza a bordo senza rinunce e senza costrizioni. Il progetto, orientato in questa direzione, ha dato risultati eccellenti, rispettando livelli di qualità e di classe certamente superiore.
 

Infatti: cabina con quattro comodi posti letto, wc marino in ambiente separato e arredato con la tradizionale cura dei cabinati della Ranieri International.  Zona cucina completa di frigorifero, fornello a gas e mobili in rovere chiaro di alto prestigio, così come i pavimenti. Le imbottiture dei cuscini costituiti da  cellula chiusa, sono realizzati in tessuti tecnici di pregio.
 

A prua è stato progettato un grande prendisole, ed a poppa si è già previsto di aggiungere un eventuale modulo prendisole come optional ed un pratico tavolo per piacevoli momenti conviviali.
 

L’hard top in vetroresina è coibentato e dotato di un tettuccio panoramico. Il parabrezza anteriore, di dimensioni generose è realizzato in vetro curvo. La porta d’accesso alla cabina è costruita in alluminio e garantisce una chiusura pressoché ermetica per un completo isolamento dall’esterno.
 

Il bellissimo giro di prua di dimensioni generose riprende le ultime indicazioni estetiche adottate dal Cantiere e si presenta con un’originale forma a diamante.
 

Particolarmente curata la delfini era di prua, dotata di una scaletta telescopica realizzata in acciaio inox.
 

In sostanza un’imbarcazione che trae esperienza dalla CLF30, ma che si propone ad un prezzo molto interessante,  per offrire ai clienti, attenti agli aspetti economici, che amino coniugare la passione della pesca sportiva con la vacanza in famiglia il miglior livello possibile di qualità, comfort, sicurezza e prestigio. 
 

La CLF 25 è inoltre l’unica barca del suo genere a livello Europeo che ha superato il test per l’omologazione per mono e bimotore.

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

La nuova fuoribordo Invictus GT320S si prepara per il debutto mondiale al Boot 2022

- Il nuovo Invictus viene proposto con due propulsori Yamaha da 300HP, ma può su...

BYD designs the ultimate summer boat: the Nuva M9 Open

- New M9 Open is the largest boat designed for Nuva so far   - Ref...

Per il VanDutch 32 nomination all’European Powerboat of the Year 2022

Nuovo riconoscimento per la gamma VanDutch, marchio acquisito nel 2020 d...

Invictus SX200, il primo modello della collezione Capoforte, ha debuttato al Cannes Yachting Festival 2021

- Invictus Yacht presenta al Cannes Yachting Festival 2021 una line-up di ben sette mod...

Ranieri International - Foto in anteprima della nuova NEXT 330 LX

A distanza di pochi giorni dall’inizio del Salone Nautico Internazionale di Genov...
Turismo e ormeggi
Sorrento panorama
Sorrento (NA)
Sorrento è un comune della provincia di Napoli in Campania.   Il nome "Surrentum" sembra collegato al Mito delle Sirene, creature marine metà donne e metà pesci, che ammaliavano i naviganti con il loro c
Fonte: cultura-italiana.it-schools.com e Nautica Report
Titolo del: 02/12/2021 07:30

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI