Primo scalo di una nave MSC al Terminal IMT del Gruppo Messina nel porto di Genova - Porti, Shipping e Logistica - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Margherita di Savoia (BT)
Margherita di Savoia è un comune della provincia di Barletta-Andria-Trani, in Puglia. Fino al 2004 ha fatto parte della provincia di Foggia.   Il centro abitato sorge in riva al mare Adriatico, in una zona pianeggiante, un temp
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 10/12/2018 06:10
Porti, Shipping e Logistica / Primo scalo di una nave MSC al Terminal IMT del Gruppo Messina ne...
Primo scalo di una nave MSC al Terminal IMT del Gruppo Messina nel porto di Genova

Primo scalo di una nave MSC al Terminal IMT del Gruppo Messina nel porto di Genova

Genova, 6 settembre 2017

Rafforzata la collaborazione commerciale nel servizio MAF1 per il West Africa tra Messina, MSC e Cosco.

 

Msc scala per la prima volta il Terminal IMT del Gruppo Messina nel porto di Genova. A tenere a battesimo la sempre più stretta collaborazione fra il gruppo genovese e la compagnia ginevrina sarà la “Songa Alya”, una full container da 3.100 teu (2480@14t) che approderà nello scalo genovese venerdì prossimo 8 settembre, operata da MSC nell'ambito del servizio MAF1 attraverso un vessel sharing agreement con le compagnie Ignazio Messina & C. e Cosco.

 

Con il  nuovo servizio MAF1 il traffico movimentato nel terminal IMT - gestito dal Gruppo Messina ma con una rinnovata vocazione ad accogliere servizi di altre compagnie di navigazione - registrerà un ulteriore incremento: nei primi sette mesi del 2017 il terminal ha fatto segnare un +20% per i cntr/teu, +12% di merce varia e una diminuzione dei rotabili (nuovi ed usati) a seguito della diminuzione generale del trade dei rotabili sui mercati serviti dalle compagnie che scalano il terminal, specie Libia e Middle East.

 

Il nuovo servizio MAF1 è stato inaugurato solo pochi giorni fa, il 28 agosto con la partenza della porta container “Calais Trader”, operata dalla compagnia cinese Cosco: impiega sei navi di capacità compresa tra 2.500 e 3.100 teu e collega direttamente, ossia senza trasbordi, il Mediterraneo occidentale con l’Africa occidentale offrendo partenze settimanali dai porti di Vado Ligure, Genova, Castellon, Valencia e Algeciras con destinazione Dakar, Lome, Apapa, Tincan, Tema, Takoradi e Abidjan, garantendo le migliori rese e il migliore transit time sul mercato.

 

Grazie alle connessioni negli hub di Genova e Castellon la Ignazio Messina & C. è in grado di offrire anche transit time fortemente competitivi per i carichi provenienti dal Nord Africa, dal Levante, Mar Rosso, Golfo e Iran.

 

Star comunicazione in movimento

Barbara Gazzale

 

In copertina la porta container Songa Alya - Foto da www.vesselfinder.com

Fonte: Star comunicazione in movimento
Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Tirrenia lancia due nuovi collegamenti Genova-Napoli e Livorno-Napoli

Milano, 6 dicembre 2018

Due nuove linee merci del Gruppo Onorato, sulle rotte delle autostr...

I porti siciliani negano il ruolo di Assoporti sulla portualità del Sud

Palermo, 27 novembre 2018

Linea strategica per la portualità del sud? Ma se Assoporti ...

I sogni infranti della città di Cagliari e del suo porto industriale

di Nicola Silenti

Qualcuno salvi dal tracollo il Porto canale di Cagliari. Un allarme...

Vincenzo Onorato: ''In vigore la Cociancich, ma gli armatori continuano a violare la legge''

Roma, 19 giugno 2018

“La Legge Cociancich è vigente dall’11 giugno sc...

Salerno verso i 500.000 teu. Scalo strategico per il Sud

Salerno, 9 marzo 2018

Il terminal SCT (+ 10% nel primo bimestre 2018) è il gateway...

© COPYRIGHT 2011-2018 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI