Federagenti - Duci: pronto a rilanciare l’idea del Porto Italia - Porti, Shipping e Logistica - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Rapallo (GE)
Rapallo è un comune della provincia di Genova in Liguria.   La sua area urbana di riferimento si estende su tutto il suo golfo, comprendendo i comuni contigui di Santa Margherita Ligure e Portofino, ad occidente, e Zoagli ad or
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 24/05/2019 07:00
Porti, Shipping e Logistica / Federagenti - Duci: pronto a rilanciare l’idea del Porto Italia
Federagenti - Duci: pronto a rilanciare l’idea del Porto Italia

Federagenti - Duci: pronto a rilanciare l’idea del Porto Italia

Roma, 22 novembre 2016

Collaborazione con i ministri dello Sviluppo Economico e dei Trasporti.

 

Porto Italia e campioni della logistica. È su questi concetti che ruoterà l’assemblea di Federagenti che è convocata per il primo dicembre a Roma (presso Roma Eventi – Piazza Di Spagna) e che si occuperà quindi prioritariamente della logistica come asse portante del progetto industria 4.0.

 

A svilupparli sarà il presidente della Federazione, Gian Enzo Duci, che a margine del recente Forum dello shipping di Genova ha sottolineato come la brusca accelerazione in atto nella crisi del mercato container, così come i cambiamenti in atto nell’economia globale, rendano indispensabile e urgente per l’Italia un cambio di passo.

 

“La capacità di reazione dimostrata dal governo, in particolare attraverso il ministro per lo sviluppo economico, Carlo Calenda, nonché il responsabile del dicastero Trasporti, Graziano Delrio, al crack della compagnia coreana Hanjin, da un lato, hanno fornito un segnale importante di “sensibilità” del paese a queste tematiche diventate emergenziali; dall’altro, hanno messo a nudo la fragilità del nostro sistema logistico e quindi anche portuale”..

 

Mentre in altri paesi, come Olanda, Germania, Francia si sono affermate forti strutture nazionali in grado di “gestire le crisi”, ma anche di imporre interessi nazionali sul mercato mondiale, l’Italia - ha affermato Duci - appare sovraesposta e priva di soggetti in grado di confrontarsi con i colossi mondiali e imporre scelte di interesse per il nostro paese.

 

Di qui la necessità di ripensare a un grande “Porto Italia” come soggetto all’interno del quale possano svilupparsi rapidamente players nazionali in grado anche di convertire in positività e opportunità gli stress che attraversano il mercato mondiale.

 

Ufficio stampa Federagenti

Barbara Gazzale

Fonte: Ufficio stampa Federagenti
Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Funzioni pubbliche, shipping e marittimità: incontro del Cluster marittimo italiano militare e civile

Roma, 1 marzo 2019

Si è tenuto ieri nella sede del Comando Generale del Corpo d...

TRANSPOGOOD: la piattaforma online al servizio del trasporto multimodale

Venezia, 19 febbraio 2019

Per presentare in anteprima la piattaforma TRANSPOGOOD, il CFLI sce...

Tirrenia lancia due nuovi collegamenti Genova-Napoli e Livorno-Napoli

Milano, 6 dicembre 2018

Due nuove linee merci del Gruppo Onorato, sulle rotte delle autostr...

I porti siciliani negano il ruolo di Assoporti sulla portualità del Sud

Palermo, 27 novembre 2018

Linea strategica per la portualità del sud? Ma se Assoporti ...

I sogni infranti della città di Cagliari e del suo porto industriale

di Nicola Silenti

Qualcuno salvi dal tracollo il Porto canale di Cagliari. Un allarme...

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI