Acquario di Genova, il più grande d'Europa - Report - NAUTICA REPORT
Report / Acquario di Genova, il più grande d'Europa
Acquario di Genova, il più grande d'Europa

Acquario di Genova, il più grande d'Europa

È stato inaugurato nel 1992 in occasione delle Colombiadi

L'Acquario di Genova è il più grande acquario italiano, il primo in Europa, seguito da quello di Valencia, in Spagna e il nono nel mondo.


Si trova a Ponte Spinola, nel cinquecentesco Porto Antico di Genova, in una struttura progettata dall'architetto italiano Renzo Piano ed è raggiungibile dalla stazione ferroviaria di Genova Principe, dalla fermata della metropolitana "San Giorgio".
 

 

È stato inaugurato nel 1992 in occasione delle Colombiadi, ovvero della Expo celebrativa del cinquecentesimo anniversario della scoperta dell'America; successivamente è stato a più riprese ampliato. Al momento della sua inaugurazione era il secondo Acquario più grande al mondo.

 

Il percorso di circa 2 ore e 30 minuti si snoda su una superficie totale di 9.700 metri quadrati. Il corpo originario (39 vasche) prevede un percorso in mezzo a vasche che ospitano pesci e molti rettili, e ricostruiscono gli ambienti naturali originari delle singole specie con evidenti finalità didattiche.
 


 

Di particolare pregio sono le cinque grandi vasche, che si possono vedere da tutti e due i piani dell'acquario, che ospitano rispettivamente delfini, squali, foche, lamantini e tartarughe oltre a innumerevoli altre specie ittiche. I delfini non sono sempre visibili al pubblico perché vengono spostati a rotazione in 3 vasche, di cui solo una è visibile al pubblico.

 

L'ampliamento dell'acquario è avvenuto sfruttando gli spazi dello scafo di una nave (denominata Nave Italia) che ospita una grande quantità di vasche aperte.


 

In alcune di esse il visitatore può immergere le mani e toccare direttamente i pesci (vasche tattili). Non vi sono solo specie marine, ma anche animali di foreste pluviali o di acqua dolce.

 

L'acqua dell'acquario è prelevata al largo della costa ed è stabulata in quattro cisterne situate a lato dei due piani. L'acqua viene depurata e disinfettata, quindi immessa nelle vasche, tutte fornite di impianti di filtrazione meccanici e biologici

 

Sito ufficiale:

www.acquariodigenova.it
 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Ambrogio Fogar, instancabile protagonista di avventure

Un grande amore per il mare

Ambrogio Fogar nato a Milano il 13 Agosto 1941. Fin da giovanissimo...

D-DAY. Il giorno più lungo

La più grande invasione anfibia della storia

Lo sbarco in Normandia, nome in codice operazione Overlord, fu la p...

La mappatura del mondo

di Fabrizio Fattori

Da tempo ormai siamo abituati a veder circolare nel traffico auto c...

La Trireme

La trireme comparve tra il 550 e il 525 a.C.

La trireme era un tipo di nave da guerra che utilizzava come propul...

Le Repubbliche Marinare

La definizione nacque nel 1800

La definizione di repubbliche marinare, nata nel 1800, si riferisce...
Turismo e ormeggi
La Riviera del Brenta con le sue Ville (PD)
Le splendide dimore sul fiume che collegava Venezia a Padova
Lungo l'asta del fiume Brenta, vero e proprio cordone ombelicale che collegava Venezia alla Riviera e alla colta Padova, sorgono le splendide ville circondate da parchi che hanno reso famosa questa verde località. &n
Fonte: turismovenezia.it - Nautica Report
Titolo del: 01/06/2020 07:10

© Copyright 2011-2020 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI