Acquario di Genova, il più grande d'Europa - Report - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Lido di Venezia
Il Lido di Venezia è una sottile isola che si allunga per circa 11 km tra la laguna di Venezia ed il mare Adriatico.   Delimitata dai porti di San Nicolò e Malamocco è 
Fonte: wikipedia.org e Nautica Report
Titolo del: 22/03/2019 07:00
Report / Acquario di Genova, il più grande d'Europa
Acquario di Genova, il più grande d'Europa

Acquario di Genova, il più grande d'Europa

L'Acquario di Genova è il più grande acquario italiano, il primo in Europa, seguito da quello di Valencia, in Spagna e il nono nel mondo.


Si trova a Ponte Spinola, nel cinquecentesco porto antico di Genova, in una struttura progettata dall'architetto italiano Renzo Piano ed è raggiungibile dallastazione ferroviaria di Genova Principe, dalla fermata della metropolitana "San Giorgio" e dall'uscita autostradale di Genova Ovest.

 

È stato inaugurato nel 1992 in occasione delle Colombiadi, ovvero della Expo celebrativa del cinquecentesimo anniversario della scoperta dell'America; successivamente è stato a più riprese ampliato. Al momento della sua inaugurazione era il secondo Acquario più grande al mondo.

 

Il percorso di circa 2 ore e 30 minuti si snoda su una superficie totale di 9.700 metri quadrati. Il corpo originario (39 vasche) prevede un percorso in mezzo a vasche che ospitano pesci e molti rettili, e ricostruiscono gli ambienti naturali originari delle singole specie con evidenti finalità didattiche.
 


 

Di particolare pregio sono le cinque grandi vasche, che si possono vedere da tutti e due i piani dell'acquario, che ospitano rispettivamente delfini, squali, foche, lamantini e tartarughe oltre a innumerevoli altre specie ittiche. I delfini non sono sempre visibili al pubblico perché vengono spostati a rotazione in 3 vasche, di cui solo una è visibile al pubblico.

 

L'ampliamento dell'acquario è avvenuto sfruttando gli spazi dello scafo di una nave (denominata Nave Italia) che ospita una grande quantità di vasche aperte.


 

In alcune di esse il visitatore può immergere le mani e toccare direttamente i pesci (vasche tattili). Non vi sono solo specie marine, ma anche animali di foreste pluviali o di acqua dolce.
 

L'acqua dell'acquario è prelevata al largo della costa ed è stabulata in quattro cisterne situate a lato dei due piani. L'acqua viene depurata e disinfettata, quindi immessa nelle vasche, tutte fornite di impianti di filtrazione meccanici e biologici

 

Sito ufficiale:

www.acquariodigenova.it

 

Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Ferdinando Magellano: il giro del mondo in 2 anni, 11 mesi e 17 giorni

Ferdinando Magellano (Sabrosa, 17 ottobre 1480 - Mactan, 27 aprile 1521) è stato...

E' primavera, svegliatevi marine

di Francesca Carignani

C'è un giorno preciso in cui, ogni anno nel marina di Ca...

Quanto è difficile vivere in barca?

di Luigi Ottogalli

Sono molti i velisti che accarezzano il sogno nel cassetto di trasf...

Il Museo Navale di Amsterdam - Het Scheepvaartmuseum

di Fabrizio Fattori

Nell’area del vecchio porto, isolato tra le acque, svetta l&r...

La vela a tarchia e l'introduzione del boma

La vela a tarchia è una vela di forma quadrilatera, col vertice superiore poppie...

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI