Villa Glaucos, la casa-museo di Jaques Mayol diventa una Holiday House - Report - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Imperia, città dai due volti
Imperia è un comune della Liguria, capoluogo dell'omonima provincia   Imperia nasce dalla fusione di due città (ed altri nove comuni), Oneglia e Porto Maurizio, due territori storicamente e g
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 19/06/2018 06:50
Report / Villa Glaucos, la casa-museo di Jaques Mayol diventa una Holiday ...
Villa Glaucos, la casa-museo di Jaques Mayol diventa una Holiday House

Villa Glaucos, la casa-museo di Jaques Mayol diventa una Holiday House

Jean-Jacques Mayol apre Villa Glaucos, quella che era la “casa dei sogni”, il “nido di gabbiani”, come la chiamava suo padre Jacques è oggi una spettacolare casa vacanze.

 

La casa è in cima a una scogliera a sud di Capoliveri, a qualche chilometro dalla miniera di Calamita.
 


 

Il panorama da Villa Glaucos

 

STORIA

 

Negli anni ’80, dopo aver fatto i suoi record di immersione allisola d’Elba, Jacques Mayol comprò un terreno disponibile con un rudere da ristrutturare.

 

Lo progettò come un luogo per ritrovare se stesso, lo custodiva come un sacrario per ritirarsi tra un viaggio e l’altro. L’uso era riservato, a volte neppure i familiari più stretti vi erano ammessi, come racconta il fratello Pierre nella biografia di Jacques.


 

Villa Glaucos a Capoliveri

 

LOCATION

 

Il panorama che si vede dalla casa è semplicemente mozzafiato. Dalla terrazza si vede, guardando a sinistra, la punta dell’Argentario, poi il Giglio, di fronte Montecristo, l’isola più amata da Jacques Mayol, Pianosa e il profilo della Corsica.

 

La sera, dallo stesso punto, si può osservare il tramonto, spesso spettacolare.

 

Da quella terrazza Jacques vedeva passare i suoi amici delfini, evidentemente su una rotta per loro consueta, se anche in un giorno di metà marzo ne abbiamo visti sei saltare fuori dall’acqua, insieme a Jean-Jacques.
 


 

Jean-Jacques Mayol 

 

Nel 2012, in occasione del dell’85mo anniversario dalla nascita del grande campione, Villa Glaucos aprì al pubblico con una mostra realizzata dal figlio, in collaborazione con Bruno Rizzato, fotografo ufficiale di Mayol dal ‘74 all’anno della sua morte, e l'elbadipaul per i testi (estratti in grandissima parte dal libro dello stesso Mayol L’uomo-Delfino).

 

Oggi Villa Glaucos è una straordinaria location per una indimenticabile vacanza all'Isola d'Elba.

 

www.teammayol.com

Fonte: www.elbadipaul.it e Nautica Report
Titolo del:

Tags

Jean-Jacques Mayol, casa dei sogni, nido di gabbiani, Capoliveri, miniera di Calamita, Mayol L’uomo-Delfino
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Argentario Sailing Week 2018: quando le Passioni si sposano

di Giampaolo Giannelli - Foto di Giorgio Mostarda

Si è conclusa un’altra edizione dell’Argentario ...

La crociera dell'estate: Ischia, vivace e accogliente

Di Carlo Enrico bazzani

Lasciando Ventotene e le altre magiche isole dell’arcipe...

La tratta degli schiavi nell'800

Il 1 gennaio 1863 entra in vigore l'abolizione della schiavitù dopo il Proclama di emancipazione di Abramo Lincoln

Dalla fine del XVIII sec. nel sud degli Stati Uniti si svilupp&ogra...

Mogador, l'isola della porpora

L’isola di Mogador, situata non lontano dalla citta’ di Essaouira in M...

La luna e il mare. Una Leggenda Bretone

Di Barbara Stuffer

I marinai e i pescatori conoscono le correnti marine, i venti, sann...

© COPYRIGHT 2011-2018 - NAUTICA REPORT - REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N.314 DEL 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - PUBBLICITA' - LAVORA CON NOI