Barcolana, un incontro tra passioni - Report - NAUTICA REPORT
Report / Barcolana, un incontro tra passioni
Barcolana, un incontro tra passioni

Barcolana, un incontro tra passioni

di Fabrizio Fattori

Apre oggi, dopo 50 anni di gioiose regate, Barcolana 2018, evento che accomuna la passione trasversale di tutti coloro che amano veleggiare in mare aperto. 

 

Il manifesto ufficiale del cinquantenario è stato affidato ad un’artista internazionalmente apprezzata e capace con le sue opere di suscitare polemiche con linguaggi trasgressivi e spesso provocatori: Marina Abramovic

 

Nell’immagine l’artista brandisce risolutamente una bandiera che reca in inglese la scritta “WE’RE ON THE SAME BOAT”, realtà difficile da smentire se consideriamo l’intera umanità albergante sul pianeta terra. 

 

La frase talmente “classica” da scivolare nel detto popolare, ha malgrado questi presupposti suscitato polemiche, qualcuno vi ha voluto leggere una sorta di velata solidarietà a coloro i quali su improbabili imbarcazioni attraversano il mediterraneo in cerca di una nuova vita, in opposizione a quanti cercano di regolamentare questi flussi riconducendoli a contesti di legalità e sicurezza. 

 

La polemica appare pretestuosa, negando tra l’altro la libertà espressiva dell’artista e sottoponendola arrogantemente ad una censura che certo non contribuisce al clima che da oltre cinquanta anni caratterizza questa manifestazione. Se mai un pensiero deve accomunarci in questo manifesto è quello che vede la nostra terra/barca essere unica e preziosa e bisognevole di amorevoli cure da parte di tutti. 

 

Barcolana oltre ad essere la gioiosa kermesse di centinaia di vele riunite in uno dei golfi più belli d’Italia, è, e deve restare, soprattutto una manifestazione sportiva dove passione, agonismo e gioia di esserci si fondono per dar vita ad indimenticabili giornate. 

 

Buon vento a tutti

 

Fabrizio Fattori

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

La mania dei tulipani

La storia del tulipano affonda le radici non in Olanda, bensì nell’Impero ...

Cantiere Navale Camuffo: il pi antico al mondo

Il cantiere navale Camuffo, fondato nel 1438 a Chioggia, è il più antico ...

Mare e picozza: una vita al freddo

Di Tealdo Tealdi e Silvano Giuli - Foto RGF IGB (b&v)

Il salvataggio dell’equipaggio dell’Endurance portato a...

Naxos. D'oro e di(vino)

di Francesca Carignani - Foto di Giovanni Rinaldi

Vengo accusata, sempre più spesso e da più persone, d...

William Starling Burgess, ''Inquieto'' genio americano

William Starling Burgess (25 dicembre 1878 - 19 marzo 1947) designer di yacht, pioniere...
Turismo e ormeggi
La Riviera del Brenta con le sue Ville (PD)
Lungo l'asta del fiume Brenta, vero e proprio cordone ombelicale che collegava Venezia alla Riviera e alla colta Padova, sorgono le splendide ville circondate da parchi che hanno reso famosa questa verde località. &n
Fonte: turismovenezia.it - Nautica Report
Titolo del: 26/06/2019 06:55

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI