La Rotta del T: un record da battere - Report - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Isola di Levanzo - I. Egadi (TP)
Levanzo è un'isola appartenente all'arcipelago delle isole Egadi, in Sicilia.
 
Si tratta della più piccola delle Egadi, con una superfic
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 20/11/2017 06:55
Report / La Rotta del T: un record da battere
La Rotta del T: un record da battere

La Rotta del T: un record da battere

Di Fabrizio Fattori

Nel 1850 il clipper americano “Oriental” consegna a Londra un carico di solo te’ proveniente dalla Cina, dopo 97 giorni di navigazione, confermando le superiori prestazioni di questo tipo di veliero.

 

Arrivare prima degli altri consentiva di triplicare il guadagno su un prodotto richiestissimo in Europa, da quì la ricerca a rendere sempre più veloci le imbarcazioni.
 


 

Clipper ship 'Oriental', late 19th century - Lucius A. Briggs - Google Arts & Culture

 

Su quella stessa distanza si sono succedute nel tempo performance via via migliori sino al record odierno detenuto dal catamarano “Gitana” di Lionel Lemonchois, tale dal 2008, con poco meno di 42 giorni.

 

Su questa rotta di 13.000 miglia che collega il porto di Hong Kong a Londra, Giovanni Soldini tenterà di batterne il record. Il suo trimarano Maserati multi 70, si avvarrà di un equipaggio di cinque persone che oltre a Soldini può contare su quanto di meglio, a livello europeo, può offrire la vela agonistica: l’italiano Broggi, il francese Audigane e gli spagnoli Herrera e Pella.

 

Il “Gitana” di Lemonchois poteva contare su un equipaggio più numeroso, 9 persone e su un’imbarcazione di 100 piedi, 30 di più di quanto abbia a disposizione Soldini.
 


 

Il “Gitana” di Lemonchois - Foto da Fafablog - Canalblog

 

La sfida, che partirà da Hong Kong in gennaio, appare quanto mai impegnativa tenendo presente i tratti di mare asiatici molto trafficati e frastagliati, il capo di Buona Speranza doppiato con una rotta non favorevole e la navigazione nord atlantica in una stagione invernale quanto mai incerta. L’arrivo avverrà direttamente a Londra in un tratto del Tamigi poco distante dal centro della città.

 

Soldini ha alle spalle, oltre che la rotta dell’oro, da New York a San Francisco, un’altra rotta del te’ da San Francisco a Shanghai, oltre a molteplici imprese con equipaggi ed in solitario, è quindi intuibile che il bagaglio di esperienza ed abilità uniti alla sofisticata tecnologia dell’imbarcazione possa ipotecare la buona riuscita dell’impresa.

 

Il percorso verrà svolto in assetto “mod” per limitare i rischi troppo esasperati dell’utilizzo dei “foil”, le derive volanti che pur consentendo performance migliori esporrebbero l’imbarcazione a rotture o scuffie che potrebbero rivelarsi altamente problematiche.

 

Al momento Il Maserati si trova ad Honolulu per una messa a punto ed impegnative prove in mare poi il trasferimento in Giappone e successivamente ad Hong Kong per l’inizio di questa ulteriore avventura. 

 

Fabrizio Fattori

Fonte: Nautica Report
Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

La macchia mediterranea

Col termine di macchia mediterranea viene indicata la fitta boscaglia, tipica delle reg...

Un mare di droga. Il mercato transatlantico della cocaina

La domanda globale di cocaina negli ultimi 40 anni si è spostata dagli U.S.A. al...

Isola Tiberina, la nave di pietra

L'isola Tiberina è di per sè un monumento essendo stata lavorata e de...

L'acqua ricorda? La memoria dell'acqua di Jacques Benveniste, molecole d'acqua

La vita e le opere di Jacques Benveniste ci forniscono preziosi insegnamenti ...

Il Moro, un corsaro a San Diego

Raul Gardini ed il Moro di Venezia

Storia di vela e di Coppa America, ma anche di un grande uomo di ma...

© COPYRIGHT 2011-2017 - NAUTICA REPORT - REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N.314 DEL 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - PUBBLICITA' - LAVORA CON NOI