Gorch Fock, 1933 - La nave scuola della Marina Militare Tedesca - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / Gorch Fock, 1933 - La nave scuola della Marina Militare Tedesca
Gorch Fock, 1933 - La nave scuola della Marina Militare Tedesca

Gorch Fock, 1933 - La nave scuola della Marina Militare Tedesca

BRIGANTINO A PALO

La Gorch Fock è stata un veliero a tre alberi con scafo in acciaio, usato come nave scuola dalla Kriegsmarine, la Marina militare tedesca. 

 

Entrò in servizio nel 1933. Il nome deriva dallo pseudonimo dello scrittore tedesco Johann Kinau, che si firmava Gorch Fock. Nel 1958 è entrata in servizio una sua nave gemella, la Gorch Fock II.
 


 

La nave con la bandiera di Stralsund. Si intravede il nome russo "товарищ" (Tovarisch) ricoperto dalla vernice.

 

La nave venne progettata sulla scia di un grave incidente, occorso ad un'altra nave scuola della Kriegsmarine, la Segelschulschiff Niobe, che nel 1932 si capovolse nel Baltico per un colpo di vento con la morte di 69 membri dell'equipaggio.

 

Di conseguenza la nuova nave scuola venne progettata con una elevata stabilità intrinseca, che comprendeva 200 tonnellate di zavorra di acciaio in grado di raddrizzare la nave anche in seguito ad un ingavonamento di 90°.
 

  
 

La Gorch Fock a Stralsund dopo i restauri (2013) - Foto di Klugschnacker

 

La nave entrò in servizio effettuando crociere di addestramento fino allo scoppio della seconda guerra mondiale, venne poi usata come ufficio dal 1942 a Stralsund e infine autoaffondata, sotto il fuoco dei carri armati da terra, per evitare la cattura da parte dei sovietici.

 

Ripescata da questi nel 1947 con un costo di 800.000 marchi, fu restaurata dal 1948 al 1950 e immessa in servizio come nave scuola della marina sovietica col nome di Tovarish (товарищ) e base ad Odessa. Passata all'Ucraina dopo il 1991 e la dissoluzione dell'URSS, rimase in servizio fino al 1993, quando venne disattivata per mancanza di fondi per la manutenzione.
 

  
 

La Gorch Fock I (nave museo) a Stralsund - Foto da www.zeit.de

 

Venne poi venduta ad una compagnia privata che voleva restaurarla a Newcastle upon Tyne, ma per i costi notevoli rinunciò all'impresa e la nave venne riportata a Wilhelmshaven dove rimase quattro anni in bacino per lavori ed infine venne rimessa in servizio come nave museo ribattezzandola col nome di Gorch Foch I.

 

Altre navi della classe

 

Dal progetto originario sono state costruite altre navi più o meno gemelle, ed altre molto simili dal cantiere Astilleros Celaya S.A. di Bilbao per marine sudamericane.

 

Le navi gemelle sono:

 

Gorch Fock II, varata nel 1958 per la Bundesmarine e attualmente in servizio con la Deutsche Marine, USCGC Eagle (ex Horst Wessel), in servizio con la Guardia Costiera degli Stati Uniti.
 

  
 

USCGC Eagle in servizio con la Guardia Costiera degli Stati Uniti - Foto da www.mysticseaport.org

 

NRP Sagres III (inizialmente intitolata ad Albert Leo Schlageter nella Kriegsmarine), agli Stati Uniti come preda bellica, venduta al Brasile nel 1948 come Guanabara e poi nel 1961 alla Marina Militare Portoghese dove ha assunto il nome attuale. Mircea, nave scuola della Forțele Navale Române e Herbert Norkus (incompleta, demolita alla fine della seconda guerra mondiale).

 

Quelle costruite a Bilbao:

 

Gloria - Colombia, varata il 2 dicembre 1967

Guayas - Ecuador, varata il 22 ottobre 1976

Simon Bolivar - Venezuela, varata il 21 novembre 1979

Cuahuthémoc - Messico, varata nel 1982

 

Caratteristiche della Gorch Fock I

 

Tipo Brigantino a palo
Proprietà Kriegsmarine
Costruttori Blohm & Voss
Cantiere Amburgo
Entrata in servizio   26 giugno 1933
Destino finale nave museo a Stralsund
 
Dislocamento 1510
Lunghezza 82,1 m
Larghezza 12 m
Pescaggio 5,2 m
Propulsione

Vela: tre alberi a vele quadre
su alberi di trinchetto e maestra,
vela aurica sull'albero di mezzana,
per una superficie totale di 1753 m2 ,
su 23 vele; motore ausiliario da 410kW (550 shp)


www.gorchfock1.de

 

Titolo del:

Tags

Kriegsmarine, Blohm & Voss, nave museo a Stralsund
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

AnniVenti, 1925

GOLETTA AURICA

AnniVenti, ex Progresso, è una delle più antiche imba...

Lunic, 1964

CUTTER MARCONI O BERMUDIANO

Nell’anno del varo Lunic, esposta al Salone Nautico di Genova...

Puritan, 1930

GOLETTA AURICA

Questa goletta aurica in acciaio, caratterizzata da una deriva mobi...

Eilean, 1937

KETCH MARCONI O BERMUDIANO

Eilean, nome che in gaelico significa “piccola isola”, ...

Adix, 1984 - Spirit of Tradition Yacht

THREE MAST TOPSAIL SCHOONER

Varata come Jessica su piani di Arthur Holgate, questa goletta in a...
Turismo e ormeggi
Manfredonia (FG) Porta del Gargano
Manfredonia è un comune della provincia di Foggia, in Puglia.   In fondo al Golfo omonimo, accarezzata dalle spumeggianti onde azzurre del Mare Adriatico, difesa dal Gargano, la Montagna
Fonte: comune.manfredonia.fg.it e Nautica report
Titolo del: 09/05/2021 07:05

© Copyright 2011-2021 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Conc. Pubb. Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI