Kukururu, 1952 - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / Kukururu, 1952
Kukururu, 1952

Kukururu, 1952

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Il primo armatore del 5.5 S.I. (Stazza Internazionale) Kukururu, numero velico I-6, è stato l’ingegner Barbanti, che correva con i colori del Circolo Velico di Rimini.

 

Nei primi anni Novanta il nuovo proprietario, l’industriale torinese Ugo Baravalle, lo fece restaurare dal Circolo Nautico Italiano di Portoferraio. 
 


 

Dopo una stagione di regate nel 1994, lo trasferì a Torino per inserirlo all’interno della sua famosa collezione di barche d’epoca.

 

Nel 2007 la barca è stata venduta al bolognese Giuseppe Matildi, che nel 2009 l’ha fatta restaurare dal Cantiere Navale dell’Argentario di Porto Santo Stefano, in Toscana.
 


 

Nel 2011 ha partecipato a regate nel Tirreno (Portofino Rolex Trophy e Asw di Porto Santo Stefano), sul lago di Como (Gravedona Italia Open e Trofeo Serbelloni) e a Trieste (Coppa Sciarrelli e Barcolana Classic, dove ha vinto il premio Asdec).
 

Caratteristiche

 

ANNO 1952
CANTIERE BAGLIETTO (VARAZZE – ITALY)
PROGETTO ARVID LAURIN (DANIMARCA)
LUNGHEZZA F.T. 9,50 m
LUNG. AL GALLEGGIAMENTO   7,30 m
LARGHEZZA 1,92 m
PESCAGGIO 1,35 m
DISLOCAMENTO 1,9 tons
SUPERFICIE VELICA 29 m²


Foto in copertina di Pierpaolo Lanfrancotti
 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Blue Mallard, 1949

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Con oltre 8600 scafi realizzati, il Dragon, progettato da Johan Ank...

Vega, 1925

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Vega, varata con il nome di Ondina, è uno yacht della Classe...

La grande avventura del San Giorgio. Un episodio poco noto della storia della Marina

di Enrico Cernuschi

Le navi hanno un nome e un’anima. Spesso le tre cose (na...

Sylphe, 1947

CUTTER MARCONI O BERMUDIANO

Sylphe, ex Ariel e Sylphe IV, nacque dalla matita dell’archit...

Vele d’Epoca a Napoli 2022, successo di Olympian (Francia) e Crivizza (Italia)

Olympian e Crivizza sono le barche vincitrici dell’edizione 2022 di Le Vele d&rsq...
Turismo e ormeggi
Il Porto di Alghero, grande ospitalità sulla Riviera del Corallo
Il più ricco approdo della costa occidentale della Sardegna, Alghero, naturalmente scolpito sulla penisola amena, si affaccia sulla Riviera del Corallo lasciando senza fiato tutti coloro che arrivano dal mare.   Il porto natur
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 01/07/2022 10:00

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI