Capitan Lipari, 1947 - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / Capitan Lipari, 1947
Capitan Lipari, 1947

Capitan Lipari, 1947

KETCH MARCONI O BERMUDIANO

Capitan Lipari, costruita in quercia della Liguria, pino marittimo e con interni in legno di ciliegio, deve il suo nome al fondatore dell’Istituto Nautico Carloforte, in Sardegna.

 

Appartenuta inizialmente al conte Giorgini di Firenze, che la chiamò Donna Michela, nei primi anni Sessanta venne ceduta al suddetto Istituto, diventando nave scuola per le esercitazioni pratiche degli allievi.
 


 

Dal 1991 l’imbarcazione appartiene al noto scenografo e costumista internazionale Lorenzo Ghiglia, che la fa restaurare dal cantiere viareggino Del Carlo.

 

Nel 1995, durante un trasferimento tra la Sicilia e la Sardegna, è vittima di un disalberamento.
 


 

Tornata a Viareggio commissiona la ricostruzione dei due alberi al cantiere Pezzini.

 

Capitan Lipari, caratterizzata dall’assenza di un pozzetto incassato in coperta per la timoneria, partecipa spesso ai raduni di vele d’epoca.

 

Caratteristiche

  

ANNO 1947
CANTIERE CANTIERI NAVALI DI RECCO (GENOVA – ITALY)
PROGETTO VERONESE – CASTELLINI
LUNGHEZZA F.T. 23 m
LUNG. AL GALLEGGIAMENTO 15,35 m
LARGHEZZA 4,68 m
PESCAGGIO 3,05 m
DISLOCAMENTO -
SUPERFICIE VELICA 185 m²

  

 

Titolo del:

Tags

Istituto Nautico Carloforte, Sardegna, conte Giorgini di Firenze, Donna Michela, Lorenzo Ghiglia, cantiere viareggino Del Carlo, cantiere Pezzini
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Victory, 1884

CUTTER AURICO

Quando nel 2011 è giunta in Mediterraneo per partecipare all...

Umiak, 1954

KETCH MARCONI O BERMUDIANO

Umiak è un motorsailer in fasciame di iroko con la popp...

Miss Brenda Dae, 1910

YACHT CRUISER

Costruito nel 1910 sulle rive del lago Ontario Canada, Miss Brenda ...

Rainbow, 1934

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Rainbow la J-Class disegnata da William Starling Burgess e cos...

Royono, 1936

YAWL MARCONI O BERMUDIANO

Il nome di questa imbarcazione, nata con il nome di Mandoo II, prog...
Turismo e ormeggi
Punta Palasća o Capo d'Otranto (LE)
Il punto più orientale d'Italia
« I pescatori del tratto di mare tra la Torre del Serpe e la Palascìa raccontano che in certe giornate, quando le nuvole in cielo sono gonfie di pioggia e il sole le illumina come fossero vele, sulla superficie dell'acqua si pu&og
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 18/11/2019 08:45

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI