Le Vele d'Epoca di Imperia: aperte ufficialmente le iscrizioni all'edizione 2019 - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Barche e Navi d'Epoca / Le Vele d'Epoca di Imperia: aperte ufficialmente le iscrizioni al...
Le Vele d'Epoca di Imperia: aperte ufficialmente le iscrizioni all'edizione 2019

Le Vele d'Epoca di Imperia: aperte ufficialmente le iscrizioni all'edizione 2019

Dal 5 all’8 settembre 2019 tornano le Vele d’Epoca di Imperia, il più storico dei raduni italiani di vele d’epoca, nato nel 1986. Aperte ufficialmente le iscrizioni alla ventunesima edizione. Dopo l’introduzione nel 1992 della cadenza biennale, da quest’anno l’evento si svolgerà ogni anno.

 

Una nuova sfida messa in campo da una delle città più marinare d’Italia e dagli stessi organizzatori, Assonautica Imperia e Comune di Imperia, che si avvalgono della presenza a mare dello Yacht Club Imperia. Le barche partecipanti verranno ospitate gratuitamente all’ormeggio a partire dal 31 agosto e fino al termine della manifestazione.

 

5-8 SETTEMBRE 2019, TORNANO LE VELE D’EPOCA DI IMPERIA 
 


 

Dopo la prima edizione del 1986 e l’introduzione a partire dal 1992 della cadenza biennale, dal 2019 le Vele d’Epoca di Imperia torneranno a svolgersi nel mese di settembre di ogni anno. Questa la principale novità per il più importante raduno di vele d’epoca nazionale, quello che più di altri ha contribuito a diffondere tra gli italiani la cultura dello yachting e della vela classica.

 

Da giovedì 5 a domenica 8 settembre il ponente ligure ospiterà la ventunesima edizione della manifestazione, organizzata da Assonautica Imperia con la collaborazione a mare di Yacht Club Imperia, Circolo Nautico al Mare di Alassio, il Club del Mare di Diano Marina ed il sostegno di Go Imperia. L’evento è patrocinato da Comune di Imperia, CCIAA Riviere di Liguria, Marina Militare, Guardia Costiera e Fondazione Carige.
 


 

Tra gli sponsor della manifestazione TOIO, azienda specializzata in abbigliamento tecnico e sportivo. Tre le regate in programma, da venerdì a domenica, che si correranno su percorsi costieri o a triangolo. Le barche disputeranno le sfide in un campo di regata a prova di Bandiera Blu, prestigioso riconoscimento ricevuto dalla Città di Imperia recentemente. Al rientro da ogni regata equipaggi ed armatori verranno ospitati presso l’area Lounge allestita in banchina, dove potranno degustare prodotti locali, ascoltare musica e attendere i risultati delle classifiche di giornata.

 

L’ultima prova sarà preceduta da una parata e seguita nel pomeriggio dalla cerimonia di premiazione. Le barche che si iscriveranno online (www.veledepoca.com) entro il 31 luglio corrisponderanno una quota di partecipazione ridotta.  

 

LE CLASSI DI BARCHE PARTECIPANTI
 


 

Le imbarcazioni partecipanti alle Vele d’Epoca di Imperia, costruite in legno o metallo, verranno suddivise in varie classi, secondo il regolamento CIM (Comitato Internazionale del Mediterraneo): Big Boats, Epoca (varo avvenuto prima del 1950), Classiche (varo avvenuto tra il 1950 e il 1975) e Repliche. Ammessi anche gli yacht della categoria Spirit of Tradition (scafi di linee tradizionali) con lunghezza fuori tutto superiore a 10 metri e stazzati I.R.C., gli yacht appartenenti alle classi I.O.R. e altri che possano costituire raggruppamenti specifici aventi caratteristiche di monotipia (come ad esempio i Dragoni o le Classi Metriche della Stazza Internazionale).

 

Nel corso della sua storia le Vele d’Epoca di Imperia ha ospitato le più belle barche a vela d’epoca e classiche del mondo, di lunghezza compresa da 7,50 a oltre 60 metri, varate dai più importanti cantieri del mondo, dallo scozzese William Fife & Sons all’americano Herreshoff, dall’inglese Camper & Nicholsons al tedesco Abeking & Rasmussen agli italiani Baglietto, Sangermani e Carlini, su progetto dei più titolati studi di progettazione navale (Sparkman & Stephens, William Fife III, Nathanael Herreshoff, Philippe Rhodes, Johan Anker, Carlo Sciarrelli, ecc.). L’AIVE, Associazione Italiana Vele d’Epoca, sarà responsabile della stazzatura delle imbarcazioni.

 

ALLA ‘SAILING WEEK’ DI IMPERIA ANCHE IL CAMPIONATO ITALIANO DINGHY 12’
 


 

Dal 3 all’8 settembre, contestualmente alle Vele d’Epoca di Imperia, si svolgerà anche il Campionato Italiano Dinghy 12’, organizzato dallo Yacht Club Imperia in collaborazione con il Circolo Nautico al Mare di Alassio. Potranno iscriversi anche le imbarcazioni straniere e saranno disputate un massimo di 6 prove.

 

Il Dinghy 12’ è la più storica delle derive. Lunga 3,66 metri, è nata nel 1913 dalla matita dell’inglese George Cockshott e da almeno un ventennio ha conosciuto una nuova stagione con decine di regate organizzate ogni anno sia in Italia che all’estero. A Imperia è prevista la partecipazione di circa 60 scafi, che ogni giorno regaleranno emozioni e spettacolo. Insieme alle barche storiche contribuiranno a rendere ancora più importante quella che si prospetta come una vera e propria ‘sailing week’.

 

VELE D'EPOCA DI IMPERIA 2019 – IL PROGRAMMA
 


 

Giovedì 5 settembre


Ore 09.00           
Iscrizioni delle barche –  Stand Segreteria Calata Anselmi 
Ore 17.30
Cerimonia di apertura – Palco / Calata Anselmi              
Apertura CARGO (mostra mercato in banchina) – Calata Anselmi
Ore 21.00           
Teatro di Strada e Circo Itinerante a cura della Compagnia del Teatro Scalzo – Calata Anselmi
 


 

Venerdì 6 settembre


Ore 9-10 
Comunicazioni Regata - palco Calata Anselmi 
Ore 11.00
Prima regata 
Ore 16.00 
Apertura stand CARGO (mostra mercato in banchina) – Calata Anselmi 
Ore 17.00 - 19.00
Aperitivo per ospiti, armatori ed equipaggi presso Lounge Assonautica con musica live – Calata Anselmi 
Ore 18.30 
Dimostrazioni subacquee Capitaneria di Porto di Imperia – Calata Anselmi 
Ore 21.00 
Pianoforte Gigante – performance musicali e canore del pianoforte gigante dei Record – Calata Anselmi
 


 

Sabato 7 settembre


Ore 9-10             
Comunicazioni Regata - palco Calata Anselmi 
Ore 11.00           
Seconda regata 
Ore 16.00           
Apertura stand CARGO (mostra mercato in banchina) – Calata Anselmi 
Ore 17.00 - 19   
Aperitivo per ospiti, armatori ed equipaggi presso Lounge Assonautica con musica live – Calata Anselmi
Ore 18.00           
Convegno Capitaneria di Porto di Imperia 
Ore 21.00           
Talk show “Passaggio a Nord Est: a tu per tu con i protagonisti di un’impresa storica” - Palco Calata Anselmi
Ore 22.45           
Spettacolo pirotecnico musicale (si consiglia al pubblico di seguire lo spettacolo dal Molo San Lazzaro, Banchina Medaglie d’Oro o dal Parco Urbano San Leonardo)
 


 

Domenica 8 settembre


Ore 9-10
Comunicazioni Regata - palco banchina 
Ore 10.00
La Grande Parata – Molo Lungo di Porto Maurizio 
Ore 12.00 
Terza regata 
Ore 16.00
Apertura stand CARGO (mostra mercato in banchina) – Calata Anselmi 
Ore 17.30
Premiazione finale e cerimonia di chiusura – Palco / Calata Anselmi
 


 

Nel corso della manifestazione verranno organizzate anche una serie di conferenze, un’esposizione fotografica presso la Palazzina Liberty, laboratori e attività collaterali, tra le quali l’allestimento di una piscina temporanea in zona Banchina Medaglie d’Oro con dimostrazioni a cura della società pallanuotistica Rari Nantes Imperia.

 

Tra i musei cittadini aperti al pubblico e agli equipaggi il Museo Navale di Imperia ed il Planetario, adiacenti a Calata Anselmi, ma anche il MACI (Museo Arte Contemporanea Imperia) e Villa Grock.

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

 

Assonautica Imperia 
Via T. Schiva, 29 – 18100 Imperia 
www.veledepoca.com E-Mail: info@veledepoca.com  
Tel.:+39 0183 752700 
Orario della segreteria: 9.00 – 18.30 da Lunedì a Venerdì

 

Foto: (Credits Blue Passion Francesco Rastrelli and Paolo Maccione)
 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Victory, 1884

CUTTER AURICO

Quando nel 2011 è giunta in Mediterraneo per partecipare all...

Umiak, 1954

KETCH MARCONI O BERMUDIANO

Umiak è un motorsailer in fasciame di iroko con la popp...

Miss Brenda Dae, 1910

YACHT CRUISER

Costruito nel 1910 sulle rive del lago Ontario Canada, Miss Brenda ...

Rainbow, 1934

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Rainbow la J-Class disegnata da William Starling Burgess e cos...

Royono, 1936

YAWL MARCONI O BERMUDIANO

Il nome di questa imbarcazione, nata con il nome di Mandoo II, prog...
Turismo e ormeggi
Punta Palasća o Capo d'Otranto (LE)
Il punto più orientale d'Italia
« I pescatori del tratto di mare tra la Torre del Serpe e la Palascìa raccontano che in certe giornate, quando le nuvole in cielo sono gonfie di pioggia e il sole le illumina come fossero vele, sulla superficie dell'acqua si pu&og
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 18/11/2019 08:45

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI