L’utilizzo commerciale delle Unità da Diporto - Normative, Assicurazioni e Fisco - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Lavagna (GE)
Lavagna è un comune della provincia di Genova in Liguria.   Si sviluppa nella piana alluvionale sinistra del fiume Entella lungo la costa della Riviera ligure di levante nel Tigullio orientale.  
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 22/05/2019 06:55
Normative, Assicurazioni e Fisco / L’utilizzo commerciale delle Unità da Diporto
L’utilizzo commerciale delle Unità da Diporto

L’utilizzo commerciale delle Unità da Diporto

Al nautico alcuni insegnanti dicevano: “Se un’unità naviga vuol dire che porta guadagno al suo armatore”.
Questa era una specie di regola aurea per spiegare, a noi che fummo giovani studenti, qualche piccola nozione di economia marittima, regola che, in effetti, ha la sua verità.

 

In tempi di crisi è noto che il primo cluster a risentirne è proprio quello del diporto, il quale salvo opportune intelligenti soluzioni è destinato a subire gli effetti di un segmento propriamente ludico e non necessariamente lucrativo.

 

Tuttavia nello gestire progetti di start–up o di management in questo settore, nelle attività del nostro studio, lo Studio MCS, molte sono le opzioni e le modalità per tentare di rendere produttive, ed economicamente gestibili, le unità adibite a questo scopo.

 

In tal senso nell’affrontare la quotidiana gestione di tali laboriosità, si dovranno chiaramente effettuare e valutare preliminarmente tutte le opportune scelte, di carattere economico-finanziario, nonché di quelle afferenti ad opportuni adempimenti tecnico-normativi e fiscali, i quali sono chiaramente assai differenti in rapporto a quelli che potrebbero essere richiesti per gestire e mantenere una semplice unità adibita al c.d. diporto puro.

 

Come sappiamo i costi di gestione di qualsiasi unità, piccola, grande, da diporto o mercantile che sia, implicano dei costi fissi e variabili, queste voci di costo possono cambiare, come già abbiamo affrontato, anche da specifiche scelte, una di queste è certamente la bandiera.

 

A queste considerazioni, probabilmente, sene aggiunge una, spesso scontata (perché obbligatoria), ma che quando si utilizza il mezzo ai fini commerciali, può fare la differenza: questa è sicuramente l’assicurazione, la quale, stante proprio la specifica attività commerciale, dovrà essere scelta con minuziosa consapevolezza.

 

Non in ultimo si dovranno gestire, qualora previsti, in quanto professionisti e lavoratori, i marittimi eventualmente imbarcati con tutte le loro specifiche esigenze ed adempimenti di varia natura (economica, normativa, tecnica, fiscale) tipiche del settore navale.

 

Altro fattore, non meno importante in qualunque fase della gestione e della nascita di un’impresa, soprattutto in una del genere, dovrà essere chiaramente dedicata, come sopra in parte accennato, alla progettazione e valutazione preliminare di qualunque aspetto: dall’identificazione dell’unità per passare poi all’area operativa ove impiegarla ed alla gestione di tutti gli adempimenti normativi di bandiera e non. Molti saranno perciò gli aspetti da tenere in debito conto, per arrivare alla riuscita e all’affermazione del proprio brand, in un settore dove, è bene comunque ricordarlo, sono presenti già molti competitor.

 

Certamente, per chi ha le idee chiare, investire in un’attività del genere potrebbe essere intelligente. Ma attenzione! Molti, anche affermati imprenditori che abbiamo avuto modo di conoscere, si sono visti e ritrovati, dopo anche investimenti considerevoli di diversi milioni di Euro già spesi e l’unità alle prese con vari lavori, in un nulla di fatto, magari solo perché l’unità che hanno acquistato (perché mal consigliati) non era alla fine idonea, da un punto di vista afferente la sicurezza (come nel caso in questione), per quella determinata attività commerciale…

 

Affidarsi ad un consulente esperto e soprattutto preparato, anche in questo caso, eviterà brutte sorprese, delusioni ed esborsi che il più delle volte, a maggior ragione per un piccolo imprenditore, possono rappresentare la rovina e la perdita totale del proprio patrimonio.

 

In queste attività, in collaborazione con Nautica Report, il nostro studio offre agli armatori interessati ad approfondire queste soluzioni, uno sconto pari al 10% sui costi a preventivo se contattandoci citeranno Nautica Report richiedendoci informazioni o preventivi.

 

Daniele Motta

Perito e Consulente Navale

Per ulteriori informazioni:

e-mail: info@studiomcs.org

www.studiomcs.org

Tel. +39 389 006 3921

Fonte: Daniele Motta per Nautica Report
Titolo del:

Tags

noleggio barche da diporto, affitto yacht, affitto e servizi barche
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

UCINA: Cassazione, nessun abuso del diritto nel leasing nautico

Roma, 18 aprile 2019

Due sentenze della Corte di Cassazione respingono la tesi Agenzia d...

UCINA: nasce Monitor, il nuovo rapporto statistico di Confindustria Nautica

Genova, 4 marzo 2019

E’ nato MONITOR, il nuovo rapporto statistico di UCINA C...

Nautica Italiana: registro telematico, IVA e procedura d'infrazione gli argomenti presi in esame

Milano, 1 marzo 2019

Plauso per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Registro Tele...

UCINA: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Registro Telematico

Genova, 28 febbraio 2019

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica...

Proposte di modifiche del Codice della Nautica da Diporto

di Giorgio Cannella

La disciplina attualmente in vigore per la nautica da diporto[1]&nb...

© COPYRIGHT 2011-2019 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI