Il sassarese Paolo Bua progettista dell’anno, le sue barche conquistano Parigi - News - NAUTICA REPORT
News / Il sassarese Paolo Bua progettista dell’anno, le sue barche conqu...
Il sassarese Paolo Bua progettista dell’anno, le sue barche conquistano Parigi

Il sassarese Paolo Bua progettista dell’anno, le sue barche conquistano Parigi

Di Antonio Mannu

Premiato in Francia. Delle 20 barche selezionate dalla rivista specializzata Voiles Magazine, ben 4 portavano la sua firma. Caso senza precedenti nella storia del premio.

 

Sassari - Il sassarese Paolo Bua eletto in Francia miglior progettista dell’anno per le sue barche d’autore. Delle 20 selezionate dalla rivista specializzata, Voiles Magazine, ben 4 portavano la firma di Bua. Caso senza precedenti nella storia del premio. Tanto che gli organizzatori hanno dovuto cambiare le regole del concorso e istituire un premio ad ho proprio per Bua. Oltralpe la vela è sport nazionale, le notizie che riguardano le manifestazioni veliche sono argomento da prima pagina. Voiles Magazine, rivista autorevole e diffusa, da anni organizza un concorso per le barche più interessanti dell'anno, sia per la qualità del disegno che per l'innovazione.

 

Una prima selezione, fatta da giornalisti del settore, viene poi proposta al pubblico e agli addetti ai lavori, al Grand Pavois di La Rochelle, il più importante salone nautico in acqua d'Europa. Una sessantina di persone, tra giornalisti e appassionati estratti a sorte tra il pubblico, provano in mare le imbarcazioni e poi decretano i vincitori delle varie sezioni.
 


 

Paolo Bua

 

Quest'anno le barche finaliste erano 20. Quattro, caso unico nella storia del concorso, le ha disegnate il sassarese Paolo Bua. Per questo motivo al Salone Nautico di Parigi, Voile Magazines ha deciso di assegnargli un premio ad personam, destinato al miglior progettista dell'anno. Ancora un'eccezione nella storia del concorso, perché sinora i premi sono sempre andati alle barche, mai al disegnatore. Quest'anno però la giuria si è dovuta arrendere allo strapotere del giovane progettista sardo, istituendo una nuova tipologia di premio.

 

Diverse le motivazioni di questa decisione, che vanno dal numero delle barche selezionate al fatto che i disegni di Paolo Bua fossero in finale in tutte le sotto categorie. Tra queste anche l'XO Racer, da quest'anno prodotto in serie, il cui prototipo ha vinto, per cinque volte di fila nella sua categoria e sin dall'esordio nel 2012, la mitica Barcolana di Trieste. Tra le ragioni che hanno portato all'assegnazione di questo importante riconoscimento anche l' apprezzamento unanime da parte della giuria tecnica e di quella popolare, nonché il fatto che tutte le sue barche in concorso, che nascono nello studio di un appartamento di Sassari, escono in qualche modo dall'ordinario, per la bellezza del disegno, le prestazioni in acque e la facilità di conduzione.

 

Durante la premiazione parigina un giornalista ha detto che le barche di Paolo Bua sono caratterizzate da un disegno elegante e abbastanza classico, dalle fantastiche prestazioni in mare e dalla taglia, di piccole e medie dimensioni. E a quel punto ha chiesto al giovane progettista sassarese: «A quando una barca di dimensioni più importanti? Qualcosa sui 14 metri». Paolo Bua, che nonostante lavori perlopiù tra la Francia e la Svizzera continua ad abitare nella sua Sardegna, non si è fatto trovare impreparato. «Se un cliente me la chiede io sono pronto», è stata la sua risposta.

 

Antonio Mannu

 

Articolo e foto tratti da: lanuovasardegna.gelocal.it

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

GR 63, il ritorno al futuro dei grandi open Rizzardi

- Rizzardi Yachts svela le linee del primo modello della linea GR preannunciata poche s...

Campionato Italiano UFO22, appuntamento a Rimini per incoronare il campione italiano

Rimini, 1 luglio 2022 - Guardano verso Rimini gli specialisti della classe UFO22: ...

Vela d'Altura: 2-3 luglio il Narc Trophy alla Società Nautica Laguna di Duino

- Alla Società Nautica Laguna nel week end del 2-3 luglio il Narc Trop...

Giochi del Mediterraneo 2022: giornata positiva per gli italiani

Il vento leggero ma disteso ha portato tanti buoni risultati nelle prove disputate ieri...

AICO | mondiali Optimist: missione Flotta Gold

Bodrum, 1° luglio2022 - Seconda giornata di regate e nuovi equilibri ieri al Campio...
Turismo e ormeggi
Il Porto di Alghero, grande ospitalità sulla Riviera del Corallo
Il più ricco approdo della costa occidentale della Sardegna, Alghero, naturalmente scolpito sulla penisola amena, si affaccia sulla Riviera del Corallo lasciando senza fiato tutti coloro che arrivano dal mare.   Il porto natur
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 01/07/2022 10:00

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI