Il Porto di Alghero, grande ospitalitÓ sulla Riviera del Corallo - Turismo e ormeggi - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Capo Palinuro e le sue grotte (SA)
Le suggestive grotte del Capo Palinuro, che oggi si specchiano in un mare cristallino, circa 130.000 anni fa (fase glaciale Riss), erano circondate da un paesaggio completamente diverso. Il mare arretrando per centinaia di metri dall'attuale l
Fonte: capopalinuro.it e Nautica Report
Titolo del: 21/01/2019 06:50
Turismo e ormeggi / Il Porto di Alghero, grande ospitalitÓ sulla Riviera del Corallo
Il Porto di Alghero, grande ospitalitÓ sulla Riviera del Corallo

Il Porto di Alghero, grande ospitalitÓ sulla Riviera del Corallo

Il più ricco approdo della costa occidentale della Sardegna, Alghero, naturalmente scolpito sulla penisola amena, si affaccia sulla Riviera del Corallo lasciando senza fiato tutti coloro che arrivano dal mare.

 

Il porto naturale che ospitò le imbarcazioni dei primi Genovesi che la fondarono nel XII secolo, intorno al 1102, fu un punto d’appoggio per le rotte mercantili del Mediterraneo sino a trasformarsi, nel periodo di dominazione catalana (dall’anno 1354) e spagnola, in un caposaldo militare che vide la sua massima evoluzione nel XIV secolo.
 


 

Oggi il porto di Alghero, con circa 2200 posti barca, è un importante e ampio esemplare di ospitalità per il diportismo internazionale, oltre ad essere anche un’ambita tappa per le navi da crociera.

 

La cittadina si esprime culturalmente con un elegante centro storico carico di entusiasmanti occasioni di scoperta per gli appassionati di architettura catalana. oltre a questo le trasformazioni urbane, conclusesi intorno al XIX secolo, la completano di innumerevoli esemplari storici che citano i caratteri tipici delle varie epoche in cui la città fu vissuta, dai diversi climi culturali dei quali ancora oggi troviamo tracce indelebili nelle sue vie e negli scorci urbani suggestivi.
 


 

Tutto il territorio costiero posto al contorno della città è bellissimo; si alternano spiagge di rena bianchissima a scogliere a picco sul mare, rocce pianeggianti e calette nascoste dove ci si può perdere in un azzurro infinito e inebriare di profumi di pini marittimi e macchia mediterranea.

 

La vegetazione tipica delle campagne Algheresi è ricca di oliveti, vigne, boschi di querce e piante di mirto che regalano a questa terra rinomati prodotti enogastronomici ed agropastorali.

 

Consorzio Porto di Alghero Soc. cons. arl.
Società consortile a responsabilità limitata

Banchina del Porto - Molo Visconti - 07041 Alghero (SS) Sardegna - Italia 
Portatile: + 39 339 7329921 - Tel/Fax: +39 079 9893117 
Codice Fiscale: 92029730907 - Partita IVA: 01722580907 

 

Richiesta informazioni 
Disponibilità ormeggi, tariffe, servizi: direzione@portodialghero.com

 

COORDINATE

40°33′34″ N 
8°19′10″ E 

 

www.portodialghero.com

 

 

The most beautiful harbour on the west coast of Sardinia, Alghero, naturally sculpted from the pretty little peninsula, faces onto the Coral Riviera, leaving all those who arrive by sea, speechless. This natural port housed the ships of the very first Genoese who founded the town in the 12th century, in around 1102, providing support along the Mediterranean merchants' routes, until it was transformed, during the Catalan and Spanish dominations (from 1354 onwards), into a military stronghold that saw its greatest evolution in the 14th century. Today, Alghero’s port boasts around 2200 moorings and is a large, important example of hospitality for international pleasure boating, as well as a popular stopover for cruise ships. The little town expresses its culture through an elegant old town that is bursting with exciting opportunities for discovery, for fans of Catalan architecture. In addition to this, the urban transformations that came to an end in around the 19th century, complete the offer with countless historical examples bearing witness to the typical characters of the various eras in which the town was inhabited, with the many cultural climates of which we can still see indelible traces today in its streets and suggestive urban views. The whole coastal territory around the town is beautiful. Bright white sandy beaches alternate with rocky cliffs dropping sheer down to the sea, flatter rocks and hidden bays, where you can lose yourself in an infinite blue, and become inebriated with the perfume of maritime pine trees and Mediterranean scrub. The typical vegetation of the Alghero.

 

 

Fonte: Nautica Report
Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Capo Palinuro e le sue grotte (SA)

Le suggestive grotte del Capo Palinuro, che oggi si specchiano in un mare cristallino, ...

Isola di Barbana - Laguna di Grado (GO)

Barbana è un'isola posta all'estremità orientale della laguna di ...

Nisida - I. Flegree (NA) - L'isola della speranza

Nisida è una piccola isola appartenente all'arcipelago delle isole Flegree, ...

Barletta (BT) CittÓ d'Arte

Barletta è un comune, capoluogo insieme ad Andria e Trani, della provincia di Ba...

Castagneto Carducci e Bolgheri (LI)

Castagneto Carducci è un comune della provincia di Livorno, Bolgh...

© COPYRIGHT 2011-2018 - NAUTICA REPORT - REG. TRIBUNALE DI ROMA N.314 - 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008 - REA: RM - 1372808



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI