Il mare amico - Report - NAUTICA REPORT
Report / Il mare amico
Il mare amico

Il mare amico

di Fabrizio Fattori

C’è un luogo dove la solidarietà umana si manifesta nel suo primitivo valore quello che vede un simile nell’altro, ed è il mare.

 

Le sue sconfinate distese non consentono distrazioni di sguardo o ciniche noncuranze in tutti coloro che lo percorrono e ne conoscono il potenziale di morte. Il volgere la vista altrove è spesso pratica di molti in una società claustrofobica dove l’altro è spesso percepito come nemico e certo non degno di attenzione.

 

Le nostre città sono, nel tempo, divenute luoghi di esasperati egoismi; ma non il mare. Forse la sua angosciante estensione e profondità fa riaffiorare ataviche paure alle quali l’aiuto solidale offre sollievo incardinato nella certezza di una reciproca salvezza.

 

Il “Vendée Globe” è tra le competizioni più esasperate dove uomini solitari e raffinate tecnologie sono messe a dura prova. Ne consegue che vincere un simile confronto consacra i velisti all’olimpo della categoria. Passare giorni e giorni su delle bolle tecnologiche, ritenute inaffondabili, tra onde immense e venti furiosi, esalta lo spirito agonistico e spinge i partecipanti ad ogni possibile angustia e sacrificio.

 

Ma a questa tensione, cui tutto si sacrifica, si sostituisce la stessa foga e determinazione se arriva una richiesta di aiuto, lontana miglia e miglia oltre le onde spesso mostruose. Allora si cambia l’obiettivo e si corre in aiuto sperando di arrivare in tempo.

 

Questo è accaduto, nell'odierna ediizione, a Yannick Bestaven, Boris Herrmann e Jean le Cam che sono corsi in aiuto di Kevin Escoffier la cui imbarcazione di diciotto metri è stata spezzata in due in barba a tutta la tecnologia di questo mondo.

 

Salvato l’amico, a lungo galleggiante nella sua zattera di salvataggio, la corsa riprende senza grandi speranze di vittoria ma soddisfatti comunque di aver portato a termine una gara così impegnativa.

 

Ma la solidarietà è unanimemente riconosciuta come imprescindibile valore anche dalla giuria che in virtù di questi episodi assegna dei bonus orari e proietta Yannick Bestaven al vertice della classifica.

 

Una storia a lieto fine con la duplice bellezza di una vittoria e di una vita sottratta all’oceano.

 

Fabrizio Fattori

 

In copertina photo ©  Vendée Globe 2020-21

 

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Galata - Museo del Mare di Genova

Il Galata - Museo del Mare di Genova è il museo dedicato al mare è il pi&...

La Lanterna: la Superba dei Mari

La prima torre risale al 1128

La Lanterna di Genova è il faro portuale del capoluogo ...

L’Acquario di Genova, uno sguardo nelle profondità marine

di Fabrizio Fattori

La superficie del mare offre emozioni in quantità legate al ...

Arti e mestieri tra i caruggi di Genova

Itinerari dello sfizio di Olivia e Marino

Palazzi e sculture non sono la sola ricchezza della Genova storica:...

Robin Knox-Johnston, un mito dalle 83 primavere

Il primo a cinrcumnavigare il globo 'solo' non-stop

Sir William Robert Patrick "Robin" Knox-Johnston, (nato 1...
Turismo e ormeggi
Portofino (GE)
Portofino è un comune della provincia di Genova ed è considerato uno dei più caratteristici e pittoreschi borghi marinari del mondo.   Il comune è situato nella parte occidentale del Golfo del Tigullio, in
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 24/09/2022 10:05

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI Privacy Policy Cookie Policy