Tre Golfi Sailing Week: tutti premiati, tranne i Maxi - News - NAUTICA REPORT
News / Tre Golfi Sailing Week: tutti premiati, tranne i Maxi
Tre Golfi Sailing Week: tutti premiati, tranne i Maxi

Tre Golfi Sailing Week: tutti premiati, tranne i Maxi

Una regata, più una seconda annullata, hanno tenuto in mare i Maxi fino alle 19, troppo tardi per la premiazione della 67esima Regata dei Tre Golfi, nonostante l’orario fosse stato posticipato. Il Comitato organizzatore ha quindi deciso di premiare tutte le Classi tranne la più grande, la cui premiazione sarà accorpata a quella del Maxi European Championship fissata per venerdì 20.

 

Armatori ed equipaggi ORC e Classicisi sono quindi trovati all’Antico Cantiere del Legno Aprea, il cui ceppo originario risale al 1760. Tra barche in legno, attrezzi semplici eppure attualissimi, modellini e lavori d’arte marinaresca brillavano le storiche coppe del Circolo Italia, organizzatore di tutte le 67 edizioni di questa storica regata d’altura. 


Un connubio anomalo ma perfettamente riuscito, quello tra cultura e tradizione del Cantiere e la tecnologia imperante sulle moderne barche in gara, molto apprezzato da tutti anche per la cortesia dei padroni di casa, la famiglia di Mastro Cataldo Aprea al completo, che ha offerto un pranzo a base delle cose buone e semplici di una volta.

 

  

 

Maxi European Championship © ROLEX / Studio Borlenghi

 

Ieri la regata è partita tardi, le barche hanno atteso il vento fino alle 15.16 quanto sono partite sul percorso a bastone, una bolina e una poppa, di 2.1 miglia. Una lotta bella e combattuta che i primi hanno concluso in circa un’ora e gli ultimi 40 minuti più tardi.
 

Alle 17 il Comitato ha approntato il campo per una seconda prova, ma al momento dello start un salto di vento verso est di circa 30 gradi costringeva a rifare tutto. Sistemato il nuovo campo di regata, è entrato il Grecale atteso fin dalla tarda mattinata, un bel vento tra 16 e 18 nodi purtroppo troppo ballerino per consentire una gara regolare. Tutti in porto quindi, con solo una prova all’attivo.

 

Magistrale la prova di Shirlaf, elegante Swan 65 progettato da Sparkman&Stephens nei primi Anni ’70, primo in tempo compensato nella sua categoria dopo essere partito bene, nel posto giusto, veloce e libero. 
Non solo: Shirlaf è terzo overall davanti a Wallyño e Fra Diavolo, due signore barche più giovani di qualche decennio. 
Come si fa? Una barca ottimizzata negli anni da un maestro come Paolo Cian, al timone il suo appassionato armatore Peppe Puttini, alla tattica Ganga Bruni, allenatore federale della squadra Nacra, nonché fratello di Francesco timoniere di Luna Rossa.

 

Oggi i Maxi faranno una regata costiera, su un percorso deciso mezz’ora prima del via.

 

  

 

Oggi iniziano anche gli ORC, sia quelli che corrono per il Mediterranean Championship (classifica combinata tra la Regata dei Tre Golfi e i tre giorni di regate sulle boe) che quelli in lizza per il Campionato Nazionale del Tirreno (solo regate sulle boe). Faranno un percorso a bastone e sarà interessante vedere, dopo il successo alla Tre Golfi, se XIO, il TP 52 campione in carica continuerà a vincere.

 

TUTTI I RISULTATI

 

www.tregolfisailingweek.com

 

In copertina Equipaggio di Xio, primo ORC Overall © ROLEX / Studio Borlenghi

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

GR 63, il ritorno al futuro dei grandi open Rizzardi

- Rizzardi Yachts svela le linee del primo modello della linea GR preannunciata poche s...

Campionato Italiano UFO22, appuntamento a Rimini per incoronare il campione italiano

Rimini, 1 luglio 2022 - Guardano verso Rimini gli specialisti della classe UFO22: ...

Vela d'Altura: 2-3 luglio il Narc Trophy alla Società Nautica Laguna di Duino

- Alla Società Nautica Laguna nel week end del 2-3 luglio il Narc Trop...

Giochi del Mediterraneo 2022: giornata positiva per gli italiani

Il vento leggero ma disteso ha portato tanti buoni risultati nelle prove disputate ieri...

AICO | mondiali Optimist: missione Flotta Gold

Bodrum, 1° luglio2022 - Seconda giornata di regate e nuovi equilibri ieri al Campio...
Turismo e ormeggi
Il Porto di Alghero, grande ospitalità sulla Riviera del Corallo
Il più ricco approdo della costa occidentale della Sardegna, Alghero, naturalmente scolpito sulla penisola amena, si affaccia sulla Riviera del Corallo lasciando senza fiato tutti coloro che arrivano dal mare.   Il porto natur
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 01/07/2022 10:00

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI