Nuvolari-Lenard al salone nautico tra giovani, innovazione e sostenibilità - News - NAUTICA REPORT
News / Nuvolari-Lenard al salone nautico tra giovani, innovazione e sost...
Nuvolari-Lenard al salone nautico tra giovani, innovazione e sostenibilità

Nuvolari-Lenard al salone nautico tra giovani, innovazione e sostenibilità

Nuvolari-Lenard sarà al Salone nautico di Venezia 2022. I partner Carlo Nuvolari, Dan Lenard, assieme alla designer d'interni Valentina Zannier, presenzieranno con una serie di attività.

 

Giovani e idee

 

L'azienda sarà presente in sostegno al Muve Yacht Projects. Il progetto di idee prevede un bando per la selezione di progetti e studi (premiazione il 2 giugno ore 11) in cui Nuvolari-Lenard suggeriscono il tema su cui sviluppare il concorso e i metodi di valutazione:

 

«Dalla prima edizione abbiamo collaborato con il Comune nel dar vita ad un concorso di idee e progetti nautici. La Fondazione dei Musei Civici di Venezia si è fatta carico di organizzare in questi anni il concorso che è arrivato alla sua terza edizione. L’edizione del concorso di idee Muve di quest’anno vedrà l’esposizione dei progetti migliori e di due imbarcazioni a vela da regata costruite da Politecnico di Torino e università di Trieste», spiega Nuvolari, che fa parte del comitato scientifico e nella giuria. Il partner dello studio annuncia una novità che riguarderà il prossimo anno: «Assieme alla Fondazione lanceremo il tema del concorso di idee dell’anno prossimo e una nuova formula che vedrà più coinvolte le università italiane, sensibilizzando i propri studenti al tema del concorso».

 

Università

 

Forti dei pluriennali legami con Iuav, Politecnico di Milano, università di Coventry e Luiss di Roma, Nuvolari-Lenard si spenderanno all'interno del Salone per coinvolgere i giovani Al Salone, il 1 giugno alle ore 12 Carlo Nuvolari terrà una lezione sul Luxury yachting destinata agli studenti della Luiss Business School. Le due ore saranno aperte al pubblico e seguirà la recente esperienza tenuta al Salone di Dubai, in cui il partner dello studio ha svolto il medesimo ruolo.

 

«Confrontarsi con persone giovani, non oppresse dalle necessità strettamente lavorative - contratti, tempi di consegna, specifiche - fornisce utili spunti di riflessione. Ricorda che progettare deve essere una attività libera, legata a originalità, fantasia e innovazione. L’apporto degli studenti è fondamentale nello sdrammatizzare il momento della progettazione perché hanno un approccio “libero”. E anche se le loro visioni difficilmente sono compatibili da subito con il mercato, queste aiutano a definire un metro con cui misurare il grado di "fantasia" dei nostri elaborati. Inoltre, i temi delle tesi ci stimolano verso percorsi di innovazione e la collaborazione più strutturata con la ricerca. Oggi abbiamo in cantiere uno studio che stiamo portando avanti per una ottimizzazione della propulsione ibrida per uno yacht di circa 50 metri». Non a caso, i due spiegano: «Troviamo sempre un posto da noi a Scorzè per gli stagisti che passano da noi periodi pre-laurea anche di sei mesi. Teniamo anche lezioni trattando temi che spaziano dal design al lusso».

 

Innovazione e sostenibilità

 

Tra le 15 e le 17 del 1 giugno, Carlo Nuvolari prenderà parte al convegno "Porti turistici: sicurezza e ambiente nell'attuale contesto di transizione" organizzato da Assomarinas (Associazione Italiana Porti Turistici): «Dalla prima edizione del Salone nautico di Venezia, io e Dan ci siamo impegnati – per amore di Venezia e senza nessun rapporto di consulenza o economico - a dare spessore “scientifico” a questa manifestazione. Abbiamo indirizzato e i vari convegni tecnici che hanno trovato posto nelle edizioni passate, consigliando gli organizzatori per ottenere una offerta di livello e attuale», conclude Nuvolari. Sempre in tema di innovazione e sostenibilità, lo studio è parte della giuria del "Premio Barca dell'Anno" organizzato da "Vela e motore" (30 maggio ore 19)

 

Nuvolari-Lenard
 
Carlo Nuvolari, nato nel 1960 a Genova, e Dan Lenard, nato nel 1967 a Lubiana, sono i titolari di quello che è riconosciuto a livello globale come uno dei migliori studi di progettazione nautica. Dal 1992, quando si sono incontrati a una fiera nautica, operano insieme per dare forma ed espressione alle commesse che ricevono da tutto il mondo. Specializzati nella yachtistica di lusso, offrono le loro competenze nell'ambito della nautica a 360 gradi, dalla progettazione di interni fino allo studio di barche di diverse dimensioni, sono anche consulenti di opere di ingegneria collegate (elicotteri, aerei…), strizzando l'occhio all'innovazione. Da sempre attenti alla sostenibilità, ricercano costantemente l'abbattimento delle emissioni coniugando le proprie competenze agli ultimi ritrovati della tecnologia reperibile sul mercato adattando, di volta in volta, queste ultime alle varie esigenze e richieste, in modo da offrire un servizio dedicato ad ogni cliente. Tanti i rapporti che vedono lo studio impegnato in prima linea nel mondo dell'università. L'azienda per cinque anni ha dato vita a un master in yacht design allo Iuav, attività che ha sostenuto lo sviluppo dei giovani verso il mondo della nautica. Rapporti costanti sono tenuti anche con Politecnico di Milano, università di Coventry e Luiss di Roma Gli yacht emersi dalla creatività dello studio solcano i mari di tutto il mondo, spaziando tra gli oceani e finendo nelle mani di personaggi come il regista Steven Spielberg o il patron dei Dallas Cowboys Jerry Jones. La più grande imbarcazione progettata da Nuvolari-Lenard è "Nord", che misura 142 metri, costruita dal cantiere Lürssen Yachts. Le attività spaziano anche su barche in serie, arredamento di interni, abitazioni di alto lusso e comprendono il rapporto con i costruttori.
Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Cirtcolo Surf Torbole: iniziata ieri con il record foil la RRD One Hour Classic

- Super RRD One Hour Classic: prima giornata ieri con record foil dell’olandese V...

A Viareggio, incontro dei primi soci Golden Isyl, per formazione e nuove assunzioni nel settore

Percorsi di studio mirati sulle esigenze delle imprese, borse di studio e career day de...

Trofeo Principato di Monaco: domenica in Bacino di San Marco la sfida tra due ''Signore'' ultracentenarie

Il Bacino di San Marco ospiterà, nel primo pomeriggio di domenica, un’avvi...

Europeo di Motonautica in Polonia, i fratelli Cremona nella F250: ''Riportare a casa un’altra volta il titolo sarebbe un’impresa''

A Znin in Polonia sabato 25 e domenica 26 giugno si tiene la prova unica del Campionato...

Le Vele d’Epoca a Napoli, Olympian (1913) primo a Capri vince il Premio Tiberio

La manifestazione sull’isola azzurra tra regate, glamour e cene esclusive. &n...
Turismo e ormeggi
San Vito Lo Capo (TP)
San Vito Lo Capo è un comune della provincia di Trapani in Sicilia.   Rinomata località balneare della Sicilia, nota per la sua spiaggia, considerata tra le migliori d'Italia. Sul suo territorio è compresa la
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 25/06/2022 09:50

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI