Domani a Lignano Sabbiadoro la conclusione del 32° Campionato Autunnale della Laguna - News - NAUTICA REPORT
News / Domani a Lignano Sabbiadoro la conclusione del 32° Campionato Aut...
Domani a Lignano Sabbiadoro la conclusione del 32° Campionato Autunnale della Laguna

Domani a Lignano Sabbiadoro la conclusione del 32° Campionato Autunnale della Laguna

- Dopo il terzo appuntamento di domenica scorsa, sabato 4 dicembre ultima decisiva giornata al Campionato Autunnale della Laguna di Lignano

 

- Equilibrio in molte classi e conseguente rush finale per i podi finali

 

Verso la conclusione il 32° Campionato Autunnale della Laguna e 8° del Diporto, che domenica scorsa ha visto lo svolgimento a Lignano Sabbiadoro della quarta regata; sabato 4 dicembre volgerà al termine con il quarto ed ultimo appuntamento.

 

  

 

Le condizioni di domenica scorsa, molto difficili per regatanti e comitato, con pioggia al mattino presto, hanno comunque avuto una fortunata apertura nelle ore centrali della giornata: vento leggero da nord e onda lunga contraria ha consentito lo svolgimento di una sola prova con calo di vento nel finale e successivo arrivo, mentre verso sera è tornato maltempo con un robusto temporale.

 

La manifestazione, organizzata come ormai da tradizione dallo Yacht Club Lignano in collaborazione con il Circolo Velico Aprilia Marittima, Società Nautica San Giorgio, Compagnia del Vento, Polisportiva San Marco, Società Vela Oscar Cosulich, Yacht Club Hannibal, Società Nautica Laguna, sta avendo un’ottima partecipazione non solo numerica, ma con barche ed equipaggi provenienti da tutta la regione/XIII Zona FIV e confinanti: un profilo tecnico che dà modo a tutti di confrontarsi in classifica ORC con tempi compensati o in tempo reale nel caso della classifica Open e del Campionato del Diporto. Per tutti una gioia stare in mare e navigare insieme agli amici, nonostante le giornate non semplici con vento instabile e temperature abbastanza rigide. 

 

  

 

32° Campionato Autunnale della Laguna (ORC-Open)

 

La classifica finale sembra ancora abbastanza aperta: dopo l’applicazione dello scarto della prova peggiore i distacchi non sono abissali e tutto ancora può succedere con le ultime prove di sabato. In Divisione Crociera, Classe A-B in testa Cattiva Compagnia (Mucignat, Ziliotto, Zambon, Pizzolon, YCLignano), con 4 punti di vantaggio su Vega (Paolo Milan, Jesolo YC); in classe C-D lotta fino all’ultimo bordo tra Take Five Jr (Roberto Di Stefano, YC Porto San Rocco) e Barramundi (Andrea Frighetto, YC Hannibal), nell’ordine con 1 solo punto di distacco. In Divisione Regata classe A-B tra i due Solaris 36 OD è Mayflower (Riccardo Zuccolo, SN Pietas Julia) a mantenere la testa della classica nei confronti di Emy too (Tommaso Comelli, LNI Monfalcone), mentre in classe C-D la lotta per la vittoria finale è tra l’attuale leader Furkolkjaaf (Elio Massimo Polo, DN Sistiana) e Polemique 2 (Marko Pischiutta, YCLignano). Dara 3, Vega, Take Five Jr. e Furkolkjaaf sono invece al comando nelle rispettive classi della classifica “Open”, estrapolata dagli arrivi in tempo reale.

 

Anche in questa classifica e soprattutto in alcune classi c’è un grande equiibrio e le posizioni del podio saranno decise con ogni probabilità con l’ultima regata.

 

  

 

8° Campionato Autunnale del Diporto

 

Decisamente più costanti nelle posizioni le barche del Campionato del diporto con le prime posizioni confermate dallo stesso risultato parziale in tutte le prove per ciascuna barca. WIne & Spirits (Candussi, Tiliaventum), Wind (Buja, YClignano) e Città di Fiume 2 (Dario Tuchtan, LNI Pordenone) consolidano la propria leadership in ciascuna classe, senza aver mai sbagliato durante le 4 prove disputate finora. In classe Charlie l’X382 di Alessandro Buja ha portato avanti il progetto altura under 20, ospitando a bordo alcuni atleti della squadra Laser dello Yacht Club Lignano e del Circolo della Vela Mestre, in un fortunato e formativo  gemellaggio. Una bella esperienza per i ragazzi, che  sono stati coinvolti a turno tra regate e assistenza in mare, con alcuni a bordo anche dei gommoni posaboe.

 

E domenica scorsa si sono conclusi gli allenamenti della squadra Optimist, che riprenderanno con la nuova stagione agonistica: per tutti un bel percorso di crescita non solo tecnica tra regate in XIII Zona FIV e allenamenti a Lignano.

 

  

 

Doman,i sabato 4 dicembre la conclusione del campionato con successive premiazioni in piazzetta a Marina Punta Faro, all’aperto. Un gran finale grazie al sostegno allo Yacht Club Lignano di “La Marca Vini & Spumanti”, Bolina Sail con gli accessori creati da vele riciclate e personalizzati YCLignano, Toio abbigliamento tecnico. Koki print & Visual Communication, Pizza Roncadin e Bepi Tosolini che hanno permesso di offrire a tutti i partecipanti il pacco gara con maglia tecnica personalizzata per tutti gli equipaggi, pizza fumante ad ogni post-regata.

 

Fondamentale il sostegno continuo di  Marina Punta Faro e Marina Sant’Andrea, che hanno offerto ospitalità a tutte le imbarcazioni provenienti da fuori Lignano da prima dell’inizio del Campionato, fino a domenica 12 dicembre.

 

Elena Giolai - Immagine & Comunicazione

Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

SITraN Challenge finished, Golden Globe Race Ready to go! Village opens in Les Sables d’Olonne Saturday 20th

With the finish of the SITraN Challenge from Gijon to Le Sables D’Olonne, the GGR...

Porto Corsini: la ''Foil Academy'' powered by Luna Rossa decolla all'Adriatico Wind Club

Gli Under 19 romagnoli impegnati su iQFoil, Waszp, Skeet protagonisti dal 16 al 25 agos...

Tornado Yachts vara il nuovo Tornado 38 in linea d’asse

Il leggendario Tornado 38, classico intramontabile del brand capitolino, è stato...

Circolo Vela Torbole: vittoria olandese alla 69F Youth Foiling Gold Cup

- Finali perfette alla 69F Youth Foiling Gold Cup conclusa a Torbole   - &...

Torna a Monfalcone, dal 9 all'11 settembre 2022, l'International Hannibal Classic per vele d'epoca

Per il sesto anno consecutivo le vele d’epoca si sfidano nel Golfo di Trieste, al...
Turismo e ormeggi
Ravenna - Capitale del mosaico a vocazione marinara
È la città più grande e storicamente più importante della Romagna; il suo territorio comunale è il secondo in Italia per superficie, superato solo da quello di Roma e comprende nove lidi sul litora
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 19/08/2022 07:00

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI Privacy Policy Cookie Policy