SEASCAPE 27 - Barche a vela - NAUTICA REPORT
Barche a vela / SEASCAPE 27
SEASCAPE 27

SEASCAPE 27

Lungo 7,99 metri, il Seascape ha un baglio massimo di 2,54 m e uno scafo caratterizzato da linee decise e dagli spigoli che lo percorrono per tutta la sua lunghezza. Questo per consentire una maggiore rigidità - i progettisti hanno definito la barca "more forgiving", e cioè in grado di perdonare più facilmente eventuali errori in navigazione - e un aumento dei volumi interni.


ANTENNE E MANOVRE


L'albero di 11 metri, in fibra di carbonio e con due ordini di crocette, non ha paterazzo: sullo strallo di prua si monta il genoa, mentre c'è la possibilità di armare un fiocco su un secondo strallo, che ha l'attacco in posizione più arretrata. Le diagonali basse (che partono cioè dalla parte di albero coincidente con il primo ordine di crocette congiungendola alla barca) sono spostate verso il centro della barca, a differenza delle sartie, consentendo ai membri dell'equipaggio un agevole passaggio dal pozzetto alla prua.
 


 

La manovra del bompresso, retrattile, è rimandata in pozzetto. Inoltre può essere facilmente rimosso guadagnando spazio a prua, magari per prendere il sole. Il layout del pozzetto prevede trasto con scotta alla tedesca e, novità, la barra del timone passante sotto il carrello. La deriva è basculante e rotante per aumentare le performance in navigazione e facilitare il trasporto su carrello.

L'ENTROBORDO E' UN FUORIBORDO!


Per quanto riguarda la motorizzazione, il team di progettazione è pervenuto a una soluzione alquanto originale, trasformando di fatto un fuoribordo in entrobordo, con costi minori. Sul pavimento del pozzetto c'è uno spazio con sportello in cui alloggiare il motore, in posizione orizzontale. Il fuoribordo rimane, grazie a particolari supporti, circa 10 cm sopra la linea d'acqua. Per utilizzarlo, basta ruotare il motore di 90 gradi, accenderlo (ovviamente in remoto) e aprire un ulteriore sportelletto in prossimità della calotta che ne consenta la ventilazione. Il layout interno consta di tre cuccette, un bagno, un tavolo da carteggio centrale, alloggiato sopra la cassa della deriva mobile.




SCHEDA TECNICA

Lunghezza fuori tutto:

Baglio massimo:

Dislocamento:

Chiglia:

Pescaggio (chiglia giù):

Pescaggio (chiglia su):

Randa:

Genoa:

Fiocco:

Gennaker:

7,99 m

2,54 m

1.150 kg

550 kg

1,95 m

0,85 m

26 mq

21 mq

14 mq

72 mq

 

www.seascape.it
 

 

Titolo del:

Tags

fibra di carbonio, more forgiving,
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Nautorís Swan vara il primo ClubSwan 80 costruito da Persico Marine

Nautor’s Swan arricchisce la flotta ClubSwan con il nuovo Clu...

Philippe Briand on Jeanneau Yachts 65: a safe bet for sail

- The new Jeanneau Yachts 65 is the flagship of French yard production   ...

Il primo volo del nuovo, atteso FlyingNikka

Valencia, 13 maggio - Il primo volo di FlyingNikka è una data da segnare sul cal...

Il monotipo Fly40 di Persico Marine firmato Pininfarina entra in produzione

L’attesa terminerà la prossima settimana: è fissato infatti per gio...

Il nuovo supersailer full custom Wally emerge dallo stampo

- Lo splendido scafo del nuovo cruiser-racer Wally101 è stato tolto dallo stampo...
Turismo e ormeggi
Marina di Santa Maria Navarrese, l'approdo nella bellezza della costa di Baunei
La porta per l'incanto, la via di accesso per un paradiso terrestre unico, lastricato da oltre 40 chilometri di costa senza strade, senza un grammo di cemento, senza il fastidio dei colori artificiali. Solo natura, solo il bianco del calcare e
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 04/07/2022 08:00

© Copyright 2011-2022 - Nautica Report - Reg. Tribunale di Roma n.314 - 27-12-2013 - Editore Carlo Alessandrelli - Un marchio Wave Promotion srls - P.Iva: 12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - MEDIA KIT - LAVORA CON NOI