Estella, 1946 - Barche e Navi d'Epoca - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Agropoli, un porto mitico
Di Carlo Enrico Bazzani
Agropoli con il suo porto turistico capace di 1200 posti barca - il più grande a sud di Salerno pur conservando il fascino di antico approdo naturale - si conferma meta di grande interesse nautico e culturale.   Una comoda
Fonte: Nautica Report
Titolo del: 26/06/2017 07:40
Barche e Navi d'Epoca / Estella, 1946
Estella, 1946

Estella, 1946

KETCH MARCONI O BERMUDIANO

Estella è stata costruita dal maestro d’ascia Lino Puia in fasciame di larice su ossatura di rovere. Il ponte originale di pitch pine fu successivamente ricoperto dal teak.

 

Negli anni Cinquanta subì un affondamento presso la banchina del porticciolo Duca degli Abruzzi di Genova. Una volta recuperata, negli anni 1963 e 1964 prese parte a diverse regate secondo il regolamento Rorc.
 


 

Estella in regata a Viareggio nel 2012 - Foto Maccione

 

Durante gli anni Novanta, al comando dello skipper Carlo Belenghi, svolse attività di charter e scuola vela per l’associazione I Venturieri.

 

Il successivo proprietario, il medico Paolo Dessanti, l’ha sempre mantenuta in attività. Nel 1996 e nel 2010 è stata sottoposta a importanti lavori di ristrutturazione commissionati al cantiere viareggino Del Carlo.
 


 

Proprio in Toscana ha sempre partecipato ai raduni delle Vele Storiche Viareggio. Straordinaria la vivibilità in coperta di questo scafo che, a parte la bassa tuga poppiera, offre tanto spazio all’aperto.

 

Caratteristiche

 

ANNO 1946
CANTIERE LINO PUIA (POLA – CROATIA)
PROGETTO RICUS VAN DE STADT (HOLLAND)
LUNGHEZZA F.T. 13,70 m
LUNG. AL GALLEGGIAMENTO 10,53 m
LARGHEZZA 3,50 m
PESCAGGIO 2,20 m
DISLOCAMENTO 19 tons
SUPERFICIE VELICA 134 m²


 

Fonte: paneraiclassicyachtschallenge.com e Nautica Report
Titolo del:

Tags

LINO PUIA, RICUS VAN DE STADT, porticciolo Duca degli Abruzzi di Genova, Carlo Belenghi, associazione I Venturieri, Paolo Dessanti
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Mariska, 1908

CUTTER AURICO

Mariska, numero velico D1, è un 15 Metri Stazza Internaziona...

Roi dYs, 1965

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

Lo sloop Roi d’Ys è stato realizzato dallo stesso cant...

Chaplin, 1974

CUTTER MARCONI O BERMUDIANO

Il suo progettista, il triestino Carlo Sciarrelli, ha definito Chap...

La Spina, 1929

SLOOP MARCONI O BERMUDIANO

La Spina è il primo 12 m S.I. italiano (numero velico I...

Artica II, 1956

YAWL MARCONI O BERMUDIANO

Un’imbarcazione tanto gloriosa quanto scomoda per viverci a b...

© COPYRIGHT 2011-2017 - NAUTICA REPORT - REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N.314 DEL 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - PUBBLICITA' - LAVORA CON NOI