Suzuki Marine e Federazione Italiana Canottaggio uniti dalla stessa passione - Motori marini - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Parco Naturale della Maremma (GR)
Una catena di colline impervia e selvaggia, che discende verso il mare con spiagge sabbiose e scogliere, circondata da paludi, pinete, campi coltivati e pascoli.
Il territorio del parco, delimitato dalla ferrovia Livorno-Roma, si
Fonte: parks.it e Nautica report
Titolo del: 26/03/2017 11:00
Motori marini / Suzuki Marine e Federazione Italiana Canottaggio uniti dalla stes...
Suzuki Marine e Federazione Italiana Canottaggio uniti dalla stessa passione

Suzuki Marine e Federazione Italiana Canottaggio uniti dalla stessa passione

L’anno appena terminato è stato molto importante per Suzuki, perché il 2015 ha sancito il 50°anniversario dalla realizzazione del primo motore fuoribordo prodotto dal costruttore giapponese.

 

Fra le tante attività e iniziative che in Italia hanno sottolineato questo passaggio così importantenella storia della casa di Hamamatsu, dobbiamo sicuramente annoverare l’accordo col qualeSuzuki Marine si è impegnata a fornire supporto all’attività della Federazione Italiana Canottaggio.

 

Suzuki e FIC sono due realtà importanti, entrambe imprescindibilmente legate all’elemento acquae accomunate da valori quali determinazione, ambizione e miglioramento continuo delle proprieperformance, capaci di trasmettere una forte immagine positiva. Qualità comuni che hanno spintoSuzuki Marine a entrare nel mondo del canottaggio italiano come partner tecnico, mettendo adisposizione motori dalle caratteristiche precipue ben definite quali le prestazioni, i consumiridotti, il basso impatto ambientale e l’affidabilità. Qualità che fanno della gamma dei fuoribordoquattro tempi Suzuki il punto di riferimento presso un’utenza sempre più vasta e eterogenea.

 

Le citate affinità col mondo del canottaggio sono state alla base dell’accordo che ha portato Suzuki Marine a equipaggiare, con i propri fuoribordo, i battelli di assistenza utilizzati dagli equipaggi azzurri nell’attività agonistica e, dunque, anche per i team che si stanno preparando per le ormai prossime Olimpiadi di Rio.

 

L’accordo prevede, inoltre, per tutti coloro che praticano questo sport di usufruire di particolari condizioni a loro riservate per l’acquisto dei motori fuoribordo Suzuki. Un’offerta esclusiva, assolutamente conveniente che resterà disponibile per atleti e società iscritte alla FIC fino alla fine del quadriennio olimpico, cioè al 31 dicembre 2016.

 

Suzuki Marne 

Fonte: Suzuki Press
Titolo del:
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Due Suzuki DF200AP per andare da Palermo a Recife, Brasile

Suzuki Marine al fianco di Sergio Davì nel raid “Ocean RIB Experience...

Yamaha presenta i nuovi motori fuoribordo F150 e F175

Al Miami Boat Show, il più importante salone nautico d’oltreoceano, Yamaha...

Suzuki Marine al “Pescare Show” di Vicenza

Dal 25 al 27 febbraio Suzuki Marine sarà al Pescare Show a Vicenza per incontrar...

Suzuki Marine: vendite in crescita per il terzo anno consecutivo

Suzuki Marine registra, per il terzo anno consecutivo, un incremento delle vendite di m...

Motori fuoribordo: nuova campagna incentivi Yamaha

Dal 1 Febbraio fino a fine Aprile 2017 la filiale italiana di Yamaha Motor Europe avvia...

© COPYRIGHT 2011-2017 - NAUTICA REPORT - REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N.314 DEL 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008



HOME - REDAZIONE - PUBBLICITA' - LAVORA CON NOI