Isola di La Maddalena - La Maddalena (OT) - Turismo e ormeggi - NAUTICA REPORT
Turismo e ormeggi
Cagliari, CittÓ di Mare
Cagliari è un comune capoluogo dell'omonima provincia e della regione Sardegna.

La città di Cagliari è sede universitaria e arcivescovile. Città dalla storia plurimillenaria, è il c
Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del: 22/07/2017 08:00
Turismo e ormeggi / Isola di La Maddalena - La Maddalena (OT)
Isola di La Maddalena - La Maddalena (OT)

Isola di La Maddalena - La Maddalena (OT)

La Maddalena è un comune della provincia di Olbia-Tempio ed è costituito dall'arcipelago di sette isole principali (La Maddalena, Caprera, Santo StefanoSpargi, BudelliSanta Maria e Razzoli) e altri isolotti minori. 
 


 

La Maddalena e l'intero arcipelago sono compresi all'interno del Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena, un'area protetta marina e terrestre di interesse nazionale e comunitario. La città di La Maddalena, risalente al settecento, sorge a sud dell'isola principale e si affaccia verso Palau.
 


 

La Maddalena - Cala Corsara

 

Rinomata località turistica, ha nel suo territorio numerose spiagge, come la celebre spiaggia rosa, arenile a massima protezione ambientale situato a nord ovest dell'Arcipelago nell'isola di Budelli, celebre per essere stata il set del film Il deserto rosso di Michelangelo Antonioni. Nel 1982 La Maddalena ospitò una puntata di Giochi senza frontiere.

 

L'arcipelago è noto anche per essere stato l'ultima dimora dell'Eroe dei Due Mondi Giuseppe Garibaldi che costruì, a Caprera la famosa "Casa bianca", oggi casa Museo aperta al pubblico e dove si può visitare la tomba dove riposa.
 


 

La Maddalena - La Casa Bianca dimora di Garibaldi

 

Il dialetto maddalenino (isulanu), simile al gallurese, essendo frutto di immigrazioni dalla Corsica sette-ottocentesche (e quindi relativamente recenti) è quello che maggiormente presenta affinità con i moderni dialetti del corso, in particolare con l'entroterra di Bonifacio e Porto Vecchio, mentre gli altri dialetti galluresi si presentano più affini alle varianti conservative del Sartenese e dell'Alta Rocca, anche se con alcune sfumature caratteristiche a causa delle contaminazioni genovesi, spezzine e ponzesi.
 

La piazzaforte militare ha rappresentato la principale risorsa economica per almeno un secolo ma oggi ha perso molta della sua importanza strategica considerato anche che la base statunitense di appoggio sommergibili presente sull'isola di Santo Stefano è stata dismessa definitivamente il 25 gennaio 2008.



 

New York - La base della Statua della Libertà è in granito della Maddalena

 

Molto importante per l'economia maddalenina è stata per quasi due secoli la cava di granito situata presso cava francese, rinomata per la qualità del materiale, infatti le 'opere' realizzate dagli scalpellini maddalenini venivano richieste in tutto il mondo, una leggenda metropolitana vorrebbe che la base in granito della Statua della Libertà fosse fatta proprio di granito maddalenino. Importante è stato anche il Mercato di La Maddalena, situato vicino al comune.
 

La pesca è poco praticata e quasi esclusivamente con nasse e reti a causa della zona scogliosa e del parco protetto.

 

Turismo

 

Il turismo balneare e naturalistico grazie anche al parco marino transfrontaliero, rappresenta senz'altro il futuro di questo arcipelago.
 


 

La spiaggia Rosa della Maddalena

 

La Maddalena è rinomata in tutto il mondo per le sue spiagge e per la limpidezza e la trasparenza delle sue acque che ricordano quelle caraibiche.

 

Le più importanti spiagge maddalenine sono:

 

Bassa Trinita

 

La spiaggia si trova nella parte settentrionale dell' isola di La Maddalena e la si può raggiungere percorrendo la strada panoramica. Il luogo è caratterizzato da 3 calette stupende, tutte collegate tra di loro, di cui l’ultima rimane decisamente più grande.
 


 

La Maddalena - La spiaggia di Bassa Trinita

 

Non è facile descriverne la loro bellezza incontaminata, comunque una lunga discesa di sabbia bianchissima, arricchita da una vegetazione mediterranea molto colorata e profumata, ci porta ad un mare trasparente e limpido dai colori mozzafiato. Nei parcheggi della spiaggia sono presenti dei servizi di ristoro e bar. Per gli amanti del trekking la spiaggia è raggiungibile anche tramite un sentiero naturalistico molto carino ed interessante che parte dalla Chiesa della Trinita.

 

Spalmatore

 

La Baia di Spalmatore si trova nella parte settentrionale dell' isola di La Maddalena e la si può raggiungere percorrendo la strada panoramica. Il posto è eccezionale in quanto, oltre ad essere sempre riparato dal vento, offre mediante la spiaggia principale di Spalmatore, caratterizzata da una sabbia bianca e sottile e da un mare cristallino e trasparente, diversi servizi per i bagnanti, come quelli di bar, ristorante, molo, spiaggia attrezzata per accogliere le persone disabili.
 


 

La Maddalena - Spiaggia di Spalmatore

 

Nella spiaggia sono presenti infine tutti gli altri servizi come quelli di sdraio, ombrelloni, pedalò, canoe, ecc.. Le strutture del bar e del ristorante la notte si trasformano in un locale di tendenza dove ci si può svagare con musica da vivo, danzanti e serate a tema. Proseguendo in direzione Porto Massimo la Baia di Spalmatore propone anche altre tipologie di spiagge come ad esempio, quella del Costone che è caratterizzata da una sabbia dorata e da un mare cristallino.

 

Testa del Polpo

 

La spiaggia della Testa del Polpo si trova nella parte meridionale dell’isola di La Maddalena, precisamente nella località dell'Isoleddu. Il nome che porta la spiaggia gli venne affibbiato per merito dell’enorme roccia che la domina, rassomigliante appunto ad una testa di un polpo.
 


 

La Maddalena - Spiaggia Testa del Polpo

 

La spiaggia è caratterizzata da una sabbia bianca molto sottile e da un mare limpido e cristallino, tanto da essere paragonato ad una piscina naturale. Nelle vicinanze sono presenti anche tante altre calette molto carine che non aspettano altro che essere visitate.

 

Monti d'a Rena (che prende il nome dalla montagna di sabbia sul lato destro)

 

La spiaggia si trova nella parte settentrionale dell' isola di La Maddalena e la si può raggiungere percorrendo la strada panoramica. Il posto è contraddistinto da una montagna di sabbia bianca, da cui ne prende anche il nome.
 


 

La Maddalena - Spiaggia Monti d'a Rena

 

Le sue acque cristalline vi lasceranno senza fiato, inoltre essendo dotata di ampi parcheggi è ottima per famiglie con bambini al seguito.

 

Carlotto (Cala Francese)

 

Questa località, molto bella ed intrigante, la si trova nella parte meridionale dell' isola di La Maddalena, percorrendo il lungomare di Padule ed una volta passate le località di Punta Tegge, Nido d’ Aquila e Cala Francese, si arriverà ad uno spiazzo sulla sinistra da cui si potrà imboccare lo sterrato che porta diretti alla spiaggia della Madonnetta e ad altre calette mozzafiato.
 


 

La Maddalena - Spiaggia Carlotto

 

Nella località di Carlotto è presente anche un fortino militare, una banchina per l’attracco delle barche ed un piccolo santuario chiamato “Chiesa della Madonnetta”, la cui storia risale alla fine del 1800 quando un pescatore di aragoste scampato ad un naufragio, per ringraziare la Madonna, gli dedicò un quadretto che pose tra le rocce, oggi il quadretto è sostituito da una statuetta che viene conservata all’interno del santuario. Da questo evento iniziò il rito della festa che ogni 1 maggio attira molti maddalenini e turisti su queste scogliere dove si pranza all’aperto o all’interno delle batterie militari e poi nel pomeriggio si finisce con i riti religiosi in memoria della Madonna.

 

Cala Lunga di Porto Massimo

 

La spiaggia si trova nella parte settentrionale dell' isola di La Maddalena e la si può raggiungere percorrendo la strada panoramica. Una volta superata la Baia di Spalmatore e del Costonesi arriverà alla località turistica di “Porto Massimo”.
 


La Maddalena - Spiagga di Cala Lunga di Porto Massimo

 

La spiaggia è collocata, proprio nell’insenatura, all’ingresso del centro turistico, ed è caratterizzata da una sabbia bianca e sottile e da uno specchio d’acqua di incomparabile bellezza e trasparenza. Nel centro turistico si possono trovare tutti i servizi come il bar, il ristorante, il market, l' edicola ecc.. (www.lamaddalenatour.it)

 

Tutte le spiagge dell'arcipelago di La  Maddalena

 

Soggiorno

 

La Maddalena offre un sistema di ospitalità che compende hotel – dai 5 ai 3 stelle – e in questi ultimi anni si è sviluppata l'offerta dei Bed&Breakfast.
 


 

Sono circa una trentina quelli dove è possibile pernottare. Non mancano anche i campeggi dove è possibile pernottare con la tenda, camper e bungalow. Un sistema differenziato che si adatta alle esigenze dei giovani e delle famiglie.

 

Cucina

 

A La Maddalena esiste una tradizione di pescatori che si tramandano il mestiere di padre in figlio: il pesce quindi entra a far parte di molti piatti tipici maddaleniani che pure fanno riferimento alle tradizioni del gallurese.


Orate, spigole, dentici, pagelli sono tra i pesci più pregiati con i più comuni pesci del re, sparaglioni, occhiate, triglie e saraghi, o i cosidetti frutti di mare: fasolari murex e ricchi di mare oltre alle comuni cozze. Ottimi anche polpi, calamari e seppie, sia in insalata sia arrosto.
 


 

Malloreddus sardi con salsiccia

 

Occorre ricordare gli nocchetti sardi cucinati con sugo di pomodoro e salciccia, il maialino da latte arrosto, formaggi come la fischedda dolce.
 


 

Moltissimi i dolci tipici della cucina gallurese: le papassine, le seadas al miele e le formaggelle. L'artigianato, oggi fortemente influenzato dalla presenza turistica, interessa le ceramiche e la lavorazione di oggetti d'oro e di corallo. (www.parks.it)

 

Servizi Nautici

 

L'arcipelago della Maddalena è ricca di isole molto belle come Caprera o quella di Budelli, famosa per la spiaggia rosa, che hanno fatto fiorire un ricca offerta di servizi nautici: escursioni in barca, noleggio in gommone e kayak, diving. Un catalogo di servizi per tutti i gusti. 
 

 

Come raggiungere La Maddalena

 

Porto e approdi a Palau
 


 

Fonte: Wikipedia e Nautica Report
Titolo del:

Tags

Sardegna, Olbia, Tempio pausamia, Caprera, Santo Stefano, Spargi, Budelli, Santa Maria, Razzoli
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Cagliari, CittÓ di Mare

Cagliari è un comune capoluogo dell'omonima provincia e della regione Sardeg...

Chioggia (VE) - Un'altra Venezia

Chioggia è un comune della provincia di Venezia in Veneto.   ...

Realmonte (AG) La Scala dei Turchi

Di Giulio Galassi

La Scala dei Turchi, molto simile ad un paradiso tropicale, si trov...

Isola della Giudecca (VE) - L'Antica Spinalonga

La Giudecca è un'isola (o, meglio, un insieme di otto isole collegate tra lo...

La Laguna di Grado (GO)

La laguna di Grado è una laguna situata nell'Alto Adriatico che si estende d...

© COPYRIGHT 2011-2017 - NAUTICA REPORT - REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N.314 DEL 27-12-2013 - WAVE PROMOTION SRLS - P.IVA e C.F.12411241008



iubenda

HOME - REDAZIONE - PUBBLICITA' - LAVORA CON NOI